Migliori Azioni di Vino da Acquistare per Investire

Torniamo a parlare di investire in vino, di cui ci siamo occupati tempo fa. Stavolta però non parleremo di marche di vino, bottiglie, vitigni e su quali bottiglie puntare, ma su azioni di aziende quotate in borsa che trattano vino. Purtroppo non si tratta di aziende italiane ma americane e questo la dice lunga sul fatto che in Italia le aziende rimangono piccole e non riescono a crescere fino a diventare delle realtà a livello internazionale e quotarsi in borsa.

Prospettive per il mercato del vino: arriva la Cina

Si prevede che tendenze economiche generali come la crescita della popolazione, l’aumento del reddito disponibile e i cambiamenti culturali in Asia avranno un impatto significativo sulla produzione e sul consumo di vino in tutto il mondo nei prossimi anni. Anche se gli Stati Uniti rimangono il più grande mercato vinicolo al mondo in termini di valore – per un valore di oltre 66 miliardi di dollari nel 2022 secondo Research and Markets – altri paesi, come Francia e Cina, stanno iniziando ad aumentare il consumo di vino e a recuperare terreno rispetto al mercato nordamericano.

Consumo pro capite di vino

Il consumo pro capite di vino rimane significativamente più elevato in Europa rispetto ad altre parti del mondo. In paesi come Francia, Portogallo e Italia, si tratta di circa 35 litri pro capite all’anno. Per contestualizzare questa cifra, il consumo pro capite di vino negli Stati Uniti, il più grande mercato vinicolo del mondo, è di soli 9,9 litri pro capite all’anno. Il consumo di vino è in aumento in luoghi come Cina e Australia. L’Europa è il più grande consumatore di bevande alcoliche in termini di volume e valore.

Negli ultimi anni Germania, Stati Uniti e Regno Unito sono emersi come i maggiori importatori di vino poiché la produzione di vino in questi luoghi è molto inferiore al consumo. Si prevede che il mercato del vino statunitense raggiungerà un valore di oltre 111 miliardi di dollari entro la fine di questo decennio. Alcuni dei principali titoli da monitorare nel settore vinicolo nel paese includono Constellation Brands, Inc. (NYSE: STZ ), Diageo plc (NYSE: DEO ) e The Duckhorn Portfolio, Inc. (NYSE: NAPA ), tra gli altri discussi in dettaglio di seguito.

Uno sguardo più attento ai piani di crescita futuri di queste aziende fornisce ulteriori informazioni sull’universo del vino. Deirdre Mahlan, CEO di The Duckhorn Portfolio, Inc. (NYSE:NAPA), ha recentemente affermato durante gli utili del primo trimestre fiscale che la sua azienda si è concentrata sullo sfruttamento della forza del marchio, sull’evoluzione del portafoglio, sull’espansione della rete all’ingrosso e sulla crescita del canale DTC mantenere un track record di crescita redditizia delle vendite anche se il contesto macroeconomico del mercato del vino è rimasto, nella migliore delle ipotesi, incerto.

“Stiamo adattando attivamente il nostro approccio DTC per rispondere al cambiamento del comportamento dei consumatori e sfruttare la forza della fascia ultra-alta, e stiamo vedendo alcuni risultati positivi. Ad esempio, sebbene il numero di visitatori e la spesa per visitatore siano stati deboli nel trimestre, abbiamo riscontrato una forte risposta alle nostre elevate esperienze di degustazione in cui la spesa per persona può essere notevolmente superiore rispetto al nostro programma di degustazione tradizionale. Dal punto di vista del volume totale, il primo trimestre è diminuito del 3,4%, in linea con le aspettative. Le spedizioni all’ingrosso sono diminuite del 3% nel trimestre, mentre gli esaurimenti sono diminuiti a un ritmo più lento. Le scorte all’ingrosso sono rimaste a un livello sano e in linea con le nostre aspettative. Sebbene i giorni a disposizione siano aumentati anno dopo anno, ciò è stato principalmente determinato da livelli inferiori a quelli ideali durante la stagione di punta delle vendite dello scorso anno. Analizzando il nostro portafoglio, vediamo una performance leggermente superiore a quella del settore in generale, con alcune aree di particolare forza, tra cui Decoy Limited, che ha avuto un grande successo espandendosi nel Merlot.

L’evoluzione del nostro portafoglio è un altro importante motore di crescita poiché sfruttiamo la nostra collezione attentamente curata di vini di lusso in una gamma di fasce di prezzo e profili di gusto. Mentre le vendite al dettaglio per la categoria vino totale hanno rallentato nelle ultime 12 settimane, il segmento da $ 15 a $ 25 ha sovraperformato Decoy a questo prezzo durante il periodo, poiché il marchio ha assorbito i recenti aumenti di prezzo e ha trascorso un trimestre insolitamente forte nell’anno precedente. L’impatto è stato principalmente nelle varietà rosse poiché i bianchi Decoy sono cresciuti prima del sottosegmento in questo periodo. Rimaniamo fiduciosi nella capacità del marchio di distinguersi dalla concorrenza diretta nel suo livello. Il nostro prezzo più elevato Decoy Limited, come ho già detto, ha dimostrato una forza continua nel trimestre con una crescita delle vendite al dettaglio a due cifre, e consideriamo questo come un altro punto di prova del fatto che i consumatori rimangono disposti a pagare per il vino di lusso.

Nel complesso, la nostra quota di mercato rimane costante. Dal punto di vista del canale, nonostante un ambiente difficile, siamo stati lieti di segnalare che la nostra base di account è aumentata sia nei canali on-premise che off-premise dell’azienda. Riteniamo che ciò sia una testimonianza della forza dei nostri marchi e della fiducia dei rivenditori nel fare il punto sul nostro vino, nonché degli sforzi del distributore e del team di vendita nel raggiungere i nostri obiettivi di affrontare le opportunità di distribuzione sul mercato. Per concludere, il nostro portafoglio di marchi ha ottenuto buoni risultati in quello che si è rivelato un contesto di mercato difficile. Anche se la nostra esecuzione e la forza dei nostri marchi ci isolano parzialmente dal sentiment più ampio dei consumatori, non ne siamo immuni. Riflettendo questo clima, ora prevediamo che le vendite nette si avvicineranno al limite inferiore del nostro intervallo guidato, che stiamo riducendo a 420 milioni di dollari a 427 milioni di dollari, ovvero una crescita dal 4% al 6% su base annua”.

La metodologia usata per trovare queste azioni

Le aziende che operano nel settore vitivinicolo sono state selezionate e classificate in base al sentiment degli hedge fund. Vengono inoltre discusse le valutazioni degli analisti di ciascun titolo per fornire ai lettori un contesto per le loro scelte di investimento. Il sentiment degli hedge fund attorno a ciascun titolo è stato calcolato utilizzando i dati di circa 900 hedge fund monitorati  nel terzo trimestre dell’anno scorso. Le 10 principali scelte di consenso dei titoli azionari degli hedge fund hanno sovraperformato l’indice S&P 500 di oltre 140 punti percentuali nell’ultimo periodo. 10 anni ( vedi i dettagli qui ). Ecco perché prestiamo molta attenzione a questo indicatore spesso ignorato.

 

Migliori Azioni di Vino da Acquistare per Investire

11 migliori azioni di aziende di vino da comprare per fare investimenti

11. LQR House Inc. (NASDAQ: LQR )

  • Numero di titolari di hedge fund: 1

LQR House Inc. (NASDAQ:LQR) fornisce servizi di marketing digitale e sviluppo del marchio per il settore delle bevande alcoliche negli Stati Uniti. Alla fine del terzo trimestre del 2023, 1 hedge fund nel database  deteneva partecipazioni per un valore di 28.000 dollari in LQR House Inc. (NASDAQ:LQR).

Proprio come Constellation Brands, Inc. (NYSE:STZ), Diageo plc (NYSE:DEO) e The Duckhorn Portfolio, Inc. (NYSE:NAPA), LQR House Inc. (NASDAQ:LQR) è uno dei migliori titoli del vino per acquistare adesso.

10. Willamette Valley Vineyards, Inc. (NASDAQ: WVVI )

  • Numero di titolari di hedge fund: 1

Willamette Valley Vineyards, Inc. (NASDAQ:WVVI) produce e vende vino negli Stati Uniti e a livello internazionale. Nei risultati degli utili per il terzo trimestre del 2023, Willamette Valley Vineyards, Inc. (NASDAQ:WVVI) ha registrato un fatturato di oltre 9,3 milioni di dollari. Le perdite nette nel periodo sono diminuite di oltre il 65% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. anno.

Alla fine del terzo trimestre del 2023, 1 hedge fund nel database  deteneva partecipazioni per un valore di 493 dollari in Willamette Valley Vineyards, Inc. (NASDAQ:WVVI), la stessa del trimestre precedente per un valore di 489 dollari.

9. Splash Beverage Group, Inc. (NYSE: SBEV )

  • Numero di titolari di hedge fund: 4

Splash Beverage Group, Inc. (NYSE:SBEV) è impegnata nella produzione, distribuzione, commercializzazione e vendita di varie bevande negli Stati Uniti. Alla fine del terzo trimestre del 2023, 4 hedge fund nel database di detenevano partecipazioni per un valore di 102.000 dollari in Splash Beverage Group, Inc. (NYSE:SBEV), le stesse del trimestre precedente per un valore di 267.000 dollari.

8. Vintage Wine Estates, Inc. (NASDAQ: VWE )

  • Numero di titolari di hedge fund: 5

Vintage Wine Estates, Inc. (NASDAQ:VWE) produce e vende vini e liquori negli Stati Uniti, in Canada e a livello internazionale. Vintage Wine Estates, Inc. (NASDAQ:VWE) ha recentemente annunciato l’intenzione di ridurre la propria forza lavoro di circa il 15% per un risparmio annualizzato di oltre 7 milioni di dollari. L’operazione fa parte di un piano di ristrutturazione che prevede anche l’uscita da alcune offerte di prodotti e servizi non essenziali e con margini inferiori.

Alla fine del terzo trimestre del 2023, 5 hedge fund nel database  detenevano partecipazioni per 2,4 milioni di dollari in Vintage Wine Estates, Inc. (NASDAQ:VWE), le stesse del trimestre precedente per un valore di 3,6 milioni di dollari.

7. Compañía Cervecerías Unidas SA (NYSE: CCU )

  • Numero di titolari di hedge fund: 6

Compañía Cervecerías Unidas SA (NYSE:CCU) è un’azienda produttrice di bevande con sede in Cile fondata nel 1902. Compañía Cervecerías Unidas SA (NYSE:CCU) è generalmente vista in una luce positiva dagli analisti in vista del 2024. Delle cinque società di investimento che coprono la società , tre hanno un rating Acquista sul titolo e due hanno una raccomandazione Hold. L’obiettivo di prezzo medio per un anno per l’azienda è di circa $ 13,71.

Alla fine del terzo trimestre del 2023, 6 hedge fund nel database  detenevano partecipazioni per 4 milioni di dollari nella Compañía Cervecerías Unidas SA (NYSE:CCU), le stesse del trimestre precedente per un valore di 5 milioni di dollari.

Oltre a Constellation Brands, Inc. (NYSE:STZ), Diageo plc (NYSE:DEO) e The Duckhorn Portfolio, Inc. (NYSE:NAPA), Compañía Cervecerías Unidas SA (NYSE:CCU) è uno dei migliori produttori di vino azioni da acquistare adesso.

6. Ambev SA (NYSE: ABEV )

  • Numero di titolari di hedge fund: 14

Ambev SA (NYSE:ABEV) è un’azienda produttrice di birra con sede a San Paolo. Nei risultati degli utili per il terzo trimestre del 2023, Ambev SA (NYSE:ABEV) ha registrato un utile per azione di R$ 0,25 e un fatturato di oltre R$ 20 miliardi. L’EBITDA organico normalizzato è aumentato di oltre il 43% rispetto allo scorso anno.

Alla fine del terzo trimestre del 2023, 14 hedge fund nel database  detenevano partecipazioni in Ambev SA (NYSE:ABEV) per un valore di 85 milioni di dollari, le stesse del trimestre precedente per un valore di 122 milioni di dollari.

5. The Duckhorn Portfolio, Inc. (NYSE: NAPA )

  • Numero di titolari di hedge fund: 16

The Duckhorn Portfolio, Inc. (NYSE:NAPA) produce e vende vini in Nord America. Alla fine di novembre, The Duckhorn Portfolio, Inc. (NYSE:NAPA) ha annunciato che avrebbe acquistato Sonoma-Cutrer Vineyards dall’azienda vinicola Brown-Forman con un accordo del valore di 400 milioni di dollari. La società ha dichiarato di stimare sinergie annuali pari a 5 milioni di dollari, che dovrebbero essere realizzate a partire dall’anno fiscale 2025.

Tra gli hedge fund monitorati da Insider Monkey, la società di investimento Select Equity Group con sede a New York è uno dei principali azionisti di The Duckhorn Portfolio, Inc. (NYSE:NAPA) con 7,2 milioni di azioni per un valore di oltre 73 milioni di dollari.

4. MGP Ingredients, Inc. ( NASDAQ: MGPI )
Numero di titolari di hedge fund: 19

MGP Ingredients, Inc. (NASDAQ: MGPI) è un’azienda con sede nel Kansas che commercializza alcolici distillati. Alla fine del terzo trimestre del 2023, 19 hedge fund nel database detenevano partecipazioni per un valore di 85 milioni di dollari in MGP Ingredients, Inc. (NASDAQ:MGPI), rispetto ai 17 del trimestre precedente per un valore di 71 milioni di dollari.

3. Diageo plc (NYSE: DEO )

  • Numero di titolari di hedge fund: 30

Diageo plc (NYSE:DEO) produce, commercializza e vende bevande alcoliche. Gli ultimi resoconti dei media indicano che Diageo plc. (NYSE:DEO) sta esplorando la possibile vendita di una serie di marchi di birra di sua proprietà, compresi quelli popolari come Smithwick’s, Kilkenny, Harp Lager e Tusker. Le vendite più deboli nei Caraibi e nell’America Latina hanno costretto l’azienda a ridurre le cifre orientative poiché si prevede che la regione assisterà a un calo del 20% nelle vendite organiche.

Alla fine del terzo trimestre del 2023, 30 hedge fund nel database  detenevano partecipazioni per un valore di 411 milioni di dollari in Diageo plc (NYSE:DEO), rispetto ai 25 del trimestre precedente che valevano 428 milioni di dollari.

Nella sua lettera agli investitori del quarto trimestre del 2023, Fiduciary Management , una società di gestione patrimoniale, ha evidenziato alcuni titoli e Diageo plc (NYSE:DEO) era uno di questi. Ecco cosa ha detto il fondo:

“Diageo plc (NYSE:DEO) è il player n. 1 nel grande e attraente settore globale degli alcolici, con posizioni n. 1 in Scotch, Tequila, Gin, Vodka e Rum. Total Beverage Alcohol (TBA) è un mercato da oltre 950 miliardi di dollari, con Diageo al 4,7% del TBA e che aspira al 6% entro il 2030. La premiumizzazione degli alcolici crea valore e Diageo possiede 9 dei 30 principali marchi globali, tra cui Johnnie Walker , Tanqueray, Smirnoff e Guinness. 12 dei migliori marchi di Diageo hanno più di 140 anni. L’azienda ha una forte esposizione alla crescita nei mercati emergenti (38% delle vendite) e ha dimostrato di essere un costruttore di marchi superiore. Il portafoglio di Diageo è stato ottimizzato, con un ricorso limitato alle fusioni e acquisizioni negli ultimi dieci anni. L’allocazione del capitale è stata favorevole agli azionisti. Dopo un periodo di riduzione delle scorte post-COVID, Diageo viene scambiato alla valutazione più bassa degli ultimi 10 anni”.

2. Brown-Forman Corporation (NYSE: BF-B )

  • Numero di titolari di hedge fund: 36

Brown-Forman Corporation (NYSE:BF-B) produce, distilla, imbottiglia, importa, esporta, commercializza e vende varie bevande alcoliche. All’inizio di dicembre, Brown-Forman Corp (NYSE:BF-B) ha pubblicato gli utili per il secondo trimestre fiscale, riportando un utile per azione di 0,50 dollari, in linea con le aspettative del mercato. Il fatturato del periodo è stato di 1,1 miliardi di dollari, leggermente in aumento rispetto al fatturato dello stesso periodo dell’anno precedente.

Tra gli hedge fund monitorati da Insider Monkey, la società di investimento londinese Fundsmith LLP è uno dei principali azionisti di Brown-Forman Corporation (NYSE:BF-B) con 12 milioni di azioni per un valore di oltre 697 milioni di dollari.

1. Constellation Brands, Inc. (NYSE:STZ)

  • Number of Hedge Fund Holders: 50

Constellation Brands, Inc. (NYSE:STZ) is a New York-based firm which markets several alcoholic products such as beer, wine, and spirits. On January 8, Truist analyst William Chappell maintained a Hold rating on Constellation Brands, Inc. (NYSE:STZ) stock and lowered the price target to $250 from $260.

At the end of the third quarter of 2023, 50 hedge funds in the database held stakes worth $1.9 billion in Constellation Brands, Inc. (NYSE:STZ), compared to 48 in the previous quarter worth $1.3 billion.

  • Si ringrazia: IM

 

Risorse Utili:

Dal 2014 scriviamo di finanza, economia, investimenti, prestiti, banche. Scriviamo recensioni e guide su: investimenti , trading online, operazioni di borsa, prestiti, facciamo recensioni di prodotti finanziari cercando di spiegare al lettore in modo semplice ed intuitivo il mondo e le notizie della finanza italiana ed internazionale. "La finanza al servizio del consumatore" è il Nostro motto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.