Dove Comprare Bitcoin in Modo Sicuro, Lontano da Truffe

Oggi vediamo dove comprare Bitcoin in modo sicuro, visto che le monete virtuali o criptovalute sono l’investimento più redditizio di questi ultimi anni, cerchiamo di capire dove una moneta virtuale possa essere acquistata in sicurezza; sono monete non garantite da nessun sistema monetario Nazionale e nemmeno internazionale di Stati, ma solo da privati, sono contrattazioni sempre più spesso fatte anche da persone senza scrupoli che possono instaurare delle vere e proprie truffe, come abbiamo visto recentemente, ma per illustrare dove comprare Bitcoin in modo sicuro, si rende necessario in via preliminare spendere alcune parole in merito alla più importante tra le cripto valute, ossia il Bitcoin.

Comprare Bitcoin in modo sicuro: perchè acquistare moneta virtuale?

Il Bitcoin nasce nell’anno 2009 quale sistema di pagamento alternativo al sistema bancario, contro la “prepotenza” delle Banche Centrali, dei Governi e di molte istituzioni finanziarie e non. Una finalità, quasi, da “vendetta” sociale contro il potere dei grandi.

Il funzionamento del Bitcoin è basato su un meccanismo peer-to-peer, ossia permettere transazioni tra operatori a livello globale senza bisogno di alcuna intermediazione.

Le transazioni realizzate sono registrate nella Blockchain (catena dei blocchi), e protette da un sistema di criptografia.

Quando il blocco di transazioni è aggiunto alla Blockchain, questa diventa di dominio pubblico con divieto di rimozione. Il meccanismo di funzionamento, sino ad oggi, si è rivelato altamente sicuro.

 

Fare trasferimenti veloci, economici, e sicuri è divenuto realtà.

Il comprare Bitcoin rappresenta, dopo anni di evoluzione del prezzo di questa cripto valuta, un potenziale e valido investimento/risparmio.

Al Bitcoin, si sono susseguite, con il passare degli anni, altre cripto valute in via di affermazione e con funzioni diverse rispetto alla capostipite, Bitcoin appunto.

 

Ancora alcune precisazioni sul Bitcoin

Il comprare Bitcoin comporta che questa cripto valuta abbia un valore di riferimento, o di mercato. Il prezzo del Bitcoin è rapportato al dollaro USA (Usd), con simbologia BTC/USD.

Se consideriamo che il valore dei Bitcoin in circolazione ha superato i 100 miliardi di Usd, si comprende come questa cripto valuta sia apprezzata, e la relativa importanza assunta non può essere ignorata.

I segnali che arrivano dal mercato, nel corso di quest’anno, sono la conferma, con un rafforzamento progressivo della rilevanza assunta nella quotidianità.

 

Comprare Bitcoin: come e dove

 

Come vedremo, le modalità con le quali acquistare Bitcoin, in modo sicuro, sono molteplici.

 

Al pari di ogni strumento finanziario, il prezzo del Bitcoin è variabile, e come consiglio preliminare vale quello di acquistare nel momento in cui si reputi il prezzo sia conveniente per le nostre finalità (risparmio, investimento, utilizzo, trading, etc.).

Esistendo molti operatori on line (Brokers) che si occupano della compravendita dei Bitcoin, è bene dare un’occhiata, nel momento in cui dobbiamo operare, “spulciando” tra le quotazioni proposte dai diversi Brokers.

 

Comprare Bitcoin, come sopra ricordato, è collegato a finalità diverse da operatore ad operatore.

 

Dove comprare Bitcoin in modo sicuro, lontano da truffeNell’ultimo periodo, considerando il notevole rafforzamento della quotazione BTC/USD, tale cripto valuta sta assumendo quasi una funzione di bene rifugio al pari dell’oro.

Se pensiamo alla rapidità con cui tale funzione è stata raggiunta si rimane stupiti.

Diverso è il discorso se prendiamo in considerazione il caso di un operatore, speculatore, il cui fine unico è quello di lucrare tra prezzo di acquisto e di vendita, e tendenzialmente dotato di esperienza, e forte consapevolezza operativa.

Se non si considera l’ipotesi speculazione, l’acquisto di Bitcoin può essere motivato dal dover effettuare acquisti on line utilizzando questa cripto valuta.

Sopra abbiamo parlato di sicurezza nell’utilizzo del Bitcoin, e della Blockchain.

Se ci pensiamo, a livello globale, è possibile effettuare acquisti senza “dove sopportare” la differenza cambio tra diverse valute in paesi diversi.

 

Come comprare Bitcoin nel modo più semplice possibile.

 

  1. Una delle modalità più semplice per acquistare moneta virtuale, è collegata ad una transazione con carta di credito (VISA, MASTERCARD, AMEXCO etc.). La transazione eseguita con carta di credito viene rapidamente processata, e come contropartita si ha l’accredito dei Bitcoin comprati sul proprio Wallet (portafoglio virtuale in cui vengono immessi i Bitcoin comprati). L’operazione di acquisto avviene (quasi) sempre tramite Brokers specializzati online per questo tipo di transazione, e come ogni operazione effettuata con carta di credito, questa semplice modalità di acquisto soffre delle debolezze legate al comunicare i dati della propria carta di credito ad internet (sito del Broker). Oggi le carte di credito offrono sistemi buoni di protezioni contro truffe, e utilizzo fraudolento, ma la prudenza è d’obbligo: se possibile, utilizzare una carta di credito prepagata. Da tenere sempre in considerazione, per ogni transazione con carta di credito, è il verificare la presenza o meno di commissioni/spese.

 

  1. Comprare Bitcoin tramite la propria banca. Il comprare Bitcoin, con regolamento tramite la propria banca (bonifico), è un’operazione semplice, sicura, ma con alcuni lati negativi. L’acquisto di Bitcoin avviene sempre su piattaforme di Brokers specializzati, con accredito dei Bitcoin sulla propria posizione Wallet. Sappiamo che il bonifico bancario richiede uno stacco di almeno un giorno valuta tra data di addebito, e data di accredito, e ciò comporta un accredito dei Bitcoin leggermente differito nel tempo. Altro elemento da considerare, è il valutare le spese e commissioni della propria banca per il bonifico di regolamento.

 

  1. Altra modalità altrettanto semplice per comprare Bitcoin è l’utilizzo del sistema Paypal.

Paypal è divenuto, a tutti gli effetti, un circuito di pagamento diffuso a livello globale. L’operatività in tempo reale di Paypal, i sistemi di protezione, e le protezioni contro le frodi, sono validi alleati per l’acquisto di Bitcoin. Anche con Paypal, il comprare Bitcoin avviene (quasi sempre) tramite Brokers specializzati online, con accreditato immediato sul proprio Wallet. Anche in questo caso vale il consiglio di prestare attenzione ad eventuali commissioni/spese legate alla transazione Paypal.

 

Altre modalità per comprare Bitcoin in modo sicuro.

 

Esistono molti Brokers online ai quali rivolgersi ed in grado di offrire serietà e professionalità per una serie di operazioni finanziarie, acquisto di Bitcoin e cripto valute incluse. Sostanzialmente si diviene clienti.

Tutti i Brokers mettono a disposizione piattaforme operative debitamente regolamentate, il che significa che il Broker prescelto è responsabile dell’ammontare di denaro depositato presso di loro.

A titolo esemplificativo, due dei Brokers più affermati, per la compravendita di Bitcoin, e cripto valute, sono AVA Trade, e EToro.

 

Come si inizia ad acquistare Bitcoin in sicurezza

Tutte le piattaforme di Brokers online si assomigliano per iniziare l’operatività con loro: registrazione, invio documentazione, deposito del denaro, e avvio del trading, che nel nostro caso riguarda i Bitcoin.

Il processo di perfezionamento per aprire una posizione personale presso un Broker non è affatto complessa, e tra l’altro, alcuni Brokers mettono a disposizione consulenza, webinar, e servizi dedicati agli investitori (grafici, tabelle, quotazioni etc.).

 

Acquistare moneta virtuale e proteggersi dalla truffe online

Comprare Bitcoin, in via diretta tramite Broker, richiede di avere un portafoglio (Wallet) ed un indirizzo Bitcoin: nessun problema, il perfezionamento dell’operazione tramite Broker rende facili alcuni passaggi operativi.

Per poter creare un portafoglio, di solito, bisogna scegliere se scaricare il portafoglio tramite Broker od utilizzare una versione web. Chi decide di creare da solo un portafoglio può farlo con modalità differenti.

 

Vediamone due esempi di come comprare Bitcoin.

 

  • Exchange è una modalità di acquisto Bitcoin che utilizza piattaforme specifiche per l’acquisto di cripto valute, offrendo la possibilità di regolare con bonifico bancario, o carta di credito: Coinbase è una delle piattaforme disponibili.
  • Peer-to-peer platforms. Esistono piattaforme che mettono in contatto diretto compratori e venditori di Bitcoin. È una procedura semplicissima, anche se comporta potenziali rischi considerato che non si ha una conoscenza personale della controparte e della relativa onestà. La prudenza è d’obbligo.

 

Dove comprare Bitcoin in modo sicuro; conclusioni

 

Comprare Bitcoin oggi è possibile con molte modalità, e rispetto alle proprie scelte ed esigenze personali, è possibile optare come procedere.

Non bisogna dimenticare che il comprare Bitcoin comporta, solitamente, spese e/o commissioni, specie con un Broker come intermediario.

 

Va riconosciuta, comunque, l’importanza assunta dal Bitcoin a livello globale quale moneta alternativa, e in grado di sfidare i capisaldi delle banche.

Qualunque sia la modalità con cui si procede all’acquisto, è d’obbligo la prudenza specie se l’acquisto ha finalità di investimento, e/o risparmio, in quanto sebbene il valore sia in ascesa, sono sempre possibili correzioni e inversioni di tendenza, importanza della cripto valuta a parte.

LEGGI ANCHE >>> Attenzione alle Truffe con la moneta virtualeInvestire in moneta virtuale, oggiCriptovalute, le ultime novitàAcquistare PeercoinAcquistare RippleAcquistare Ethereum Acquistare LitecoinGuadagnare soldi con la moneta virtualeInvestire in IOTA

Pubblicista finanziario e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *