Comprare Bitcoin con Paypal: come fare?

Le criptovalute sono ormai entrate nell’immaginario collettivo come sinonimo di nuova economia, con monete elettroniche che sostituiscono progressivamente quelle fisiche. Con un valore superiore ai 50.000 euro, il Bitcoin è indubbiamente quella più diffusa, ma anche priva di controlli governativi, caratteristica che la rende particolarmente scarsa.

Chiunque voglia investire in Bitcoin adesso può farlo anche su Paypal ( PYPL ), il circuito di pagamento più celebre al mondo grazie ai suoi elevati standard di sicurezza e la sua semplicità d’utilizzo anche per i compratori occasionali. Le piattaforme di trading che lo accettano sono tante, occorre quindi chiedersi, come comprare Bitcoin con Paypal? Dopo aver visto come acquistare criptovalute dal tabaccaio , questa è differente perchè è la forma per acquistare bitcoin in modo anonimo.

bitcoin con paypal, comprare bitcoin con paypal
immagine sopra: anche in Italia sarà possibile comprare Bitcoin tramite Paypal

Bitcoin, la situazione attuale

Creati nel 2009 dall’informatico con lo pseudonimo Satoshi Nakamoto, il Bitcoin è una delle prime criptovalute nonché la più celebre, secondo Blockchain.com scelta al 2021 da 76 milioni di persone in tutto il mondo, +43% rispetto al 2020 e +171% dal 2018, sui 106 milioni totali che utilizzano le criptovalute.

Con oltre 270.000 transazioni giornaliere confermate, che hanno raggiunto quota massima 400.000 a gennaio, il 2 dicembre 2021 il Bitcoin vale 50.146 euro, +215,5% rispetto allo stesso periodo 2020, rappresentando un mercato di circa 2.500 miliardi di dollari. Secondo il suo protocollo, il limite massimo d’emissione è di 21 milioni, mentre non è assoggettato ad alcuna regolamentazione governativa.

Nonostante il ridotto livello d’educazione finanziaria, stando ai dati Euronews-Redfield & Wilton Strategies, col 18% l’Italia è tra le percentuali più alte di possessori di Bitcoin in Europa, sebbene solo il 14% del totale li impieghi per fare acquisti e solo l’8% ne dimostri conoscenza approfondita.

Come acquistare Bitcoin su Paypal?

Uno dei conti di pagamento più diffusi al mondo, Paypal vanta quasi 300 milioni di utenti e oltre 26 milioni di e-commerce che lo accettano, tra queste numerose piattaforme di trading online/exchange, che consentono di acquistare Bitcoin e altre criptovalute.

Grazie alla partnership con la società statunitense Paxos Trust Company, da ottobre 2020 oltre alle 24 valute tradizionali Paypal ha annunciato il suo supporto alle criptovalute: diventa possibile acquistare Bitcoin. Senza nuove registrazioni, basterà abilitare il proprio account a Paypal Cash ed entrare nella sezione Crypto dove, senza doversi spostare su siti terzi, con importi a partire da 1,00 dollaro si potranno acquistare:

In merito ai costi aggiuntivi, dal 2021 a ogni transazione si applicano spread e commissioni di 0,50 dollari se sotto i 25,00 dollari e a ridursi dallo 2,3% all’1,5% per importi superiori ai 1.000 dollari. Non è possibile fare trading.

Questa funzione non è ancora disponibile fuori dagli Stati Uniti d’America: in ogni altra parte del mondo lo scambio di Bitcoin attraverso Paypal sarà disponibile solo con servizi esterni.

Come acquistare Bitcoin con Paypal su piattaforme esterne?

In alternativa, sarà sempre possibile fruire di Paypal nelle piattaforme che lo accettano come metodo di pagamento. Dopo aver creato e ricaricato un conto personale Paypal, con o senza carte di pagamento, si può utilizzare per acquistare Bitcoin e altre criptovalute su broker specializzati in CFD come:

Nelle maggior parte di queste è possibile aprire dei conti demo per effettuare prove, simulazioni e studi, oltre a fruire di corsi e aggiornamenti. Specialmente su eToro, si potrà:

  • Comprare Bitcoin con altre valute
  • Investire su rialzo o ribasso sull’andamento del Bitcoin
  • Acquistare singole frazioni di Bitcoin

Seppur simili, ogni piattaforma avrà le sue funzionalità, ciò che sarà importante è studiare le quotazioni giornaliere del Bitcoin: essendo una criptovaluta altamente volatile, è soggetta a continue fluttuazioni.

Infine, qualunque sia il proprio obiettivo, è sempre fondamentale scegliere società che rispettino la Direttiva Europea MiFID e regolamentate da CySEC, Consob, FCA o altre autorità di vigilanza.

Vantaggi nell’acquisto Bitcoin con Paypal

Nonostante i più celebri nomi del trading online siano rigidamente regolamentati e garantiscano forti misure di protezione, specialmente per chi alle prime armi su queste si notano diverse problematiche, tra tutte:

  • Difficoltà di fruizione e differenze tra una e l’altra
  • Scetticismo sugli standard di sicurezza
  • Presenza di commissioni e altri costi aggiuntivi

Comprovato sinonimo di sicurezza e trasparenza, Paypal consente di comprare Bitcoin con la massima tranquillità. Considerando che è assolutamente sconsigliato utilizzare la sola carta di credito/debito per fare trading, si avranno vantaggi come:

  • Semplicità d’utilizzo, con il solo login che basterà per fare acquisti senza necessità di registrare le proprie carte, o senza necessità di ricarica qualora invece si utilizzino
  • Commissioni ridotte, grazie ai minori costi di gestione delle piattaforme di trading rispetto a banche e broker tradizionali
  • Sfruttare le oscillazioni di mercato, guadagnando anche su andamenti positivi e negativi dei titoli
  • Prelievi facilitati, in qualsiasi momento e senza vincoli, senza dover aspettare oscillazioni positive per guadagnare
  • Elevato standard di sicurezza, per avere rimborsi in caso di frodi, utilizzi impropri o altre irregolarità

Comprare Bitcoin con Paypal conviene?

Sebbene sia una funzionalità non ancora disponibile in Italia, ma che potrebbe arrivare entro il 2022, investire in Bitcoin attraverso sito/app Paypal è una modalità estremamente comoda e semplificata per fruire della più diffusa delle criptovalute, senza rischi di perdere il proprio denaro grazie all’alto livello di sicurezza garantito. Fuori dagli Stati Uniti ciò è ugualmente possibile, ma solo tramite i vari broker online.

A conti fatti, in entrambi i casi l’acquisto di Bitcoin con Paypal è assolutamente conveniente, grazie alle minime commissioni e alla facilità di aprire e chiudere le proprie posizioni; ancora più conveniente sarà con la padronanza dei principali strumenti del trading, da servizi che siano sempre affidabili e regolamentati dagli enti di vigilanza.

Ciò che occorre ricordare è che anche questo è un investimento finanziario, come tale avrà bisogno di opportuna conoscenza dei meccanismi e della criptovaluta in generale, per approfittare al meglio di oscillazioni e tassi di cambio, così come delle più tipiche dinamiche di mercato. Infine, come in ogni investimento non devono mai mancare coscienza, responsabilità e consapevolezza di obiettivi, benefici e rischi.

La Finanza dalla parte del piccolo investitore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *