Fair Value: significato, come usarlo prima di comprare un’azione

In finanza e investimenti, il fair value (o valore equo) è il prezzo stimato al quale un’attività (come un’azione, un’obbligazione o un immobile) potrebbe essere scambiata, o una passività estinta, tra parti consapevoli e disponibili, in una transazione equa e ordinata sul mercato.

In altre parole, è il prezzo teorico che un bene dovrebbe avere in un mercato efficiente, dove tutte le informazioni rilevanti sono disponibili e gli operatori agiscono razionalmente.

Perché è importante?

  • Valutazione: Il fair value è fondamentale per valutare il valore reale di un’attività o di un’azienda, al di là delle fluttuazioni di mercato a breve termine.
  • Contabilità: Molti principi contabili internazionali (IFRS) richiedono che alcune attività e passività siano valutate al fair value nei bilanci delle aziende.
  • Decisioni di investimento: Gli investitori utilizzano il fair value come punto di riferimento per decidere se un’attività è sottovalutata o sopravvalutata, e quindi se è opportuno acquistarla o venderla.

Come si calcola?

Il calcolo del fair value può essere complesso e dipende dal tipo di attività. Esistono diversi metodi, tra cui:

  • Confronto di mercato: Si basa sul prezzo di attività simili scambiate sul mercato.
  • Modello del flusso di cassa scontato (DCF): Stima il valore attuale dei flussi di cassa futuri attesi dall’attività.
  • Modelli di valutazione delle opzioni: Utilizzati per attività con caratteristiche simili alle opzioni.

Differenza tra fair value e prezzo di mercato

Il fair value è un valore teorico, mentre il prezzo di mercato è il prezzo effettivo al quale un’attività viene scambiata in un dato momento. Il prezzo di mercato può essere influenzato da fattori emotivi, speculativi o da informazioni incomplete, mentre il fair value cerca di eliminare queste distorsioni.

Esempio

Un’azione quotata in borsa a 10 euro potrebbe avere un fair value stimato di 12 euro. Ciò significa che, secondo un’analisi razionale, l’azione è sottovalutata e potrebbe essere un buon investimento.

Fair Value: significato, come usarlo prima di comprare un'azione
Fair Value: significato, come usarlo prima di comprare un’azione

Dove posso trovare questo indicatore prima che compri un’aizone?

Il fair value non è un indicatore che trovi direttamente quotato come il prezzo di un’azione. È una stima, un valore teorico che analisti e investitori calcolano utilizzando diversi metodi e modelli.

Ecco dove puoi trovare informazioni utili per farti un’idea del fair value di un’azione:

  1. Rapporti di ricerca degli analisti: Molte società di investimento e banche pubblicano regolarmente analisi dettagliate sulle aziende quotate in borsa, includendo spesso la loro stima del fair value delle azioni. Questi rapporti sono solitamente disponibili per i clienti o a pagamento.

  2. Piattaforme di analisi finanziaria: Siti web come Bloomberg, Refinitiv, FactSet e altri offrono strumenti e dati che ti permettono di fare le tue analisi e stimare il fair value di un’azione. Spesso richiedono un abbonamento.

  3. Siti web finanziari: Molti siti web finanziari gratuiti offrono informazioni sulle aziende e le loro azioni, inclusi i target price degli analisti, che possono darti un’idea generale del fair value stimato.

  4. Calcolo fai da te: Se hai competenze finanziarie, puoi provare a calcolare il fair value di un’azione utilizzando i modelli di valutazione disponibili, come il DCF (Discounted Cash Flow). Tieni presente che questo richiede tempo, dati accurati e una buona conoscenza dei principi finanziari.

Importante:

  • Il fair value è una stima, non una scienza esatta. Diversi analisti possono arrivare a valori diversi a seconda dei metodi e delle ipotesi utilizzate.
  • Il fair value non è l’unico fattore da considerare quando si decide se acquistare un’azione. Altri fattori importanti includono le prospettive di crescita dell’azienda, il contesto di mercato, la tua propensione al rischio e i tuoi obiettivi di investimenTt’

Articoli correlati

Autore

  • Economia-italia.com

    Amministratore e CEO del portale www.economia-italia.com Massy Biagio è anche analista finanziario, trader, si avvicina al mondo della finanza dopo aver frequentato la Facoltà di Economia e Commercio presso l'Università di Perugia. Collaboratore di varie testate online dal 2007, in cui scrive di economia, mercati, politica ed economia internazionale, lavoro, fare impresa, marketing, dal 2014 è CEO di www.economia-italia.com.

    Visualizza tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *