Banco BPM (BAMI): risultati finanziari 1° Semestre 2023 Molto Positivi

BancoBPM ( BIT: BAMI )ha comunicato i risultati economici del primo semestre 2023 e aggiornato le stime economiche per l’intero esercizio.

 

Cos’è il Banco BPM

Banco BPM è una banca italiana con sede a Milano. È stata fondata nel 2017 dalla fusione di Banca Popolare di Milano e Banca Popolare di Brescia. La banca ha una rete di oltre 1.500 filiali e 30.000 dipendenti. Banco BPM è una delle principali banche italiane e offre una vasta gamma di prodotti e servizi bancari per privati, imprese e enti pubblici.

Come si è formato 

Banco BPM è una banca italiana nata nel 2017 dalla fusione di Banca Popolare di Milano e Banca Popolare di Brescia. La banca ha una storia che risale al 19º secolo, quando sono state fondate le prime banche cooperative che poi hanno dato vita a Banco BPM.

Nel 19° secolo, le banche cooperative sono state fondate per fornire servizi finanziari alle persone che non avevano accesso alle banche tradizionali. Le banche cooperative erano basate sul principio della mutualità, il che significava che i membri erano proprietari della banca e ne beneficiavano direttamente.

Nel corso del 20° secolo, le banche cooperative hanno continuato a crescere e ad espandersi. Nel 1998, Banca Popolare di Milano e Banca Popolare di Brescia si sono fuse per creare Banco BPM. La fusione ha creato una banca più grande e più forte, in grado di offrire una gamma più ampia di prodotti e servizi ai propri clienti.

Oggi, Banco BPM è una delle principali banche italiane. La banca ha una rete di oltre 1.500 filiali e 30.000 dipendenti. Banco BPM offre una vasta gamma di prodotti e servizi bancari per privati, imprese e enti pubblici.

L’utile netto del primo semestre 2023 è aumentato del 77,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, raggiungendo i 624,43 milioni di euro.

L’utile operativo è aumentato del 28,2% a 1,3 miliardi di euro ei ricavi operativi sono aumentati del 13,4% a 2,58 miliardi di euro.

Il margine di interesse è aumentato significativamente a 1,55 miliardi di euro, principalmente a causa dell’aumento degli spread commerciali e del limitato impatto sui costi di raccolta.

Prodotti e servizi offerti:

Banco BPM offre una vasta gamma di servizi e prodotti finanziari per privati, imprese e enti pubblici.

Servizi per privati

  • Conti correnti
  • Carte di credito
  • Mutui
  • Prestiti
  • Assicurazioni
  • Investimento
  • Risparmio
  • Servizi di pagamento
  • Servizi di trasferimento di denaro
  • Servizi di consulenza finanziaria
  • Servizi di amministrazione del patrimonio
  • Servizi di previdenza sociale
  • Servizi di banca online
  • Servizi di banca mobile

Servizi per imprese

  • Conti correnti
  • Carte di credito
  • Mutui
  • Prestiti
  • Assicurazioni
  • Investimento
  • Risparmio
  • Servizi di pagamento
  • Servizi di trasferimento di denaro
  • Servizi di consulenza finanziaria
  • Servizi di amministrazione del patrimonio
  • Servizi di previdenza sociale
  • Servizi di banca online
  • Servizi di banca mobile

Servizi per enti pubblici

  • Conti correnti
  • Carte di credito
  • Mutui
  • Prestiti
  • Assicurazioni
  • Investimento
  • Risparmio
  • Servizi di pagamento
  • Servizi di trasferimento di denaro
  • Servizi di consulenza finanziaria
  • Servizi di amministrazione del patrimonio
  • Servizi di previdenza sociale
  • Servizi di banca online
  • Servizi di banca mobile

Numero di sportelli

Banco BPM ha una rete di oltre 1.500 filiali in Italia.

Numero di dipendenti

Banco BPM ha oltre 30.000 dipendenti.

Risultati finanziari del 1° trimestre 2023:

Il cost/income ratio scende al 49,5% dal 55,3% del primo semestre 2022.

Gli impieghi netti a clientela a fine giugno 2023 ammontano a 108,2 miliardi di euro, in diminuzione rispetto a inizio anno.

L’esposizione della banca ad attività deteriorate (crediti in sofferenza) è pari a 2,1 miliardi di euro.

Il Common Equity Tier 1 ratio sale al 14,2% dal 12,8% di inizio anno.

BancoBPM prevede continui benefici dall’aumento dei tassi di interesse a breve termine sul proprio margine di interesse e commissioni attive.

La banca prevede un significativo miglioramento dell’utile netto per l’intero anno 2023 e un ulteriore rafforzamento nel 2024, superando gli obiettivi delineati nel Piano Strategico.

Il Piano strategico sarà aggiornato nel quarto trimestre del 2023 e gli obiettivi di remunerazione degli azionisti saranno rivisti in base ai risultati di redditività e creazione di capitale.

Banco BPM (BAMI): risultati finanziari 1° Semestre 2023 Molto Positivi
Sopra: L’amministratore delegato di Banco Bpm, Giuseppe Castagna

Le parole dell’Amministratore Delegato:

L’amministratore delegato di Banco Bpm, Giuseppe Castagna, esclude operazioni di M&A per le banche ma suggerisce possibili operazioni nel settore manifatturiero.

L’Amministratore Delegato esprime ottimismo sul prossimo piano industriale da presentare entro la fine dell’anno, prevedendo esiti positivi per la banca.

Banco BPM registra una buona performance finanziaria nella prima metà dell’anno, con un utile di 624 milioni di euro, in crescita del 77,9% rispetto allo stesso periodo del 2022.

Ricavi totali pari a 2,6 miliardi di euro, in aumento del 13,4%, trainati da un significativo aumento del margine di interesse del 49,4% a 1,55 miliardi di euro, che compensa il lieve calo delle commissioni e dei risultati finanziari.

La solidità patrimoniale della banca migliora con un coefficiente Cet1, compreso il compromesso danese, che raggiunge il 14,8%, in aumento rispetto al 12,8% di fine 2022.

Il miglioramento dei dati finanziari porta a un aumento delle previsioni di profitto per il 2023 ad almeno 1,2 miliardi di euro, indicando 0,8 euro per azione, in aumento rispetto alla stima precedente di 0,75 euro per azione.

L’amministratore delegato prevede di aggiornare gli obiettivi di remunerazione degli azionisti riflettendo una migliore redditività e una creazione organica di capitale, ma le decisioni sull’utilizzo del capitale e sull’aumento degli utili per gli azionisti saranno discusse nel prossimo piano.

Giuseppe Castagna suggerisce che gli investimenti in impianti di produzione potrebbero creare più valore per gli azionisti rispetto agli aumenti dei dividendi o ai riacquisti.

L’Amministratore Delegato esprime fiducia nell’annunciare un’ulteriore remunerazione degli azionisti se la solidità patrimoniale della banca rimane ai livelli attuali.

Banco BPM punta ad aumentare la propria guidance al 2024, anticipando buone opportunità di crescita per il futuro.

ARTICOLI CORRELATI 

 

Dal 2014 scriviamo di finanza, economia, investimenti, prestiti, banche. Scriviamo recensioni e guide su: investimenti , trading online, operazioni di borsa, prestiti, facciamo recensioni di prodotti finanziari cercando di spiegare al lettore in modo semplice ed intuitivo il mondo e le notizie della finanza italiana ed internazionale. "La finanza al servizio del consumatore" è il Nostro motto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *