Le Migliori Azioni S&P 500 da Acquistare ora Secondo gli Analisti di Wall Street

Amazon, Nvidia e Microsoft sono in cima alla lista dei titoli che hanno ottenuto positivi rating di consenso Strong Buy. Alcuni degli altri nomi potrebbero sorprendervi.

 

Se l’idea è quella di acquistare a basso prezzo, allora andare a fare shopping di azioni quando i mercati stanno flirtando con massimi record potrebbe non sembrare la migliore idea. Ma ci sono sempre nomi selezionati destinati a sovraperformare, e questo è particolarmente vero quando la leadership di mercato è relativamente limitata.

Sebbene un certo numero di azioni dei Magnifici 7 abbia fatto gran parte del duro lavoro del mercato rialzista , ciò non significa che questi nomi siano destinati a sottoperformare da qui in poi. Infatti, come vedremo di seguito, tre delle prime cinque azioni di Wall Street da acquistare ora provengono dai Magnifici 7. Anche le aziende dei settori immobiliare , aerospaziale e, uh, delle patatine fritte sono ben rappresentate.

Ecco come abbiamo trovato i migliori titoli S&P 500 da acquistare ora.

È risaputo che gli analisti del settore sono riluttanti ad assegnare valutazioni Sell ai nomi che coprono.

Ci sono un sacco di ragioni per questo, alcune più difendibili di altre. Ciò che è meno comunemente compreso è che le raccomandazioni Strong Buy, sebbene non siano così rare come le chiamate Sell, sono anche piuttosto scarse.

Le Migliori Azioni S&P 500 da Acquistare ora Secondo gli Analisti di Wall Street

  Le migliori azioni da comprare allo S&P secondo gli analisti 

Azienda (simbolo) punteggio del consenso degli analisti Raccomandazione degli analisti
Nvidia (NVDA) 1.31 Strong Buy
Amazon.com (AMZN) 1.32 Strong Buy
Emerson Electric (EMR) 1.32 Strong Buy
Microsoft (MSFT) 1.33 Strong Buy
UnitedHealth Group (UNH) 1.36 Strong Buy
Delta Air Lines (DAL) 1.38 Strong Buy
Lamb Weston (LW) 1.39 Strong Buy
Alexandria Real Estate Equities (ARE) 1.39 Strong Buy
Mondelez International (MDLZ) 1.40 Strong Buy
Elevance Health (ELV) 1.41 Strong Buy
GE Aerospace (GE) 1.41 Strong Buy
ServiceNow (NOW) 1.43 Strong Buy
Howmet Aerospace (HWM) 1.43 Strong Buy
Uber Technologies (UBER) 1.44 Strong Buy
Las Vegas Sands (LVS) 1.45 Strong Buy
Mastercard (MA) 1.46 Strong Buy
Boston Scientific (BSX) 1.47 Strong Buy
Micron Technologies (MU) 1.47 Strong Buy
S&P Global (SPGI) 1.48 Strong Buy
Targa Resources (TRGP) 1.50 Strong Buy
SLB (SLB) 1.50 Strong Buy
Insulet (PODD) 1.50 Strong Buy
Assurant (AIZ) 1.50 Strong Buy

 

Perchè molti analisti a Wall Street ancora raccomandano Strong BUY per molte azioni tecnologiche nonostante siano arrivate ai loro massimi storici 

Ci sono diverse ragioni per cui gli analisti di Wall Street potrebbero raccomandare un “Strong Buy” per azioni tecnologiche anche se queste hanno raggiunto i loro massimi storici:

1. Crescita futura prevista:

  • Innovazione: Le aziende tecnologiche sono spesso all’avanguardia dell’innovazione. Gli analisti potrebbero credere che queste aziende continueranno a sviluppare nuovi prodotti e servizi che alimenteranno la crescita futura.
  • Espansione del mercato: Molti settori tecnologici, come il cloud computing, l’intelligenza artificiale e la sicurezza informatica, sono ancora in fase di espansione. Gli analisti potrebbero prevedere che questa crescita del mercato sosterrà la performance delle azioni.

2. Valutazioni relative:

  • Tassi di interesse bassi: I bassi tassi di interesse possono rendere le azioni tecnologiche più attraenti rispetto ad altre classi di attività, come le obbligazioni.
  • Confronto con altre società: Anche se un’azione tecnologica è ai massimi storici, potrebbe essere ancora considerata sottovalutata rispetto ad altre società del settore.

3. Fattori tecnici:

  • Momentum: Le azioni che hanno sovraperformato in passato tendono a continuare a farlo. Gli analisti potrebbero credere che questo slancio continuerà.
  • Interesse degli investitori: Un forte interesse degli investitori può spingere ulteriormente i prezzi delle azioni.

4. Altri fattori:

  • Cambiamenti normativi: Le nuove normative potrebbero favorire alcune aziende tecnologiche.
  • Acquisizioni e fusioni: La prospettiva di acquisizioni o fusioni può aumentare l’interesse per un’azione.

Importante considerare:

  • Rischio: Investire in azioni tecnologiche comporta sempre un certo livello di rischio. I prezzi delle azioni possono essere volatili e le valutazioni possono cambiare rapidamente.
  • Bias degli analisti: Gli analisti possono essere influenzati da vari fattori, come le relazioni con le aziende o le pressioni per generare commissioni di intermediazione.

Raccomandazione:

Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, è fondamentale condurre ricerche approfondite e considerare attentamente i propri obiettivi di investimento e la tolleranza al rischio. Potrebbe essere utile consultare un consulente finanziario per un consiglio personalizzato.

Spero che questa risposta sia utile. Fammi sapere se hai altre domande.

Autore

  • Economia-italia.com

    Amministratore e CEO del portale www.economia-italia.com Massy Biagio è anche analista finanziario, trader, si avvicina al mondo della finanza dopo aver frequentato la Facoltà di Economia e Commercio presso l'Università di Perugia. Collaboratore di varie testate online dal 2007, in cui scrive di economia, mercati, politica ed economia internazionale, lavoro, fare impresa, marketing, dal 2014 è CEO di www.economia-italia.com.

    Visualizza tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *