Come fare soldi con Bitcoin

Ecco alcuni modi per come fare i soldi con Bitcoin, per guadagnare da casa tramite l’uso di Trading Forex  o altri sistemi di scambio di monete virtuali; speculare e trarre profitto è possibile, ma come fare i soldi con Bitcoin?
Ormai tutti parlano di questa criptovaluta che è stata creata da un misterioso programmatore, che valeva pochi dollari solo fino a qualche tempo fa’; chi ne ha comprate poche decine di dollari ora ha moltiplicato per mille quella cifra, perchè la sua quotazione è aumentata a dismisura, ma è proprio così semplice speculare su questa moneta virtuale? Come posso comprare Bitcoin, dove posso comprarli, a quale presso devo investire, come faccio poi a rivenderli, ma sopratutto: come faccio ad evitare fregature in un mercato che non è regolamentato da nessun organo ufficiale di governo?

Continua a leggere questo articolo e lo scoprirai

 

Cerchiamo di capire come fare soldi con Bitcoin possa divenire realtà concreta.

La capostipite delle cripto valute, ossia il Bitcoin, è uno strumento finanziario ormai da molti conosciuta: ne hanno parlato i giornali, i media, e su internet abbondano siti dedicati.

 

Utilizzare il Bitcoin è un’operazione che richiede una certa preparazione informatica, e conoscenze di funzionamento del meccanismo di questa cripto valuta, oltre ad alcuni termini “professionali” necessari. Tuttavia ciò non vuol dire che fare soldi con i Bitcoin sia un’operazione impossibile: andando a consultare diversi siti internet, è possibile accorgersi che diversi sono le modalità con cui è possibile guadagnare e fare soldi.
Vediamo come.

 

Fare soldi con i Bitcoin tramite attività di mining

Una prima modalità per cercare di fare soldi con i Bitcoin è collegato ad una attività definita di mining. Tale attività rappresenta una modalità complessa, ma attuabile. A partire dal 3 Gennaio 2009, data di lancio del Bitcoin, la diffusione è stata rapida e dirompente a livello mondiale. Il funzionamento, forse ribadiamo alcuni concetti, funziona con una serie di calcoli complicati (criptografia) al fine di assicurare la sicurezza delle transazioni. Un Bitcoin è una moneta virtuale (non esiste) ed è fatta di numeri, bit appunto, e formule matematiche.

Calcoli e criptografia sono necessari per garantire transazioni sicure, e possibilmente lecite. La verifica di calcoli corretti, e di una idonea criptografia viene definita mining: tale termine significa estrazione. Esistono i miners che mettono a disposizione i loro computer per eseguire calcoli e criptografia, con contropartita il pagamento in Bitcoin (naturalmente gratuiti).

Tale attività di mining si è evoluta enormemente dopo 8 anni di presenza del Bitcoin, ed oggi si sono creati circoli ristretti di miners (gruppi) che tramite elaboratori e programmi specifici offrono sicurezza e liceità alle transazioni in Bitcoin.

Come avvicinarsi al mondo del Bitcoin

Un primo approccio per far soldi con i Bitcoin come miner è quello di dotarsi di un computer con una buona potenza di calcolo, e una scheda grafica aggiornata. Tuttavia, questa è una possibilità di far soldi con i Bitcoin che non porta a guadagni stratosferici specie se non si appartiene ad un pool di miners (gruppo di lavoro di miners). È una opzione possibile ma, ripetiamo, con guadagni modesti.

Oggi sono presenti apparecchiature definite Bitcoin ASIC Miner aventi processori sofisticati ed idonei per un mining redditizio, ossia fare soldi con i Bitcoin in maniera concreta, ma di contro tali apparecchiatura hanno un costo da sostenere, oltre alla necessità di farlo funzionare h 24 con connesso consumo di energia elettrica.

A titolo di esempio, un computer con 0,04 GH/S di potenza, in funzione h 24 per 3 giorni di seguito, genera un guadagno  di 0,020 Euro corrispondenti ad un certo quantitativo di Bitcoin gratuiti. Se ne deduce che occorre una apparecchiatura potente, in funzione continua, ma fare soldi con i Bitcoin tramite tale attività, da non considerare affatto lavorativa, è possibile.

Come fare soldi con Bitcoin è possibile guadagnare da casa?

Fare soldi con i Bitcoin tramite attività di trading

 

Un metodo più semplice di provare a far soldi con i Bitcoin è procedere con una attività di trading (comprare e vendere Bitcoin). Esistono online piattaforme di Brokers riconosciute da CONSOB, e da altre autorità finanziarie comunitarie e non, che offrono la possibilità di fare trading con i Bitcoin (sfruttando le oscillazioni di valore della cripto valuta) rispetto ad un’altra divisa, ad esempio BTC/USD.

Molte piattaforme messe a disposizione dai Brokers online sono registrate e regolamentate a Cipro per ragioni fiscali (Cyprus SEC Commission): a titolo di esempio citiamo Plus500 che permette la negoziazione di strumenti finanziari diversificati, Bitcoin inclusi. Tale metodo di fare soldi con i Bitcoin è collegata all’abilità del trader nel lucrare le differenze di valore tra BTC/USD, o altra divisa, in un lasso temporale.

 

Altri strumenti per far soldi con i Bitcoin

 
L’attività di mining, ed il trading sono solo due dei principali strumenti per far soldi con i Bitcoin. Vediamo qualche strumento alternativo ai precedenti. Il creare ed il ricercare strumenti differenti per trarre profitto con i Bitcoin sono motivati da un interesse crescente verso questa cripto valuta.

Un primo modo per procedere in maniere differenziata è quello di aprire un portafoglio virtuale dedicato ai Bitcoin. Con l’apertura di un wallet (portafoglio) è possibile iniziare a ricevere e spendere Bitcoin. Dove aprire, online, un wallet per i Bitcoin? Vi sono molti portali in rete, ma alcuni di questi non sono pienamente affidabili, meglio rivolgersi a quelli già esistenti e consolidati: Coinbase o Blockchain.info sono valide alternative per l’apertura di un wallet. Dall’apertura del portafoglio è possibile, poi, utilizzare più indirizzi Bitcoin (necessari per ricevere e trasmettere Bitcoin). Tali indirizzi sono puramente virtuali.

Dell’attività di mining abbiamo sopra parlato, aggiungiamo che questa è una soluzione per far soldi con i Bitocoin per gli utenti più esperti della rete e del funzionamento di tale cripto valuta. Consigliabile, per iniziare, è far parte di un gruppo di miners (vedasi sopra pool) di moneta virtuale: su internet i più “rinomati” sono BTCC, e Slushpool, ad esempio.

Guardare annunci pubblicitari in internet e ricevere Bitcoin come ricompensa. Si sta diffondendo “la moda” in internet dell’attività PTC (paid to click) che prevedono la registrazione ad un sito, ed iniziare a guadagnare, in tal caso Bitcoin guardando pubblicità. Questa è un’attività che può fruttare Bitcoin tramite una semplice attività online. Alcuni siti di riferimento per PTC in Bitcoin sono, ad esempio, Bitcoin Aliens, e Luna Bitcoin.

Vendere merci online e farsi pagare con Bitcoin

Attività similare, per poter far soldi con i Bitcoin, è quella di compiere piccole attività online ed essere ricompensati in Bitcoin: ad esempio prendere parte a sondaggi di opinione. Bitcoin reward e Coinbucks sono due siti ai quali è possibile registrarsi e prendere parte a piccoli incarichi/attività con corresponsione di Bitcoin.

Cloud mining. Sempre in merito all’attività di mining, è possibile sfruttare una struttura più potente in remoto (cloud) permettendo anche agli utenti meno esperti di accedere all’utilizzo di hardward più complessi per ricavare Bitcoin, e quindi far soldi. Normalmente l’attività di cloud (mining) è accessibile con pagamento di un abbonamento (sorta di quota di ingresso mensile/anno). Genesis Mining è una società che opera in tale contesto, ossia il cloud mining dietro abbonamento utente.

 

Le attività per guadagnare soldi con i Bitcoin si moltiplicano.

 

Ricordando la finalità per cui è nata questa prima cripto valuta, ossia far parte di un sistema estraneo alle banche e agli intermediari finanziari promuovendo una sorta di democrazia virtuale dei regolamenti, arriviamo a parlare di Localbitcoins.com. Questo è un sito in cui, dopo registrazione, è possibile divenire “creatore del mercato dei Bitcoin” ossia Market Maker. In sostanza la gestione degli acquisti e delle vendite in rete dei Bitcoin viene gestito proprio da noi. Il processo di compravendita viene regolato con valuta operativa (ad esempio USD). Il far soldi sfruttando tale modalità implica divenire gestori di un processo di creazione di cripto valuta. Localbitcoins.com utilizza, come Ebay ad esempio, un sistema di feedback: ogni potenziale inganno, truffa, viene puntualmente censurato e segnalato da altri utenti interrompendo progressivamente l’attività del Market Maker.

Trarre profitto dalla moneta virtuale; chiedere un prestito per guadagnare con Bitcoin:

Chiedere un prestito in Bitcoin? Ipotesi strana ma realizzabile. Al fine di poter far soldi con tale modalità si diviene “finanziatori” di terzi (di solito imprese) che utilizzano Bitcoin, e nello specifico utilizzano una piattaforma di prestito P2P (peer-to-peer). Imprese ed utenti chiedono prestiti in cripto valuta senza alcun bisogno di una banca tradizionale, o altra istituzione finanziaria.

La fantasia, e le necessità reali, aumentano sempre più le modalità di sfruttare il Bitcoin per far soldi.
Avete mai immaginato un sito di gioco in cui si possono vincere Bitcoin? Ebbene esistono: giocare e vincere, ad esempio, a poker con guadagno di Bitcoin è possibile, così come per altri giochi di azzardo. È possibile dare un occhio a Crypto Games e Betking per farsi un’idea del funzionamento.

Vendere e comprare oggetti (nuovi ed usati) online è diventata attività molto comune, esistono addirittura APP per telefonia mobile dedicate. Sfruttando tale tipologia di “commercio” è possibile effettuare della compravendita di oggetti con regolamento in Bitcoin ed iniziare ad apprendere come far qualche soldo con i Bitcoin. Necessaria per tale attività è l’apertura di un wallet per Bitcoin. Giusto per dare un occhio, può considerare come opera Purse su internet.

 

Fare soldi con Bitcoin, in conclusione è una cosa possibile, oppure no?

 

La familiarità del termine Bitcoin, e la comprensione del suo funzionamento, si sta rafforzando giorno dopo giorno, basti pensare che anche ormai gli hackers chiedono ransomwares (riscatti post invio virus su sistemi) in Bitcoin sfruttando le potenzialità, e la non tracciabilità dei tradizionali canali bancari. Questo è un utilizzo fraudolento per le sue finalità, ma è pur sempre un utilizzo di cripto valuta. Restando nell’ambito della legalità è bene considerare che alcune attività per far soldi con i Bitcoin, sopra citate, sono idonee per persone con una certa dimestichezza, come sopra accennato, in cripto valuta (mining, cloud mining, trading, wallet, finanziamenti etc.), mentre per chi vuole approcciare ex novo tale possibilità è meglio iniziare con attività più semplici come la PTC, il gioco online per chi ama il gioco d’azzardo nelle forme legalizzate su siti specifici, le attività di compravendita regolate di oggetti/vari regolati in Bitcoin etc.

Approfondimenti: [1][2][3][4][5][6][7][8][9][10][11][12][12][14][15][16][17][18][19]

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *