Carte di credito senza reddito: le migliori soluzioni

Quali sono le migliori carte di credito senza busta paga o reddito ? Ecco alcune soluzioni con carta revolving.

Oggi come oggi è difficile avere un lavoro fisso che ci possa garantire l’accesso al credito, però ci sono soluzioni anche per lavoratori stagionali on con contratto a tempo determinato come le carte di credito senza busta paga o senza avere una dichiarazione dei redditi elevata.

Quando si richiede una carta di credito, possiamo distinguere due distinte fattispecie, oltre quella di richiedenti soggetti dipendenti (pubblici/privati) – pensionati: soggetti senza busta paga, ma che dispongono di un flusso di entrate periodico (rendite, affitti etc.), e soggetti che mancano di tale requisito completamente.

 

Per tale ultima categoria di soggetti, possiamo ulteriormente individuare due fattispecie: soggetti che richiedono una carta di credito tipo famiglia (in tal caso la capacità di credito è legata alla famiglia di appartenenza), e soggetti che dispongono, però, di un saldo di conto corrente, mediamente elevato (circa Eur 4 mila).

Quanto tempo ci vuole ad ottenerla

Considerando che le banche hanno ristretto le maglie nel concedere carte di credito rispetto al passato, di norma, quando si apre un nuovo conto corrente, la banca non è mai immediatamente disponibile a rilasciare una carta di credito. È necessario attendere qualche mese prima che la banca proceda al rilascio della carta di credito, salvo eccezioni.

Cos’è una carta di credito?

In generale (sia prepagata, sia standard) una carta di credito è uno strumento di pagamento, collegato ad una linea di credito, quasi come se vi fosse la concessione di un prestito (bancario). Tale prassi garantisce la banca concedente, nel caso in cui sia necessario recuperare il denaro anticipato per le spese effettuate del cliente.

La presenza di una busta paga garantisce la banca al fine di poter recuperare (eventuali) somme per spese della clientela: la busta paga funge da garanzia per il rilascio di una carta di credito.

 

Considerato che l’ assenza di una busta paga è divenuta ipotesi abbastanza frequente, ma non per questo si è sempre non meritevoli per il rilascio di una carta di credito, che si può fare?

Carta di credito gratuita

Per carta di credito gratuita, si intende quel tipo di carta di credito senza spese.

Per il momento , non vi sono carte di credito completamente gratuite. Di solito ci sono dei tetti di spesa, cioè di ricarica. Ad esempio: finchè ricarico solo 2.000 euro in un anno e li spendo come voglio, non pago nulla. Nel momento in cui carico più di quella cifra inizio a pagare le commissioni sui pagamenti e sulle ricariche.

La rivoluzione blockchain nelle banche

Secondo molti esperti, tra non molto grazie alla tecnologia blockchain, quasi tutti i tipi di transazioni bancarie potranno essere gratuite. Si tratta di previsioni e conoscendo il sistema bancario mondiale possiamo tener presente il detto “Non dire gatto finchè non è nel sacco”. Le banche sono aziende e le commissioni che fanno pagare sono parte dei loro utili, quindi diciamo che magari ci sarà un gran risparmio, ma che comunque qualcosa ( anche poco) bisognerà ancora pagare le transazioni ancora per molto tempo.

 

Carte di credito in assenza di busta paga

 

Nei casi in cui un soggetto richiedente sia sprovvisto di busta paga, si può fare istanza per il rilascio di una carta di credito revolving.

Ritornando a quanto sopra esposto, pur in assenza di una busta paga, può verificarsi che il richiedente sia un soggetto con un merito creditizio, così come avviene per un libero professionista. Leggi anche: Carta Prepagata Postepay con possibilità di prestito.

Altra ipotesi è quella di soggetti che non percepiscono una busta paga, bisogna capire come procedere.

 

I soggetti che non hanno busta paga, e non sono in grado di dimostrare una capacità finanziaria stabile, possono optare su carte di credito famiglia: ipotesi già sopra ricordata.

 

Altro modo molto semplice per ottenere una carta di credito, in assenza di busta paga, è puntare su carte prepagate.

Carta di credito prepagata: cos’è e come funziona

Una carta di credito prepagata è una carta di credito su cui sono preventivamente depositati dei fondi: è il titolare che decide quanto denaro depositare. La richiesta, ed il rilascio di carte di credito prepagate sono operazioni semplici, con una tempistica normalmente ridotta.

Già ne abbiamo ampiamente parlato, come per la  Postepay Evolution,

 

Accanto a tale semplice ipotesi, vi è la possibilità di richiedere una carta di credito revolving, sempre in assenza di busta paga. Ma cos’è una carta di credito revolving?

 

Cos’è una carta di credito revolving

 

Una carta di credito revolving, in assenza di busta paga, è uno strumento finanziario proposto da molte banche, o istituti finanziari.

Stiamo parlando di assenza di busta paga, ma con la presenza di alcuni requisiti richiesti dall’ emittente: ogni emittente disciplina le clausole da soddisfare per il rilascio.

 

Una carta di credito revolving è molto simile ad una carta di credito prepagata: l’ emittente provvederà al rilascio secondo le proprie politiche di istituto. In pratica , oltre alla cifra a disposizione che abbiamo ricaricato, abbiamo anche un fido che possiamo spendere e che ha la possibilità di essere ripagato a rate. Il rilascio alla clientela riguarda, per lo più, carte di credito con plafond (importo del fido) variabili da Eur 2000,00 ad Eur 5000,00 da rimborsare a rate (mensili), ad un tasso predefinito, o a saldo (revolving rateale e revolving a saldo).

 

Trattandosi di carte di credito senza il rilascio di garanzie, i tassi proposti per il rilascio non sono molto convenienti.

La richiesta, ed il rilascio di carte di credito revolving sono operazioni divenute frequenti, e con tempistica contenuta.

Una carta di credito revolving funziona con un meccanismo molto semplice: mano a mano che le spese effettuate vengono rimborsate, il plafond della carta di credito si ricostituisce.

I requisiti per avere una carta di credito revolving

La banca, o istituto finanziario, nel rilascio di una carta di credito revolving, in assenza di busta paga, richiede che vengano soddisfatti alcuni requisiti, variabili da istituto a istituto.

Considerati anche i tempi che stiamo vivendo, e la stretta creditizia, possiamo affermare che molte banche richiedono l’ avallo di un parente, o il rilascio di garanzie reali (come ad esempio garanzie su terreni, case etc.).

Altra possibilità per ottenere un carta di credito revolving, ma forse con poco significato, è quella di soddisfare la richiesta dell’ emittente di versare, sul conto corrente, una somma di denaro a garanzia. È una ipotesi remota, ma possibile.

 

Dove richiedere una carta di credito revolving?

 

Vi sono diversi istituti di credito, e società finanziarie, che rilasciano carte di credito revolving, in assenza di busta paga o reddito dimostrabile.

Carte di credito senza busta paga: le migliori soluzioni
Carta di credito senza busta paga Flexia

Unicredit propone Carta Flexia.

Carta Flexia ha due versioni: quella per giovani e quella classica. Requisito basilare è l’ essere clienti di Unicredit. La banca, una volta presentata la richiesta, provvederà a valutare la pratica e provvedere al rilascio. Leggi anche Conto Corrente Unicredit.

Cartea di credito revolving Barclays Bank

Barclays Bank propone carte di credito revolving, in assenza di busta paga. Requisiti richiesti sono l’ essere clienti della banca, ed offrire una eventuale garanzia.

Carta di credito revolving Fineco e Fideuram

Fineco e Banca Mediolanum offrono proprie carte di credito revolving con meccanismi di funzionamento molto similare alle due precedenti banche. Leggi anche: Conto Corrente Mediolanum

 

Carte di credito gratis senza busta paga

 

Una carta di credito prepagata è, forse, una delle soluzioni migliori per chi si trova in assenza di busta paga, o reddito dimostrabile, considerato che le carte di credito revolving, sopra citate, hanno dei costi da sostenere.

Prendiamo in esame, ora, carte di credito prepagate, gratuite (in assenza di busta paga).

Carta di credito senza busta paga Hype

Carta di credito Hype

Carta Hype (Banca Sella) è una delle carte di credito prepagate che sta riscuotendo molto successo. Oltre ad essere carta di credito, racchiude in sé i vantaggi di un conto corrente online.

La richiesta, e l’ attivazione di Carta Hype avviene online. Stiamo parlando di una carta di credito con IBAN associato con la quale effettuare pagamenti e prelievi gratuiti presso tutti gli sportelli automatici.

La Carta di credito Hype è gratuita fino ad Eur 2500,00 di ricariche annuali. Oltre Eur 2500,00 annuali viene applicata la commissione Eur 1,00 al mese.

le migliori Carte di credito senza busta paga

Carta di credito Widiba

Carta Widiba (Banca MPS) è una valida scelta per ottenere una carta di credito a costo zero. L’ ottenimento della carta è collegato all’ apertura di un conto corrente (apertura di un conto a zero spese). Stiamo parlando di una carta di credito rilasciata anche in assenza di busta paga, abbinata all’apertura di un rapporto di conto.

La carta di credito è gratuita ed ha un plafond massimo di Euro 1500,00.

carte di credito ricaricabili revolving migliori
Carta di credito senza busta paga Viabuy

Prepagata Viabuy

Carta Viabuy è una carta di credito prepagata che non richiede alcuna verifica di solidità finanziaria, e rilasciabile, appunto, in assenza di busta paga.

Non stiamo parlando di una carta di credito totalmente gratuita, ma che comunque offre molti servizi: bonifici, ricariche etc.

Il costo di emissione, per il rilascio, è di Eur 69,90 e copre tre anni di canone.

Offerte di carte di credito

Mastercard

E’ sicuro il pagamento senza contatto al POS?

 

Collaboratore di Economia Italia dal 2012, scrive di economia, finanza e politica dal 2007. Diplomato in ragioneria, è pubblicista e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso l'Università degli Studi di Perugia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *