Migliori Azioni della Settimana di fine Settembre 2021

In un’epoca di grandi incertezze economiche come quella attuale, creare una rendita per il futuro è un obiettivo comune, perseguito da circa 2,2 milioni di trader italiani che gestiscono autonomamente il loro portafoglio. Di questi circa il 20% possiedono titoli azionari italiani ed esteri, soluzioni flessibili ma che richiedono una certa conoscenza dell’andamento dei mercati.

Le migliori azioni della settimana appartengono ad aziende che seguono i principali trend del momento, presentando alti margini di crescita grazie all’innovazione dei loro settori attraverso le nuove tecnologie. Realtà non sempre conosciute ma altamente affidabili anche parlando d’investimenti, quali sono?

Quali sono i migliori titoli azionari della settimana? 5 nomi da tenere d’occhio

Secondo il report Consob 2020, in Italia la partecipazione nei mercati finanziari si attesta al 33%, +3% rispetto all’anno precedente. In questo scenario sono presenti circa 2,2 milioni di trader, di cui 215.000 assidui, che gestiscono autonomamente il loro portafoglio senza l’ausilio di banche o società, che investono:

  • Il 13% in azioni italiane
  • Il 10% in azioni e obbligazioni estere
  • Il 5% in azioni italiane non quotate

Forte attenzione hanno le aziende di nuova generazione, che seguono le tendenze del 2021 con professionalità e modelli di business funzionali e scalabili. Le migliori azioni della settimana provengono infatti da realtà particolarmente innovative, che sapranno fare la differenza nel panorama finanziario nazionale grazie ai grandi margini di crescita sul lungo periodo.

 

Leggi anche: I titoli del mese I titoli da tenere d’occhioMigliori azioni Ottobre 2021

Migliori Azioni della Settimana di fine Settembre 2021

Gas Plus

Fondato a Milano nel 1960, Gas Plus s.p.a. è un gruppo commerciale attivo nella filiera del gas naturale, seguendo processi d’esplorazione, produzione, acquisto, distribuzione e vendita all’ingrosso e ai privati. Con 45 concessioni di coltivazione in tutta Italia, possiede circa 2,9 miliardi di m3 di riserve di gas, con 1.500 km di rete di distribuzione, servendo oltre 100.000 clienti finali. Il suo fatturato è di 41,3 milioni di euro.

Come la maggior parte dei titoli su Piazza Affari, anche Gas Plus ha risentito dell’ondata CoViD, raggiungendo uno dei suoi minimi storici il 12 marzo 2020, a 1,355 euro/azione, per poi risalire a un valore medio di 1,895 euro mantenuto fino ad agosto 2021. Grande crescita avviene dal 14 settembre, segnando un +82,4% raggiungendo i 3,886 euro. La sua crescita è dovuta principalmente alla crescente sensibilizzazione verso le energie rinnovabili.

  • Performance dal 13/09/2021: +58,6%
  • Valore attuale: 3,379 euro
  • Valore minimo: 1,355 euro, registrato il 12/03/2020
  • Valore massimo: 3,886 euro, registrato il 20/09/2021

Bioera

Nata come Dererum s.r.l. a Milano nel 1989, Bioera s.p.a. è un gruppo d’aziende impegnato in produzione e distribuzione di prodotti biologici, cosmesi naturale e alimentari sostitutivi di carne e latticini, che dal 2011 si pone l’obiettivo di sensibilizzare uno stile di vita naturale e una vera e propria cultura del benessere. La sua presidente è Daniela Santanchè e vanta un portafoglio di marchi come Ki Group, Bionature, Organic Oils e Fonte della Vita. Il suo fatturato è di 11,83 milioni di euro.

Dal 23 gennaio 2019 le azioni Bioera hanno segnato un progressivo crollo fino al -87,6%, che termina il 9 settembre 2021 registrando il loro minimo storico a 0,098 euro, seguito da una forte ripresa del +57,3% tra 15 e 17 settembre. Principale motivo della ripresa è il trend positivo dei prodotti biologici alimentari e di benessere, con costante promozione di questi.

  • Performance dal 13/09/2021: +47,5%
  • Valore attuale: 0,149 euro
  • Valore minimo: 0,098 euro, registrato il 09/09/2021
  • Valore massimo: 1,495 euro, registrato il 25/09/2018

SOS Travel

Fondata nel 2017 a Gallarate, Varese, SOS Travel s.p.a. è una realtà specializzata nella fornitura di servizi d’assistenza al viaggiatore, dando sostegno prima, durante e dopo i viaggi, come ad esempio nel rintracciamento dei bagagli o la ricerca dei migliori hotel. Assieme al marchio Flio, ha forma di app smartphone che fa da aggregatore di servizi, con copertura assicurativa fino a 4.000 euro per i propri bagagli. Con oltre 3 milioni di servizi venduti, il suo fatturato è di 632.000 euro.

Dopo gli effetti di pandemia/quarantena e della bassa stagione, dal 16 febbraio 2021 SOS Travel ha registrato un aumento improvviso del +76,8%, raggiungendo il valore massimo dell’anno il 15 giugno, a 1,340 euro/azione. Risultati altalenanti portano il titolo a scendere a 0,826 euro il 16 settembre, prima di segnare +27,1% mantenendo un valore stabile. La crescita la rende una delle migliori azioni della settimana, trainata dalla ripartenza del settore viaggi anche in stagioni non pienamente estive.

  • Performance dal 13/09/2021: +18,9%
  • Valore attuale: 0,982 euro
  • Valore minimo: 0,482 euro, registrato il 30/10/2020
  • Valore massimo: 4,238 euro, registrato il 01/08/2018

Digital360

Nata a Milano nel 2012 da ricerche universitarie, Digital360 s.p.a. è una compagnia multiservizi che accompagna PMI, grandi aziende, professionisti, pubbliche amministrazioni e startup nella trasformazione digitale, attraverso eventi, creazione di strategie di comunicazione e modelli di business innovativi e versatili. Con due sedi a Milano e Roma, conta circa 290 collaboratori e un fatturato di 26,3 milioni di euro.

Dal 10 marzo 2020, periodo nero per Piazza Affari, le azioni Digital360 sono state protagoniste di un aumento record del +570,9%, raggiungendo il massimo storico di 4,590 euro il 17 settembre 2021. La sua crescita settimanale è invece da 4,170 a 4,495 euro/azione. A trainare il titolo è l’urgente digitalizzazione dei servizi aziendali verso pubblico e altri business, richiesta principalmente dalla pandemia.

  • Performance dal 13/09/2021: +7,8%
  • Valore attuale: 4,495 euro
  • Valore minimo: 0,670 euro, registrato il 10/03/2020
  • Valore massimo: 4,590 euro, registrato il 17/09/2021

 

 

Intred

Fondata nel 1996 a Brescia, Intred s.p.a. è una società che concentra i suoi investimenti sulle tecnologie in fibra ottica, per garantire connessione internet ad alta velocità per aziende e privati grazie ad una rete di oltre 3.700 km. Tra i servizi offerti anche banda larga, telefonia fissa e cloud, con infrastrutture nuove ed efficienti e un modello di business altamente scalabile, vantando un fatturato di 35,5 milioni di euro.

Su Piazza Affari, il titolo Intred risulta non solo uno dei migliori della settimana bensì anche uno dei migliori degli ultimi tre anni, con una crescita record del +572,4% che prosegue anche per il 2021, rappresentando un valido strumento d’investimento. Anche sul piano settimanale, dal 13 settembre registra un +7,4%, culmine di un’ininterrotta crescita triennale. Principale motivazione dell’andamento positivo è la continua attenzione su servizi internet ad alta velocità, IOT e multifunzionalità.

  • Performance dal 13/09/2021: +7,4%
  • Valore attuale: 19,610 euro
  • Valore minimo: 2,500 euro, registrato il 18/07/2018
  • Valore massimo: 19,950 euro, registrato il 17/09/2021

Conclusioni

Innovazione, tecnologia e sostenibilità ambientale e finanziaria sono le parole d’ordine dei migliori titoli azionari della settimana 13-20 settembre 2021, presentati da realtà che, seppur sconosciute ai più, rientrano tra le migliori eccellenze del Made in Italy.

A conti fatti, tutte presentano uno sguardo attento alle tendenze del futuro e a nuovi stili di vita, all’insegna di progresso scientifico ed evoluzione tecnologica, senza mai dimenticare il benessere e il piacere del viaggio. La scelta finale dipenderà dagli investitori, ma puntare su questi nomi può davvero tradursi in ampi margini di guadagno sul lungo termine.

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *