Rendita Azioni Amazon è Possibile, o è una Truffa?

Se qualcuno vi promette una rendita sicura investendo in azioni, allora quella è una truffa ai sensi della legge italiana. Le azioni sono un investimento a rischio e per quanto ci possano essere azioni migliori di altre, sono sempre soggette al cambiamento di valore, cambiamento di valore che è costante.

Un altro discorso è invece dire che investire in certe azioni, in un certo modo, seguendo particolari strategie ed accorgimenti possono generare una rendita.

Ma è una possibilità, non c’è nessuna sicurezza, nemmeno il più bravo trader del mondo può avere questa sicurezza proprio perchè per sua natura l’azione è un asset che cambia valore di continuo. Può aumentare, ci sono azioni che hanno tantissime probabilità di aumentare, molto più di altre, ma è comunque una scommessa che si può vincere e che si può perdere.

Diffidate dalle promesse di facili guadagni.

Ci sono tanti libri da studiare, tante pubblicazioni da seguire, tante notizie a cui stare dietro, se si vuole fare investimenti nella propria vita, ma ormai la Nostra piccola esperienza ci ha insegnato una cosa: quando si è su internet, la prima regola quando si parla di investimenti è quella di diffidare dalle promesse di facili guadagni.

Dietro alla stragrande maggioranza di quelle promesse si celano delle vere e proprie truffe, come denota la Black List della Consob.

Come abbiamo spiegato molte volte, in finanza si parla di investimenti sicuri quando il capitale investito non è messo in pericolo, cioè si riprende tutto.

Ma si parla di

tutti investimento che in questo periodo storico danno rendimenti ridicoli, quasi vicino allo zero e che quindi sono più vicini al concetto di risparmio che di vero e proprio investimento.

Rendita Azioni Amazon è Possibile, o è una Truffa?
Immagine sopra: quotazione azioni AMAZON negli ultimi 5 anni.

Frodi finanziarie online: cosa sta succedendo a Londra dopo la pandemia:

I dati diffusi dalla polizia della città di Londra mostrano che i criminali continuano a utilizzare le popolari app di social media per pubblicizzare truffe sugli investimenti e contattare potenziali vittime.

Più di 63 milioni di sterline sono state perse a livello nazionale dalle vittime di frodi sugli investimenti che hanno fatto riferimento a una piattaforma di social media nella loro segnalazione ad Action Fraud, il centro nazionale di segnalazione per frode e criminalità informatica.

Alcune vittime hanno affermato di essere state avvicinate direttamente da un truffatore di investimenti, mentre altre hanno affermato di essere state attratte da un falso investimento attraverso le pubblicità.

Il sovrintendente Sanjay Andersen, del National Fraud Intelligence Bureau della City of London Police, ha dichiarato: “Le denunce di frode sugli investimenti sono aumentate in modo significativo dall’inizio della pandemia di coronavirus, il che non sorprende se si pensa che la stragrande maggioranza di noi ha dovuto condurre quasi ogni aspetto della nostra vita su un computer o un telefono cellulare.

“Essere online di più significa che i criminali hanno maggiori opportunità di avvicinarsi alle vittime ignare con le loro truffe.

“Incoraggiamo chiunque stia pensando di fare un investimento a fare prima la propria ricerca.

“Visita il sito Web di FCA e controlla e ricontrolla ogni dettaglio prima di consegnare i tuoi soldi o i tuoi dati personali”.

Durante un periodo di 12 mesi, 5.039 segnalazioni di frode sugli investimenti hanno fatto riferimento a una piattaforma di social media, con il 44,7% delle segnalazioni che affermavano che la merce falsa in cui erano stati truffati per investire era un tipo di criptovaluta.

Nei rapporti, Instagram è stata la piattaforma più citata (35,2 per cento), seguita da Facebook (18,4 per cento).

La polizia della città di Londra afferma che l’uso dei social media da parte dei criminali sta contribuendo a contrastare la tendenza delle tipiche vittime di frodi sugli investimenti, con i minori di 30 anni che sono i più colpiti.

In particolare, il 27,5% di tutte le vittime di frodi sugli investimenti che hanno menzionato i social media nel loro rapporto aveva un’età compresa tra 19 e 25 anni e il 61% erano uomini.

Al contrario, quando si esaminano i rapporti sulle frodi sugli investimenti in cui i social media non hanno avuto un ruolo nella truffa, l’età media delle vittime era di oltre 50 anni.

I criminali utilizzano anche gli influencer dei social media per portare a termine le loro truffe, sfruttando l’immagine del marchio e la reputazione di individui noti a loro insaputa e pubblicizzando false sponsorizzazioni di celebrità.

I truffatori presentano annunci online dall’aspetto professionale e credibile, inviano e-mail e creano siti Web per pubblicizzare false opportunità di investimento in criptovalute, scambi di valute e obbligazioni. Spesso, le false testimonianze sono accompagnate da un’immagine di una figura nota per far sembrare legittimo l’investimento. Tra aprile 2020 e marzo 2021, Action Fraud ha ricevuto oltre 500 segnalazioni di frode sugli investimenti che facevano riferimento a una falsa sponsorizzazione di celebrità, con perdite che hanno superato i 10 milioni di sterline.

Un’altra tendenza comune osservata dagli analisti del crimine presso il National Fraud Intelligence Bureau della City of London Police, riguarda le frodi sugli investimenti aziendali clonati, in cui i criminali copiano il marchio di società di investimento legittime per indurre le persone a consegnare denaro. Alcuni rapporti hanno persino menzionato di aver visto i profili LinkedIn del broker che li aveva contattati, il che li ha aiutati a convincerli che l’offerta era legittima.

Come proteggersi dalle frodi sugli investimenti

  • Sii sospettoso se vieni contattato all’improvviso per un’opportunità di investimento. Questo potrebbe avvenire tramite una chiamata a freddo, un’e-mail o un approccio sui social media.
  • Non avere fretta di fare un investimento. Nessuna organizzazione legittima ti costringerà a fare una transazione o ad impegnarti in qualcosa sul posto. Prenditi del tempo per fare le tue ricerche.
  • Chiedi consiglio ad amici fidati, familiari o servizi di consulenza professionale indipendenti prima di prendere una decisione finanziaria significativa. Anche i veri schemi di investimento possono essere ad alto rischio.
  • Rivolgiti a un consulente finanziario accreditato dalla Consob. Pagare per una consulenza professionale può sembrare una spesa inutile, ma ti aiuterà a evitare di essere truffato.
  • Controlla sempre il registro Consob per assicurarti di avere a che fare con un’azienda autorizzata e controlla l’elenco di avvertenze FCA delle aziende da evitare.
  • Usa solo il numero di telefono e l’indirizzo e-mail sul registro Consob, non i dettagli di contatto che l’azienda ti fornisce e cerca le sottili differenze.
  • Solo perché un’azienda ha un sito web patinato e recensioni entusiastiche da parte di investitori “con un patrimonio netto elevato” non significa che sia genuina: i truffatori faranno di tutto per convincerti che non sono una truffa.
  • Ricorda, se qualcosa sembra troppo bello per essere vero, probabilmente non lo è.

 

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *