Obbligazioni ENI 2023: Conviene Comprare? Rendimento Nuove Emissioni

La più grande azienda energetica italiana ENI ( BIT: ENI ) ha emesso dei bond. Le Obbligazioni ENI 2023 fanno discutere gli investitori in questi periodi in cui il mercato è piuttosto volatile e condizionato dall’inflazione e da una imminente recessione economica, quindi ora cerchiamo di capire se conviene oppure NO investire soldi nelle obbligazioni ENI.

Obbligazioni ENI 2023: Conviene Comprare? Rendimento Nuove Emissioni
Obbligazioni ENI 2023: Conviene Comprare? Rendimento Nuove Emissioni

Obbligazioni ENI 2023 Codice ISIN IT0005521171: cosa sono

Dal Nostro sito riprendiamo la definizione di obbligazioni: le obbligazioni sono dei titoli di credito ( per chi le acquista) o dei titoli di debito ( per chi le vende) . Fanno parte di quei debiti che una società privata ( come in questo caso ) o un ente pubblico emette per finanziare le proprie attività.

Le obbligazioni garantiscono all’acquirente di riscuotere l’intero capitale alla scadenza più gli interessi, per quello sono catalogate tra gli “investimenti sicuri“, cioè che non erodono il capitale investito.

 

Caratteristiche delle Obbligazioni ENI 2023:

  • Prezzo di 1 obbligazione: 1.000 euro
  • Taglio minimo acquistabile 2 obbligazioni: 2.000 euro
  • Tasso di interesse minimo: 4,30%
  • Durata : 5 anni
  • Scadenza: 10 Febbraio 2028
  • Rimborso: integrale alla scadenza.

Variazione del tasso di interesse durante i 5 anni prima della scadenza

Il tasso di interesse delle Obbligazioni ENI 2023 non è fisso, potrà variare di 0,5 punti. Cioè potrà arrivare al 4,80% LORDO.

Questa variazione ci sarà nel caso in cui ENI non riuscisse a portare a termine i suoi 2 obbiettivi che si è data con queste obbligazioni:

  • Net Carbon Footprint Upstream (Scope 1 e 2) pari o inferiore a 5,2 MtCO2eq al 31 dicembre 2025 (-65% rispetto alla baseline del 2018); e
  • capacità installata per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili pari o superiore a 5 GW al 31 dicembre 2025.

Perchè l’emissione delle Obbligazioni ENI è così importante a livello di finanza italiana?

ENI è una delle più grandi aziende italiane.

ENI non ha mai avuto troppe difficoltà a recuperare investimenti da azionisti, che di solito lo facevano non solo perchè si tratta di uno dei titoli più solidi in Italia, ma anche perchè ha sempre condiviso dividendi interessanti, quindi comprare azioni ENI è sempre stato un discreto investimento nel lungo periodo, non per altro è sempre stata una delle società preferite dal piccolo investitore italiano.

Il problema è che oggi il mercato azionario italiano è depresso, come quello delle altre nazioni occidentali, ed è più difficile riuscire ad avere soldi per nuovi grandi investimenti come vorrebbe fare EnI, le cause sono note: possibile recessione, inflazione in atto, il tutto porta ad una alta volatilità dei titoli, che ha come conseguenza una disaffezione degli investitori sulle azioni.

Una nuova stagione per le obbligazioni corporate

Questo ha spinto ENI ad emettere obbligazioni dopo che erano passati anni senza farlo.

La stessa cosa sta accadendo con altre grandi società italiane ed occidentali, insomma oggi c’è un nuovo soggetto in Finanza: le buone vecchie obbligazioni che tornano in prima linea sui desideri dei risparmiatori.

Le obbligazioni corporate ( cioè quelle emesse da grandi società private) stanno avendo nuova vita.

Hanno dei tassi fissi e sicuri, anche se modesti, hanno la possibilità di veder rimborsato interamente il capitale investito e questo è visto come una garanzia per i propri investimenti.

Conviene investire soldi nelle Obbligazioni ENI 2023? 

Assolutamente sì, se si ha un portafoglio titoli grande e diversificato.

D’altronde si tratta di un investimento sicuro in quando la ENI è sì un’azienda quotata in borsa ma il pacchetto azionario di maggioranza relativa è in mano allo Stato italiano, quindi in caso di gravi problemi dell’azienda, queste obbligazioni verranno comunque rimborsate.

Diciamo che la cosa positiva di queste aziende che sono praticamente di Stato, è proprio questo: i loro titoli azionari o obbligazionari vengono comunque garantiti più di un’altra azienda che è privata al 100%, anche se a livello di diritto giuridico non è proprio così, a livello pratico accade esattamente questo.

Se invece già hai diversificato i tuoi risparmi investendo nelle nuove emissioni di Obbligazioni di Stato italiane con buoni rendimenti, ecco che non ha più tanto senso.

Dove comprare Obbligazioni ENI 2023

La scadenza ultima per comprare presso uno sportello della banca è il 3 Febbraio.

Mentre Online la scadenza è al 20 Gennaio.

Risorse utili:

Dal 2014 scriviamo di finanza, economia, investimenti, prestiti, banche. Scriviamo recensioni e guide su: investimenti , trading online, operazioni di borsa, prestiti, facciamo recensioni di prodotti finanziari cercando di spiegare al lettore in modo semplice ed intuitivo il mondo e le notizie della finanza italiana ed internazionale. "La finanza al servizio del consumatore" è il Nostro motto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.