Azioni da Comprare Domani per un 2022 di Guadagni

Ecco di seguito 7 modi per fare soldi investendo in azioni non  FAANG, ma con titoli con grande capitale correlati ai FAANG
Indipendentemente dall’acronimo utilizzato, i FAANG hanno un enorme impatto sull’ampio mercato.

Cinque delle società più grandi e conosciute al mondo sono azioni FAANG, chiamate anche FAAMNG o FANTAMAN.

I “FANG” originali – Facebook, Apple, Netflix e Google – erano un modo intelligente per fare riferimento a quattro titoli tecnologici a mega-capitale. Ma quando altre aziende sono cresciute e alcuni dei nomi originali sono cambiati, questa zuppa di alfabeti si è evoluta. I FANG sono diventati i FAANG, poi si sono trasformati in altre iterazioni meno popolari.

Il motivo per cui questi acronimi restano in circolazione è perché collettivamente hanno un impatto enorme sui principali indici del mercato azionario statunitense grazie alle loro dimensioni. In effetti, sette mega-caps tecnologiche o tech-adiacenti: Apple ( AAPL ), Microsoft ( MSFT ), Amazon.com ( AMZN ), Meta Platforms ( FB ), genitore Google Alphabet ( GOOGL ), Netflix ( NFLX ) e Tesla ( TSLA ) – rappresentano circa la metà del peso dell’indice Nasdaq-100 e più di un quinto dell’S&P 500.

Tuttavia, per molti di questi titoli, la loro importanza ha portato anche a valutazioni ricche e guadagni di prezzo delle azioni che hanno superato la crescita dei profitti, rendendoli difficili da ingoiare per gli investitori orientati al valore.

Fortunatamente, puoi prendere parte agli impressionanti modelli di business di questi titoli a mega-capitale senza necessariamente pagare un prezzo esorbitante delle azioni. La strategia è semplice: acquistare azioni di aziende che forniscono prodotti o servizi a queste società e quindi beneficiare marginalmente della fenomenale crescita del gruppo. Le azioni FAANG e altre gigantesche aziende tecnologiche generano entrate fuori misura e guadagni di profitto per i loro rivenditori a valore aggiunto (VAR), sviluppatori di software, produttori di componenti, proprietari e dozzine di altri partner commerciali.

Ecco sette modi migliori per fare soldi con le azioni FAANG. I nomi qui presentati stanno cavalcando le code dei loro partner mega-cap verso una crescita fuori misura sia dei profitti che dei profitti. Meglio ancora, la maggior parte è valutata a multipli prezzo-utili (P/E) più convenienti rispetto ai FAANG con cui collaborano, suggerendo che questi nomi potrebbero ancora avere spazio per correre.

Azioni da Comprare Domani , migliori azioni 2022
Azioni da Comprare Domani , migliori azioni 2022

7 Azioni da comprare domani per avere guadagni nel 2022

1. Zynga

  • Relazione FAANG/Mega-cap: Meta Piattaforme
  • Valore di mercato: $8,5 miliardi di dollari

Zynga ( ZNGA ) è un leader del settore nello sviluppo di giochi per dispositivi mobili. La società inizialmente ha costruito quote di mercato collaborando con Meta per lanciare giochi mobili come Zynga Poker , Words with Friends e Farmville che sono franchise multi-generazionali.

Da allora ha stabilito partnership di download con le azioni FAANG AAPL e GOOGL e, più recentemente, ha collaborato con Snapchat ( SNAP ) della società di social media Snap . Il portafoglio di titoli di gioco dell’azienda è stato scaricato più di 4 miliardi di volte su dispositivi mobili e raggiunge clienti in oltre 175 paesi.

A marzo, Zynga ha acquisito lo sviluppatore di giochi multipiattaforma Echtra Games, una mossa che dovrebbe aiutare a estendere la sua portata dai dispositivi mobili a PC e console e ad espandere il suo mercato indirizzabile. E ad agosto, la società ha acquistato Chartboost, una società di pubblicità mobile. La combinazione della piattaforma pubblicitaria e di monetizzazione di Chartboost che ha un pubblico di circa 700 milioni di utenti mensili con i giochi di Zynga dovrebbe essere un catalizzatore per la crescita dei ricavi.

Altre buone notizie per Zynga sono arrivate a settembre, quando un giudice della California ha stabilito che Apple non può impedire agli sviluppatori di giochi di aggirare il suo App Store e il 15% -30% di commissioni addebitate dal gigante della tecnologia sugli acquisti di app. Questa sentenza consente alle società di gioco di ridurre i costi e mantenere una percentuale più elevata dei ricavi.

Nel terzo trimestre, le prenotazioni di Zynga sono aumentate del 6,4% su base annua a $ 668 milioni e i ricavi sono aumentati del 40,2% a $ 705 milioni. La società ha anche registrato 1,3 miliardi di dollari in contanti e investimenti, in crescita del 76,8% rispetto al terzo trimestre del 2020, che si dice utilizzerà per finanziare future acquisizioni.

Negli ultimi tre anni, Zynga ha aumentato i ricavi del 45% all’anno e ha più che raddoppiato l’utile netto normalizzato e il free cash flow – la quantità di denaro che un’azienda ha a disposizione dopo aver adempiuto ai propri obblighi finanziari – su base annua.

Anche gli analisti di Wall Street sono ottimisti su ZNGA. Dei 19 titoli monitorati da S&P Global Market Intelligence, 13 affermano che si tratta di un acquisto forte, cinque lo definiscono un acquisto e uno lo valuta come vendita. Inoltre, l’obiettivo di prezzo di consenso dei professionisti di $ 11,12 rappresenta un rialzo implicito del 45,4% nei prossimi 12 mesi circa.

Leggi anche: I migliori Broker per comprare azioni online

2. Qualcomm

  • Relazione FAANG/Mega-cap: Apple
  • Valore di mercato:  187,7 miliardi di dollari

Qualcomm ( QCOM ) ha beneficiato della sua lunga, non sempre amichevole, relazione con Apple e rimane un fornitore chiave di chip per i nuovi modelli di iPhone. L’iPhone 12 abilitato al 5G di Apple ( qui vedi : azioni 5G ) utilizza chip QCOM e smontaggi dell’iPhone 13 lanciato di recente mostrano che contiene modem Qualcomm.

Apple sta iniziando a progettare i propri chip, ma Qualcomm dovrebbe continuare a essere in prima linea nella transizione alla tecnologia 5G. Secondo QCOM, i suoi processori Snapdragon offrono le velocità 5G più elevate disponibili, con dispositivi alimentati da questi chip che scaricano contenuti circa il 67% più velocemente rispetto al prossimo concorrente più grande. Oltre 225 milioni di smartphone abilitati al 5G spediti nel 2020 e JP Morgan Research stima che questo volume raddoppierà, raggiungendo i 525 milioni quest’anno e raggiungendo i 725 milioni nel 2022.

QCOM sta ulteriormente proteggendo le sue scommesse effettuando grandi investimenti nell’Internet-of-Things (IoT) e nelle auto connesse. Durante il trimestre di settembre di quest’anno, i ricavi IoT di Qualcomm sono aumentati del 66% anno su anno a $ 1,5 miliardi. Secondo la società di ricerche di mercato Grand View Research, il mercato globale dell’IoT industriale è stato valutato 216 miliardi di dollari nel 2020 e si prevede che crescerà del 23% annuo fino al 2028.

L’offerta di prodotti Qualcomm per le auto connesse spazia dalla telematica alle piattaforme di connettività e ai cockpit digitali. Due anni fa, meno del 50% delle nuove auto incorporava la connettività Internet, ma si prevede che tale percentuale salirà al 70% entro il 2025. I ricavi automobilistici di QCOM sono aumentati del 44% durante il trimestre di settembre a $ 270 milioni e hanno raggiunto $ 975 milioni per tutto l’anno fiscale 2021 .

A supportare questa crescita c’è la recente acquisizione da parte dell’azienda di Arriver, le cui risorse di assistenza alla guida saranno integrate nella piattaforma ADAS (sistemi avanzati di assistenza alla guida) di Qualcomm.

I ricavi di QCOM sono aumentati del 43% anno su anno a $ 9,3 miliardi durante il trimestre di settembre e l’utile rettificato per azione di $ 2,55 è aumentato del 76%. Nel suo primo trimestre fiscale, la società sta guidando per ricavi da $ 10,0 miliardi a $ 10,8 miliardi e l’EPS rettificato per arrivare tra $ 2,90 e $ 3,10.

Dei 32 analisti che coprono le azioni tracciate da S&P Global Market Intelligence, 16 lo chiamano Strong Buy, sei dicono Buy e 10 lo hanno in Hold. Le azioni QCOM vengono scambiate a un ragionevole 15,8 volte gli utili forward, ben al di sotto del rapporto P/E forward di AAPL di 27.

3. Roblox

  • Relazione con FAANG/Mega-cap: Netflix
  • Valore di mercato: 63,0 miliardi di dollari

Roblox ( RBLX ) sviluppa piattaforme di gioco online che offrono agli utenti un’esperienza 3D virtuale immersiva. Il blocco indotto dalla pandemia dell’anno scorso ha alimentato un’ondata di nuovi attori ed è stato un importante catalizzatore di crescita per l’azienda. Il numero di utenti attivi giornalieri sulle sue piattaforme è aumentato del 31% da un anno fa a 47,3 milioni. Sebbene non ancora redditizio, i ricavi di RBLX sono più che raddoppiati nel trimestre di settembre a $ 509,3 milioni e il flusso di cassa libero è aumentato del 7% a $ 170,6 milioni.

La società è pronta per una crescita ancora più forte nella seconda metà di quest’anno grazie al recente lancio del suo gioco 3D che imita “Squid Game”, la nuova serie TV estremamente popolare di Netflix. Dalla sua uscita a metà settembre, l’horror/dramma sudcoreano sui giocatori in un torneo mortale di giochi per bambini è diventata la serie più vista di Netflix fino ad oggi, con un interesse che ha già superato successi precedenti come “Stranger Things”, che era anche il tema di un evento Roblox sponsorizzato.

Netflix non è l’unico partner di Roblox. La società ha collaborato con Sony Music Entertainment a luglio per costruire esperienze musicali metaverse attorno agli artisti Sony e creare nuovi flussi di entrate legati all’intrattenimento virtuale.

Gli analisti prevedono una crescita del fatturato del 47% per RBLX quest’anno, seguita da una crescita annuale del 20% nei prossimi due anni.

Dei 10 analisti che seguono il titolo RBLX monitorato da S&P Global Market Intelligence, quattro lo chiamano Strong Buy, tre dicono Buy, due credono che sia un Hold e uno lo ritiene un Sell. L’analista di CFRA Research John Freeman è uno di quelli con un rating Strong Buy su RBLX, definendo i risultati del terzo trimestre della società “eccezionali” e proiettando “numeri preliminari ancora più forti” per l’inizio del quarto trimestre.

Il titolo è salito di oltre il 40% sulla scia del suo solido rapporto sugli utili del terzo trimestre, quindi questo potrebbe essere uno da tenere d’occhio per un punto di ingresso sulla debolezza dei prezzi.

4. Prologis

  • Relazione FAANG/Mega-cap: Amazon
  • Valore di mercato: 109,8 miliardi di dollari

Un modo semplice e sicuro per capitalizzare la crescita stellare di Amazon è possedere azioni del suo più grande proprietario, Prologis ( PLD ). Questo partner preferito della maggior parte delle principali attività di e-commerce e logistica è anche il più grande fondo di investimento immobiliare di magazzino (REIT) del mondo . Prologis possiede circa 4.700 proprietà per un totale di quasi 1 miliardo di piedi quadrati di spazio affittabile e opera in 19 paesi.

Il membro FAANG è di gran lunga il più grande inquilino di PLD, con circa 22 milioni di piedi quadrati di spazi in leasing e il 6,1% degli affitti netti. I successivi inquilini di Prologis sono Home Depot ( HD , FedEx ( FDX ), UPS ( UPS ) e XPO Logistics ( XPO ). Insieme, queste quattro aziende contribuiscono al 6,1% degli affitti annuali.

I venti favorevoli dell’e-commerce che aiutano Prologis non mostrano segni di rallentamento. Durante la pandemia, i clienti hanno acquistato sempre più online e questa tendenza continua a crescere. Secondo la società di ricerche di mercato eMarketer, si prevede che gli acquisti online negli Stati Uniti saliranno da circa 709,8 miliardi di dollari, ovvero il 14,5% di tutte le vendite al dettaglio, attualmente a 1,0 trilioni di dollari, ovvero il 18,1% delle vendite al dettaglio, in tre anni. E questa tendenza potrebbe alimentare la domanda di ulteriori 1 miliardo di piedi quadrati di spazio di magazzino entro il 2025, afferma la società globale di servizi immobiliari commerciali JLL.

Secondo Prologis, ogni aumento di $ 1 miliardo nelle vendite di e-commerce crea domanda per altri 1,2 milioni di piedi quadrati di spazio di magazzino. Amazon da sola ha aggiunto 49,4 miliardi di dollari alle vendite nel terzo trimestre.

Prologis si è costantemente classificata tra i REIT più performanti nel settore del magazzino. Su base annua, il FFO core (fondi delle operazioni, una metrica chiave degli utili REIT) per azione è aumentato del 10% e i dividendi sono aumentati del 9% negli ultimi cinque anni.

Durante il trimestre di settembre, l’amministratore delegato di Prologis, Hamid R. Moghadam, ha affermato che i posti vacanti erano a livelli minimi senza precedenti e che “lo spazio nei nostri mercati è effettivamente esaurito”. Il REIT sta guidando per circa il 7% di crescita del FFO core per azione nel 2021, supportato da un bilancio leader del settore e un portafoglio di terreni con un potenziale di costruzione stimato di 21 miliardi di dollari.

L’analista di Barclays Anthony Powell ha avviato la copertura del PLD con un rating Overweight (Buy) a settembre, affermando che l’industriale è il suo sottosettore REIT preferito. L’analista di CFRA Research Stewart Glickman ha recentemente affermato che “i fondamentali indicano un’invidiabile situazione della domanda e dell’offerta verso il 2022”, ma ha recentemente abbassato il suo rating da Strong Buy a Hold a causa dei guadagni di prezzo sulle azioni PLD che hanno superato i suoi pari REIT finora quest’anno.

5. Workday

  • Relazione FAANG/Mega-cap: Alphabet (Google)
  • Valore di mercato: 72,8 miliardi di dollari

Workday ( WDAY ) ha iniziato a correre in vista della sua offerta pubblica iniziale (IPO) di ottobre 2012 firmando il gigante della ricerca Google ( GOOGL ) come uno dei suoi primi clienti. Google ha sostituito parti del software per le risorse umane (HR) sviluppato internamente con il software Workday. Da allora, WDAY è diventato il leader del settore nel software basato su cloud che aiuta le aziende a gestire le funzioni di finanza, risorse umane e pianificazione strategica.

Workday è cresciuto fino a raggiungere oltre 55 milioni di utenti in tutto il mondo e vanta oltre il 50% delle aziende Fortune 500 come clienti.

La società ha realizzato un trimestre di giugno stellare con ricavi in ​​crescita di quasi il 19% su base annua a 1,26 miliardi di dollari, alimentati da un aumento del 20% dei ricavi degli abbonamenti. L’EPS rettificato di Workday è stato di $ 1,23, oltre il 46% in più rispetto all’anno precedente, e la società ha aumentato la sua previsione per l’intero anno per i ricavi degli abbonamenti e i margini operativi.

Si prevede che la nuova partnership strategica di Workday con Google Cloud stimolerà la crescita di entrambe le aziende consentendo ai clienti di implementare il software per la finanza, le risorse umane e la pianificazione strategica di Workday su Google Cloud. La partnership pluriennale include anche programmi di co-marketing e cross-selling per aumentare nuove opportunità di business negli Stati Uniti. Inoltre, le due società hanno in programma di esplorare opportunità di co-sviluppo di applicazioni basate su cloud per i clienti nei settori della vendita al dettaglio, sanitario e finanziario industrie dei servizi.

Google ha sottoscritto ulteriori prodotti a settembre – Workday Adaptive Planning, Workday Extend, Workday Prism Analytics e Workday Strategic Sourcing – e ha ampliato l’utilizzo degli strumenti per le risorse umane WDAY aggiungendo nuove applicazioni.

L’analista di Barclays Raimo Lenschow ha aggiornato le azioni WDAY a Overweight ad agosto in base alle sue aspettative di un aumento della spesa IT nella seconda metà del 2021. La maggior parte degli analisti è rialzista su Workday. Dei 34 che coprono il titolo monitorato da S&P Global Market Intelligence, 19 dicono che è un acquisto forte, 9 credono che sia un acquisto, cinque lo ritengono Hold e uno lo chiama vendita.

Inoltre, si prevede che la società aumenterà l’EPS del 26% all’anno nei prossimi tre-cinque anni, ovvero quasi il doppio del tasso di crescita previsto del settore IT complessivo.

6. Arrow Electronics

  • Relazione FAANG/Mega-cap: Microsoft
    .Valore di mercato: 8,5 miliardi di dollari

Arrow Electronics ( ARW ) ha costruito la sua attività fornendo semiconduttori a produttori di apparecchiature originali e a contratto. L’azienda è partner Microsoft da oltre un decennio, fornendo elettronica e servizi direttamente integrati nei portali MSFT per il provisioning e la configurazione dei servizi. Nel 2019, Microsoft ha nominato l’azienda fornitore indiretto dell’anno.

Più di recente, l’azienda ha iniziato a offrire software di elaborazione aziendale per data center, cloud, servizi di sicurezza e analisi. Già un Microsoft Cloud Service Provider, Arrow sta collaborando con MSFT per distribuire strumenti sulla sua piattaforma Azure che accelerano lo sviluppo di soluzioni IoT. Partecipando allo spazio IoT, Arrow beneficia di un previsto aumento della spesa IoT globale.

All’inizio di quest’anno, Arrow ha ampliato la sua relazione con uno dei titoli originali FAANG: Amazon.com. In base al suo accordo con Amazon Web Services (AWS), Arrow sarà in grado di rivendere, gestire, fornire assistenza, supportare e fatturare gli account AWS per conto dei propri clienti. Arrow sta inoltre collaborando con AWS per supportare i clienti OEM che stanno costruendo dispositivi intelligenti che incorporano la tecnologia cloud.

Grazie alla sua enorme scala, Arrow è stata in grado di garantire scorte di semiconduttori nel 2021 che molti concorrenti non potevano. Di conseguenza, le vendite del trimestre di settembre della società sono migliorate del 18% anno su anno e l’EPS è aumentato del 94%. Gli analisti ritengono che Arrow migliorerà il suo impressionante tasso di crescita dell’EPS offrendo guadagni annuali dell’EPS del 17% nei prossimi tre-cinque anni.

Anche le azioni ARW sono economiche, scambiate a 6,8 volte gli utili forward. Per fare un confronto, il rapporto P/E forward di Microsoft è 36,8 e quello di Amazon è 55,9.

7. Modine Manifactury

  • Relazione FAANG/Mega-cap: Tesla
  • Valore di mercato: 603.1 milioni di euro

Modine Manufacturing ( MOD ) progetta, produce e vende prodotti per il trasferimento di calore utilizzati dai clienti nei sistemi HVAC, commerciali e industriali, attrezzature pesanti e mercati automobilistici.

L’azienda è stata a lungo un fornitore chiave di tecnologie per il raffreddamento delle batterie di Tesla, il più grande produttore mondiale di veicoli elettrici (EV) . Nei primi nove mesi del 2021, TSLA ha prodotto quasi 625.000 veicoli, con un aumento di quasi l’88% rispetto all’anno precedente.

Si prevede che la domanda di veicoli elettrici aumenterà di quasi il 22% annuo a 233,9 milioni di unità entro il 2027, stimando il mercato a quasi $ 2,5 trilioni entro il 2027, secondo la società di ricerche di mercato Meticulous Research. La relazione consolidata di Modine con sede nel Wisconsin con Tesla potrebbe diventare un importante catalizzatore di crescita, in particolare se il peggioramento delle relazioni commerciali con la Cina inducesse Tesla a spostare più attività verso fornitori statunitensi affidabili.

Modine ha recentemente venduto la sua tradizionale attività automobilistica e prevede di concentrare più risorse sui prodotti per il raffreddamento dei data center dei computer, HVAC industriali e veicoli elettrici. L’espansione in nicchie più redditizie consentirà a Modine di aumentare i margini operativi e il flusso di cassa libero e di accelerare il rimborso del debito.

A settembre, Modine ha dichiarato che sta creando una business unit separata focalizzata esclusivamente sulle tecnologie di raffreddamento per i veicoli elettrici. L’azienda sta discutendo con 30 clienti, ha avviato la produzione su tre programmi e ha vinto cinque contratti aggiuntivi che verranno lanciati nei prossimi 12 mesi.

Modine ha registrato una crescita delle vendite a due cifre in tre su quattro delle sue unità di business durante il trimestre di settembre, sebbene la crescita totale del fatturato anno su anno sia arrivata a un più modesto 4% tra problemi della catena di approvvigionamento, una carenza globale di semiconduttori e una perdita associata con la vendita del suo segmento automobilistico raffreddato ad aria.

Modine ha valutazioni Strong Buy da entrambi gli analisti di Wall Street che seguono il titolo. Sembra anche un affare a un prezzo di 7,5 volte i guadagni forward, specialmente se confrontato con il rapporto P/E forward di TSLA di 26,7.

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *