Investire in Azioni Meta ( FB ) o Azioni Nvidia ( NVDA ) ?

Meta Platforms ( FB.MI ) e Nvidia ( NVDA.MI ) sembravano entrambi titoli con una crescita inarrestabile nel 2021. Dopo il blocco iniziale del COVID, un’impennata della crescita pubblicitaria e l’inflazione ha portato le azioni Meta  a un massimo storico di $ 382,18 lo scorso settembre. Le azioni Nvidia hanno raggiunto il picco più o meno nello stesso periodo, raggiungendo $ 333,76 a novembre 2021 quando il produttore di chip ha abbagliato gli investitori con solide vendite di GPU per giochi e data center.

Febbraio ha portato quella crescita a un brusco arresto per entrambe le società, bruciando gravemente gli investitori che avevano inseguito i precedenti rally. Dopo gli utili contrastanti del quarto trimestre e le indicazioni deboli per l’anno a venire a causa del suo modello di business in evoluzione, il titolo Meta ora si trova vicino a $ 200. Allo stesso modo, le azioni Nvidia sono inciampate, scendendo a metà $ 240 a causa delle preoccupazioni per la decelerazione della crescita, il picco dei margini lordi e la continua carenza di chip. Il piano di Nvidia di acquistare Arm Holdings e diventare un centro di progettazione di chip è fallito, deludendo gli investitori.

Gli investitori dovrebbero adottare una visione contrariane cogliere l’opportunità di acquistare uno dei titoli tecnologici con uno forte sconto? Diamo una nuova occhiata a entrambe le società per decidere se è meglio il Metaverso che ci ha promesso Zuckberger oppure i Semiconduttori?

azioni meta facebook, azioni facebook, azioni meta, azioni meta platform
Sopra: il nuovo logo di Facebook che ora si chiama Meta Platform e il suo simbolo è sempre FB

Cosa è successo a Meta?

Gli ultimi anni sono stati buoni per Meta. Mentre la sua attività pubblicitaria ha lottato all’inizio della pandemia, l’azienda si è ripresa nella seconda metà dell’anno, con ricavi in ​​aumento del 22% a 85,97 miliardi di dollari nel 2020. Nello stesso anno, Meta ha ampliato i margini operativi di quattro punti percentuali al 38% e un aumento dell’utile per azione (EPS) del 57% anno su anno.

Meta ha avuto fortuna anche nel 2021: le entrate sono aumentate del 37% a 117,93 miliardi di dollari mentre le aziende hanno continuato a incrementare la spesa pubblicitaria. Seguendo la tendenza del 2020, il margine operativo di Meta è salito al 40% e l’EPS è balzato del 36%.

Quei numeri passati sembrano fantastici, ma Meta prevede un rallentamento nel 2022. La società prevede che i ricavi nel primo trimestre del 2022 rappresenteranno una crescita dal 3% all’11% anno su anno. Meta incolpa principalmente questo arresto dell’aggiornamento sulla privacy di iOS di Apple ( AAPL.MI ) , che consente agli utenti di disattivare le funzionalità di tracciamento dei dati. L’azienda prevede anche una maggiore concorrenza da parte di app di video brevi come TikTok di ByteDance .

Per stare al passo con TikTok, Meta prevede di dare la priorità ai contenuti video brevi su Facebook e Instagram Reels. Questo cambiamento, tuttavia, ridurrà le entrate e la crescita degli utili a breve termine poiché i video sono difficili da monetizzare. Meta prevede inoltre di versare più denaro nella sua divisione non redditizia Reality Labs, che si concentra sulla realtà virtuale e sul metaverso. Questo segmento potrebbe rivelarsi promettente in futuro, ma attualmente sta bruciando denaro: nel 2021, Reality Labs ha accumulato una perdita operativa di $ 10,1 miliardi generando solo $ 2,27 miliardi di entrate.

Gli investitori sono spaventati da questa combinazione di crescita lenta e spesa elevata. Il prezzo delle azioni di Meta riflette le aspettative degli analisti secondo cui i ricavi dell’azienda aumenteranno solo del 12% quest’anno mentre gli utili scenderanno del 10%. Il futuro, tuttavia, non è del tutto cupo: supponendo che Meta superi le sfide a breve termine, gli analisti si aspettano che le entrate e gli utili aumenteranno di circa il 17% nel 2023.

azioni nvda, azioni nvidia, azioni di semiconduttori, azioni microchip
azioni nvda, azioni nvidia, azioni di semiconduttori, azioni microchip

Cosa è successo a Nvidia?

Le tendenze pandemiche si sono rivelate un vantaggio per Nvidia: nell’anno fiscale 2021 (fine gennaio 2021), le entrate sono aumentate del 53% a 16,68 miliardi di dollari. Le vendite di GPU di gioco sono aumentate poiché le persone hanno giocato a più videogiochi mentre erano bloccate a casa. La domanda di servizi cloud è aumentata man mano che le persone lavoravano da casa, eseguivano lo streaming di contenuti multimediali e giocavano ai videogiochi, costringendo i data center ad acquistare più GPU di fascia alta per elaborare attività di intelligenza artificiale e apprendimento automatico.

Non sorprende quindi che il margine lordo rettificato di Nvidia sia aumentato dal 62,5% al ​​65,6% nell’anno fiscale 2021, con il suo EPS rettificato in aumento del 73%.

L’anno successivo, le entrate di Nvidia hanno continuato a crescere, raggiungendo i 24,91 miliardi di dollari entro la fine di gennaio. Inoltre, il margine lordo rettificato è salito al 66,8% e l’EPS rettificato è cresciuto del 78%. Ancora una volta, le GPU per giochi e data center hanno svolto la maggior parte del lavoro pesante. I concorrenti riuscivano a malapena a tenere il passo: secondo JPR, durante il quarto trimestre del 2021, Nvidia controllava l’81% del mercato delle GPU discrete, mentre la sua rivale AMD ( AMD.O ) deteneva una quota del 19%.

Questi tassi di crescita sono sicuramente solidi, ma gli analisti si aspettano che le entrate e gli utili di Nvidia rallentino quest’anno poiché l’appetito del mercato per nuove GPU per giochi e data center diminuisce. Le previsioni hanno l’azienda in crescita dei ricavi del 29% e degli utili del 26%. Guardando al futuro dell’anno fiscale 2024, gli analisti prevedono che le entrate e gli utili di Nvidia decelereranno ulteriormente, crescendo rispettivamente solo del 17% e del 20% mentre il ciclo di aggiornamento continua a raffreddarsi.

Altri venti contrari imprevedibili attendono all’orizzonte e potrebbero avere un impatto sulla crescita. Intel ( INTC.O ) sta lanciando nuove GPU discrete per competere con Nvidia e AMD, che sicuramente afferreranno la quota di mercato di entrambe le società. L’uso delle GPU di gioco di Nvidia per estrarre criptovalute potrebbe bloccare la crescita dell’azienda nel volatile mercato delle criptovalute. La continua carenza di chip minaccia di limitare la fornitura di chip disponibili da parte di Nvidia.

Le valutazioni e il verdetto

Tenendo presente questo, quale azione  è l’acquisto migliore? L’esame della valutazione offre informazioni su quale azienda offre attualmente il miglior rapporto qualità-prezzo. Meta scambia solo 16 volte i guadagni a termine, rendendolo il titolo FAANG più economico con un ampio margine. Nonostante il suo recente calo, Nvidia è ancora uno dei titoli di semiconduttori più costosi, scambiato a 44 volte gli utili a termine.

Entrambe queste società sono solidi investimenti a lungo termine, ma credo che la valutazione di sconto di Meta e il modello di business meno ciclico lo rendano un investimento più interessante di Nvidia. Nvidia sta ancora crescendo a un ritmo positivo, ma la sua valutazione elevata ostacolerà i possibili rendimenti.

Altre idee per investire

 

La Finanza dalla parte del piccolo investitore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *