Azioni Nvidia (NVDA) Conviene Comprare Ora ?

Tra la fine del 2021 ed inizio 2022 abbiamo scritto diversi articoli sulle azioni Nvidia NVDA ( come puoi vedere in fondo pagina) e su come questa azienda era potenzialmente un ottimo affare, poi la Russia invase l’Ucraina, una sorta di cigno nero si abbattè sulla finanza mondiale e tutte le previsioni finanziarie andarono a Ramengo.

Azioni Nvidia (NVDA) Conviene Comprare Ora

Conviene comprare le azioni Nvidia (NVDA) ora?

Secondo TUTTI i più importanti analisti finanziari, le azioni Nvidia in questo momento, dopo aver fatto un incredibile + 135% in 6 mesi, sono sopravalutate.

Come spesso accade , quando una buona azione cresce TUTTI ci si tuffano a comprarla e questo genera una “bolla” e secondo alcuni analisti di Wall Street per il titolo Nvidia questo è già avvenuto. Insomma: secondo loro questo titolo ha raggiunto un prezzo che è già sopra al suo valore attuale, ma questo che significa in soldoni?

Non significa che la corsa delle azioni Nvidia finirà, oppure sì.

Per un piccolo investitore alle prime armi

Ecco, già questo dovrebbe farvi capire che da ora in poi questo non sarà più un titolo adatto per un investitore nel lungo termine, un investitore che se ne sta comodamente a casa ad aspettare che il titolo cresca e che i dividendi vengano distribuiti.

Con una azione sopravalutata non funziona così perchè se oggi è valutata 359 dollari magari tra 10 giorni sarà sotto i 300$, oppure sotto i 400$, quindi questa azione non è adatta ad essere comprata per fare investimenti a questo tipo di investitore.

Per un trader esperto

Assolutamente sì, è proprio questo tipo di azioni che potrebbe farvi guadagnare molto perchè non solo gli occhi di tutto il mondo sono puntati su queste azioni che ormai potrebbero arrivare a 500$ , come ci hanno insegnato le Tesla, ma vale anche per scommettere contro, sperando che il titolo cali di prezzo.

 

Nvidia Corporation

NVIDIA Corporation è una multinazionale americana con sede a Santa Clara, in California. È stata fondata nel 1993 e si occupa prevalentemente di tecnologie per computer grafici e, più recentemente, di intelligenza artificiale.

NVIDIA è meglio conosciuta per le sue unità di elaborazione grafica (GPU), che sono ampiamente utilizzate in videogiochi, workstation professionali, e supercomputer. Le sue GPU sono anche usate in data center per accelerare l’apprendimento automatico e l’elaborazione scientifica.

NVIDIA ha inoltre progettato una serie di system-on-a-chip (SoC) per il mercato dei dispositivi mobili e automobilistici. Questi SoC spesso includono GPU, CPU, e altre componenti integrate per il funzionamento dei dispositivi.

NVIDIA ha anche sviluppato una serie di software per l’elaborazione grafica, tra cui il noto driver grafico GeForce per le sue GPU per il gaming.

Dopo il 2018, NVIDIA ha iniziato a dedicarsi anche al settore dell’intelligenza artificiale, sviluppando hardware e software specifici per questa finalità. Questi prodotti sono utilizzati in una varietà di campi, tra cui la ricerca scientifica, l’analisi dei dati, e i veicoli autonomi.

 

Di cosa si occupa Nvidia Corporation

NVIDIA Corporation è un’azienda tecnologica con sede a Santa Clara, California. Si occupa principalmente di due settori: l’elaborazione grafica e l’intelligenza artificiale.

  1. Elaborazione grafica: NVIDIA è nota per la progettazione di GPU (Graphics Processing Units), utilizzate per l’elaborazione di immagini e video in computer e console di gioco, workstation professionali, e supercomputer. Le GPU NVIDIA sono diventate standard de facto in molti settori, grazie alla loro potenza di calcolo e alla qualità dell’immagine che producono.
  2. Intelligenza artificiale: negli ultimi anni, NVIDIA ha iniziato a concentrarsi anche sull’intelligenza artificiale (AI). Le sue GPU sono usate per alimentare reti neurali profonde, un tipo di intelligenza artificiale che richiede molta potenza di calcolo. NVIDIA produce anche hardware e software specifici per AI, come i sistemi DGX per il deep learning.
  3. Automotive: NVIDIA produce anche una serie di prodotti destinati all’industria automobilistica. Questi includono SoC (System-on-a-Chip) per veicoli connessi e sistemi di guida autonoma.
  4. Data center: NVIDIA offre prodotti per i data center, inclusi GPU server-specifici e software per l’accelerazione del calcolo ad alte prestazioni (HPC) e per l’elaborazione di enormi quantità di dati.
  5. Software: NVIDIA sviluppa una serie di software per l’elaborazione grafica, tra cui i driver GeForce per le sue GPU per il gaming. Ha anche una piattaforma di calcolo parallelo chiamata CUDA che permette ai programmatori di sfruttare la potenza delle GPU NVIDIA per compiti non grafici.
  6. Edge computing e Internet of Things (IoT): NVIDIA offre soluzioni per edge computing e IoT, progettando hardware e software che possono eseguire intelligenza artificiale e analisi di dati direttamente sui dispositivi, piuttosto che inviare i dati a un data center.

NVIDIA ha una vasta gamma di prodotti e servizi, ma la sua attività principale ruota intorno alle GPU e all’intelligenza artificiale.

 

Nvidia e l’intelligenza artificiale

NVIDIA ha giocato un ruolo fondamentale nell’esplosione dell’uso dell’intelligenza artificiale (IA) negli ultimi anni, in gran parte grazie alla potenza di calcolo delle sue GPU (Graphics Processing Units) e alla sua piattaforma software CUDA.

Le GPU di NVIDIA sono state originalmente progettate per l’elaborazione grafica, per esempio nei videogiochi, ma si sono rivelate estremamente efficienti anche per l’apprendimento profondo, un tipo di intelligenza artificiale. L’apprendimento profondo richiede enormi quantità di calcoli matematici per addestrare le reti neurali, e le GPU di NVIDIA sono molto più efficienti in questo rispetto rispetto alle tradizionali CPU (Central Processing Units).

Inoltre, NVIDIA ha sviluppato CUDA, una piattaforma di calcolo parallelo e un’API (Application Programming Interface) che permette ai programmatori di sfruttare la potenza delle GPU NVIDIA per compiti di calcolo generico, non solo per l’elaborazione grafica. Questo ha facilitato l’utilizzo delle GPU NVIDIA nell’apprendimento profondo.

Negli ultimi anni, NVIDIA ha introdotto una serie di prodotti specifici per l’intelligenza artificiale. Questi includono le GPU Tesla, progettate specificamente per l’elaborazione in data center e per l’apprendimento profondo, e i sistemi DGX, che sono workstation e server di alta gamma progettati specificamente per l’apprendimento profondo.

NVIDIA offre anche un’ampia gamma di software per l’intelligenza artificiale, tra cui librerie di apprendimento profondo come cuDNN e TensorRT, e piattaforme per l’IA come Clara, Jarvis e Isaac.

L’impegno di NVIDIA nel campo dell’intelligenza artificiale si estende anche all’automobile autonoma. L’azienda ha sviluppato una piattaforma chiamata NVIDIA Drive, che usa l’intelligenza artificiale per permettere ai veicoli di percepire il mondo intorno a loro e di prendere decisioni di guida sicure e efficienti.

Nel complesso, NVIDIA ha avuto un ruolo importante nello sviluppo dell’intelligenza artificiale, fornendo sia l’hardware che il software necessari per sostenere la crescente domanda di potenza di calcolo per l’apprendimento profondo. Per ulteriori dettagli o aggiornamenti dopo il settembre 2021, ti consiglierei di fare una ricerca online.

ARTICOLI CORRELATI

Dal 2014 scriviamo di finanza, economia, investimenti, prestiti, banche. Scriviamo recensioni e guide su: investimenti , trading online, operazioni di borsa, prestiti, facciamo recensioni di prodotti finanziari cercando di spiegare al lettore in modo semplice ed intuitivo il mondo e le notizie della finanza italiana ed internazionale. "La finanza al servizio del consumatore" è il Nostro motto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.