Migliore Conto Corrente per Giovani nel 2020, ecco quale scegliere

E’ ormai un dato di fatto che il risparmio sia prerogativa non solo degli adulti ma anche dei giovani, che grazie ai loro genitori iniziano a responsabilizzarsi e avere una certa educazione al valore del denaro. Proprio per questo le banche italiane presentano numerosi servizi dedicati a giovani under 18, che permettono loro di gestire in modo indipendente i loro risparmi.
A favorire questo anche la progressiva eliminazione dei pagamenti in contanti per far posto alle transazioni elettroniche, che garantiscono maggiore sicurezza per ogni tipo di acquisto. Un panorama finanziario che cambia costantemente, e presenza opzioni alla portata di tutti e utilizzabili nella vita di ogni giorno. Valutando questi elementi tra i vari fattori di ogni prodotto, come capire quale sia il miglior conto corrente per giovani del 2020?

Perchè scegliere un conto corrente anche per i giovani? Cambia il panorama dei pagamenti davanti alla digitalizzazione

I pagamenti digitali arrivano anche nel mondo dei giovani, che crescendo vedono le loro esigenze economiche aumentare in modo esponenziale. Conti correnti, bancomat e carte sono infatti diventati elementi sempre più comuni nei pagamenti anche degli adolescenti, che nel corso degli anni, anche grazie all’abitudine di acquistare online, utilizzano sempre meno denaro contante anche negli acquisti nella realtà.

Essendo comunque i genitori a sottoscrivere contratti per conti corrente per i loro figli minorenni, questi ultimi possono talvolta avere una certa sfiducia in questi metodi, principalmente per 3 motivi:

  • Situazione delle banche dopo la crisi mondiale del 2008
  • Costi di commissione per transazioni e operazioni in generale
  • Paura di tracciamento ed eventuali rischi per la privacy

Ciò che è certo è che, contrariamente a quanto si possa pensare, il tracciamento di transazioni e operazioni rappresenta un solido punto di forza dei conti correnti, anche in quelli per giovani, poiché garantiscono sicurezza e protezione dei propri risparmi di fronte a tentativi di furto, truffa o addirittura clonazione di metodi di pagamento. C’è inoltre da dire che anche le commissioni bancarie si sono drasticamente ridotte negli anni, grazie alla liberalizzazione del mercato.

Correlati: Conti per minori

Migliore Conto Corrente per Giovani nel 2020, ecco quale scegliere

Qual è il miglior conto corrente per giovani del 2020?

Sono tante le proposte commerciali di conti correnti dedicati ai minorenni, che si caratterizzano per costi ridotti e facilità di gestione. Se da una parte sarà responsabilità dei genitori (o chi ha patria potestà) scegliere un conto corrente per i propri figli, questi ultimi presenzieranno al momento della sottoscrizione e ne saranno gli utilizzatori finali: utilizzare un conto corrente con carta sempre disponibile li porterà ad avere maggiore buonsenso e criterio nelle loro spese.

Credit Agricole

Conto presentato dal gruppo francese Credit Agricole, è particolarmente adatto ai giovani per la presenza di una carta di debito gratuita e utilizzabile sia online che offline. Con un canone azzerato per sottoscrizioni fino al 31 dicembre 2019, permette di effettuare bonifici gratuiti direttamente online e di avere in regalo dei buoni Amazon.

  • Canone annuale: 30,99 euro (nessuno per sottoscrizioni entro il 31/12/2019)
  • Carte disponibili: debito gratuita
  • Imposta bollo: nessuna
  • Ritenuta fiscale: 26%
  • Plafond: 5,000 euro
  • Ricezione bonifico SEPA/extra-SEPA: gratuita
  • Invio bonifico SEPA/extra-SEPA: gratuito online, 2,00 euro da filiali Credit Agricole
  • Versamento: gratuito da filiali Credit Agricole
  • Prelievo contanti: gratuito da sportello Credit Agricole
  • Limite prelievo: 450 euro/giorno
  • Pagamento: gratuito
  • Spese aggiuntive: commissioni sportello 3,00 euro
  • Extra: promo con buoni Amazon 100,00 euro

N26

E’ una banca tedesca particolarmente giovane, che nasce nel 2013 e non ha filiali poiché opera direttamente online. Un conto corrente N26 è tra i più adatti ai giovani, per la semplicità d’utilizzo ed i costi ridotti, nonchè per la sua sottoscrizione: basta compilare un modulo online e scattarsi un selfie di riconoscimento. La versione base non ha spese di gestione e comprende una carta di debito Mastercard, anch’essa completamente gratuita.

  • Canone annuale: nessuno
  • Carte disponibili: debito gratuita
  • Imposta bollo: nessuna, o 34,20 euro per giacenze superiori a 5,000 euro annuali
  • Ritenuta fiscale: 26%
  • Plafond: illimitato
  • Ricezione bonifico SEPA/extra-SEPA: gratuita
  • Invio bonifico SEPA/extra-SEPA: gratuito
  • Versamento: non disponibile
  • Prelievo contanti: gratuito da ogni sportello in Italia e zona-euro
  • Limite prelievo: 2,500 euro/giorno
  • Pagamento: gratuito
  • Spese aggiuntive: nessuna
  • Extra: nessuno

Hype

Emessa da Banca Sella, Hype è una carta prepagata su circuito Mastercard dotata di IBAN e quindi totalmente equiparabile ad un conto corrente. Caratterizzata da un elevato livello di sicurezza in caso di furto, smarrimento o frode, può essere utilizzata dai 12 anni in su e la sua registrazione è molto semplice: si compila un modulo online e si scatta un selfie di riconoscimento. In forma sia reale che virtuale, la versione start è completamente gratuita.

  • Canone annuale: nessuno
  • Carte disponibili: prepagata gratuita
  • Imposta bollo: nessuna
  • Ritenuta fiscale: 26%
  • Plafond: 2,500 euro
  • Ricezione bonifico SEPA/extra-SEPA: gratuita
  • Invio bonifico SEPA/extra-SEPA: gratuito
  • Versamento: gratuito
  • Prelievo contanti: gratuito da ogni sportello in Italia e zona-euro
  • Limite prelievo: 250 euro/giorno
  • Pagamento: gratuito
  • Spese aggiuntive: nessuna
  • Extra: nessuno

Widiba

Conto corrente presentato dal Monte dei Paschi di Siena, Widiba si comporta in modo estremamente simile ad un conto deposito, poiché permette di maturare interessi nel tempo: strumento interessante anche per i giovani, che possono veder crescere i loro risparmi. Dai costi irrisori, vi sono anche le carte Maxi e Debit, entrambe su circuito Mastercard, le più adatte per le spese dei ragazzi.

  • Canone annuale: 20,00 euro (5,00 euro x trimestre)
  • Carte disponibili: prepagata Maxi 10,00 euro annuali, debito Debit 15,00 euro annuali
  • Imposta bollo: nessuna, o 34,20 euro per giacenze superiori a 5,000 euro annuali
  • Ritenuta fiscale: 26%
  • Plafond: 10,000 euro
  • Ricezione bonifico SEPA/extra-SEPA: gratuita
  • Invio bonifico SEPA/extra-SEPA: gratuito online, 2,00 euro da filiali Widiba
  • Versamento: gratuito da filiali Widiba
  • Prelievo contanti: 3,00 euro da filiali Widiba, gratuito da sportello sopra a 100,00 euro, 1,00 euro da sportello fino a 100,00 euro, 2,00 euro extra-euro
  • Limite prelievo: 1,000 euro/giorno
  • Pagamento: gratuito
  • Spese aggiuntive: nessuna
  • Extra: interessi annuali deposito libero 0,10%, interessi annuali deposito vincolato da 0,40% a 1,60%

Conclusioni

Evidenziando le varie offerte commerciali si può facilmente notare che i migliori conti correnti per giovani del 2019 sono sostanzialmente adatti a tutti. Caratteristiche e dettagli in comune, che permettono di sensibilizzare anche i minorenni ad un utilizzo più consapevole del loro denaro, decidendo al meglio sulle loro spese e avendo un occhio più attento al risparmio.

A conti fatti, un conto corrente per giovani è come tutti gli altri anche sinonimo di sicurezza e protezione, in quanto garanzia contro frodi, truffe e in caso di smarrimento o furto delle carte comprese. La sicurezza del proprio denaro è infatti una delle maggiori priorità degli italiani, anche dei giovani più responsabili, che si impegnano ad affrontare le loro esigenze adolescenziali in modo sempre più cosciente, legittimando l’educazione al risparmio che i genitori hanno trasmesso loro. Per questo vi raccomandiamo sempre di utilizzare le migliori banche italiane.

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *