Come Aggirare il limite di 100.000 euro sul C/C Fineco e vivere sereno

Ieri ai correntisti Fineco è arrivata una lettera in cui si diceva che chi ha più di 100.000 euro sul conto corrente Fineco e non ha prestiti o investimenti con la Banca. Ma come fare se questo C/C ho più di 100k euro e non ho bisogno di prestiti, mutui o di fare investimenti in borsa? Ecco un semplice consiglio che vi farà aggirare questa nuova regola per i conci correnti Fineco.

Perchè tante persone in Italia usano il Conto Corrente Fineco?

Fineco ( FBK )  è stata una delle prime banche europee interamente online. Tramite la sua piattaforma sia dal sito del PC di casa sia da una app per lo smartphone, su Fineco si possono fare e ricevere bonifici, pagare tasse, si possono fare investimenti di tutti i tipi, richiedere e ricevere prestiti in modo molto facile ed intuitivo.

Non solo: i prezzi offerti da Fineco forse non saranno tra i migliori per quanto riguarda le operazioni, ma sono assolutamente in linea con la concorrenza.

Ma c’è di più:  Fineco è uno degli Istituti di Credito operanti in Italia più sicuri  , proprio grazie non solo al fatto di avere una sicurezza come banca, ma come azienda, cioè avendo un Cet 1 Ratio migliori tra le banche italiane.  di tutto rispetto e avendo un Tier 3 di tutto rispetto, uno dei migliori in Italia.

Come Aggirare il limite di 100.000 euro sul C/C Fineco e vivere sereno
Immagine sopra: L’indice S&P 500 degli ultimi 40 anni

Come tenere più di 100 mila euro sul C/C Fineco e vivere tranquilli

La soluzione è semplice: basta fare un Piano di Accumulo di Capitale su Nasdaq o S&P 500 da 100 euro al mese, in modo da stare tranquilli e controllarlo anche solo una volta all’anno. In questo modo dopo 10 o 20 anni quei soldi che mettiamo in quel PAC saranno sicuramente aumentati e potremmo aver guadagnato un bel gruzzoletto, per rendere la Nostra pensione più corposa o per fare qualche regalo ai Nostri figli o ai Nostri nipoti.

Perchè sia una cosa conveniente fare un piano di accumulo di questo tipo è presto dimostrato dal grafico qui sopra, che mostra come l’indice S&P 500 sia aumentato nel lunghissimo periodo.

Ma ripetiamo, non serve fare chissà quale investimento, non serve investire tutti i Nostri 150.000 o 200.000 euro che abbiamo in quel C/C; basta farne uno minimo da 100 euro al mese.

Se andate alla  sezione ETF troverete molte idee su quale indice investire, anche molto più performante di questo. Fineco infatti permette di fare un Piano di Accumulo per ogni ETF che propone, dalla sezione Trading di questa banca.

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *