Azioni su cui Investire tra Farmaco per Alzheimer e Rialzo Tassi Interesse

Importanti notizie arrivano per questa settimana di borsa che parte da lunedì 12 Giugno, sta arrivando un farmaco per l’Alzheimer, che sarà un game-changer per la medicina e per la vita di molti di Noi, oltre al fatto che darà un bello scossone a tutta l’industria farmaceutica. Inoltre i tassi di interesse e il costo del denaro non sembrano voler scendere e anzi, quasi tutti gli esperti sono concordi nel dire che continuerà l’aumento.

Azioni su cui Investire tra Farmaco per l'Alzheimer e Rialzo Tassi Interesse
Azioni su cui Investire tra Farmaco per l’Alzheimer e Rialzo Tassi Interesse

Riunione della Fed: pausa da falco in vista?

I mercati si aspettano che i politici lascino invariati i tassi di interesse alla fine della riunione della Fed del 13-14 giugno, ma non è una cosa certa. Il rapporto sull’inflazione CPI di maggio è previsto martedì mattina, con il prezzo alla produzione pubblicato all’inizio di mercoledì. Questi potrebbero far pendere la bilancia appena prima dell’annuncio della riunione della Fed.

Supponendo che la Fed resista, potrebbe essere una pausa “da falco”. La dichiarazione della riunione della Fed e il capo della Fed Jerome Powell probabilmente sottolineerebbero la possibilità di nuovi aumenti dei tassi in una riunione successiva. In effetti, i mercati sono propensi a un aumento dei tassi della Fed a fine luglio.

Il farmaco per l’Alzheimer di Biogen è stato approvato dalla FDA

Venerdì scorso, un comitato consultivo della FDA ha raccomandato all’unanimità l’approvazione del farmaco per l’Alzheimer di Biogen, Leqembi.

Il titolo BIIB è balzato del +6,2% a 328 negli ultimi scambi dopo essere stato interrotto durante la sessione regolare di venerdì. Ciò segnala un breakout da una nuovissima base piatta, che fa parte di una formazione base su base. Il punto di acquisto è 319,74,

Le azioni sono aumentate del 2,9% a 308,88 nella settimana fino a giovedì, rimbalzando dalla linea dei 50 giorni e rompendo una tendenza al ribasso su segnali di speranza per il voto del comitato consultivo. Ciò offriva un ingresso anticipato.

Il titolo Eli Lilly è salito dello 0,1% venerdì, non muovendosi molto sul voto del comitato consultivo della FDA poco prima della chiusura. L’approvazione da parte della FDA del Leqembi di Biogen dovrebbe essere una buona notizia per il donanemab, il trattamento sperimentale per l’Alzheimer di Lilly. Il titolo LLY si è consolidato vicino ai massimi nelle ultime settimane.

Nel frattempo, gli investitori dovrebbero tenere d’occhio i titoli industriali. Molti stanno creando o in aree di acquisto, compresi i giganti Dow Boeing e le azioni Caterpillar.

 

Rimbalzo del mercato azionario statunitense

Il rally del mercato azionario negli Stati Uniti ha mostrato un ampio anticipo per la settimana, anche se gli indici ei vari settori non si sono mossi di pari passo durante la settimana.

Il Dow Jones Industrial Average è salito dello 0,3% negli scambi di borsa della scorsa settimana . L’indice S&P 500 è salito dello 0,4%. Il composito Nasdaq è salito dello 0,1%. Il Russell 2000 a piccola capitalizzazione è salito dell’1,9%.

Il rendimento del Treasury a 10 anni è salito di 5 punti base al 3,74%.

La scorsa settimana i futures sul greggio statunitense sono scesi del 2,2% a 70,17 dollari al barile. I futures sul rame sono saliti dell’1,8%.

Per chi investe in ETF

Tra gli ETF di crescita, l’ETF Innovator IBD 50 ( FFTY ) è salito dell’1,1% la scorsa settimana, mentre l’ETF Innovator IBD Breakout Opportunities ( BOUT ) è salito dell’1,9%. L’ETF iShares Expanded Tech-Software Sector ( IGV ) ha chiuso leggermente più in alto, con le azioni Oracle come componente notevole. L’ETF VanEck Vettori Semiconductor ( SMH ) è avanzato dello 0,5%, con il titolo Nvidia una partecipazione importante.

L’ETF SPDR S&P Metals & Mining ( XME ) è salito dell’1,7% la scorsa settimana. L’ETF Global X US Infrastructure Development ( PAVE ) ha guadagnato il 2,4%. L’ETF Global Jets statunitense ( JETS ) è salito del 3,6%. L’ETF SPDR S&P Homebuilders ( XHB ) è salito del 2,8% al punto più alto da gennaio 2022. L’ETF Energy Select SPDR ( XLE ) è avanzato dell’1,8%. L’Health Care Select Sector SPDR Fund ( XLV ) è salito dello 0,1%. L’Industrial Select Sector SPDR Fund ( XLI ) è salito dell’1,45%, raggiungendo il massimo di tre mesi. Le azioni Boeing e CAT sono entrambe grandi partecipazioni XLI.

L’ETF Financial Select SPDR ( XLF ) è salito dell’1%. L’ETF SPDR S&P Regional Banking ( KRE ) è salito del 3%.

Riflettendo le azioni di storie più speculative, ARK Innovation ETF ( ARKK ) ha guadagnato il 2,1% la scorsa settimana e ARK Genomics ETF ( ARKG ) ha guadagnato lo 0,2%. Il titolo Tesla è la prima partecipazione tra gli ETF di Ark Invest.

 

Azione ONON

Il titolo ONON è salito del 5,4% a 30,24 venerdì. Le azioni sono arrivate fino a 31,45, al di sopra della media mobile a 50 giorni, ma hanno chiuso appena sotto quel livello chiave. Intraday, On Holding ha offerto un ingresso anticipato, ma gli investitori dovrebbero ora attendere una mossa decisiva sopra la linea dei 50 giorni, come superare il picco di venerdì. On Holding è salito alle stelle alla fine di marzo grazie ai solidi utili del quarto trimestre del 2022, continuando a salire fino all’inizio di maggio. Le azioni del produttore svizzero di scarpe da ginnastica sono state svendute a fine maggio nonostante il boom degli utili del primo trimestre, tra le preoccupazioni per il rallentamento della crescita entro la fine dell’anno.

Azioni Nvidia

Il titolo NVDA è sceso dell’1,4% a 387,70 la scorsa settimana, continuando a consolidarsi dopo essere salito in rialzo il 25 maggio a seguito di forti guadagni e orientamento esplosivo sulla domanda di chip alimentata dall’intelligenza artificiale. Il produttore di chip grafici e gigante dell’intelligenza artificiale ora ha tre settimane strette , che offre l’opportunità di aggiungere qualche altra condivisione. Il punto di acquisto ufficiale è 419,38, in cima al modello stretto, ma una mossa sopra il massimo di venerdì di 397,11 potrebbe fornire un ingresso. Ancora meglio, una pausa per un’altra settimana o due consentirebbe di recuperare il ritardo della linea dei 21 giorni.

Azioni Tesla

Il titolo Tesla è salito del 14% a 244,40 la scorsa settimana, il massimo di otto mesi, estendendo la sua serie di vittorie a 11 sessioni. Ancora più impressionante, le azioni TSLA sono aumentate di 10 giorni consecutivi con un volume maggiore. Un accordo per consentire a General Motors ( GM ) di utilizzare le stazioni di ricarica Tesla e il modello 3 di ingresso ancora una volta idoneo per l’intero credito d’imposta IRA di $ 7.500 negli Stati Uniti, sono stati fattori chiave. Sì, gli orsi possono indicare un aumento delle scorte statunitensi ed europee nonostante i vari sconti, ma il mercato non lo ascolta ora. Il titolo TSLA è ora notevolmente esteso da un punto di acquisto di 207,79, secondo l’analisi di MarketSmith . Dopo una corsa così forte, sembra probabile almeno una pausa a breve termine, ma non deve accadere subito.

Azioni Dow Boeing, Caterpillar

Il titolo Boeing è salito dell’1,9% a 217,31 la scorsa settimana, rimbalzando dalla linea dei 50 giorni mercoledì e superando una linea di tendenza giovedì, offrendo un ingresso anticipato. Il titolo BA è appena al di sotto di un punto di acquisto di 221,33 da una base piatta .

Il titolo CAT è salito del 3,7% a 235,03 la scorsa settimana ed è aumentato del 14% finora a giugno. Il gigante delle attrezzature pesanti ha rotto una linea di tendenza che risale alla fine di gennaio, offrendo un ingresso anticipato. Le azioni Caterpillar hanno un punto di acquisto ufficiale di 227,04.

Terex ( TEX ), Parker-Hannifin ( PH ), Rockwell Automation ( ROK ) e WW Grainger ( GWW ) sono tra i molti altri nomi industriali che mostrano una certa forza.

Analisi dei rally di mercato

Il rally del mercato azionario ha offerto motivi per essere rialzisti a lungo termine, ma anche motivi per essere cauti nel breve periodo.

L’ampiezza del mercato è migliorata significativamente nelle ultime due settimane, anche se i perdenti hanno guidato i vincitori venerdì. Il Russell 2000 a bassa capitalizzazione e l’S&P MidCap 400 hanno registrato solidi guadagni fino ai massimi di tre mesi, anche se alla fine della settimana si sono ritirati. L’ETF Invesco S&P 500 Equal Weight ( RSP ) è salito dell’1%.

I principali indici si sono conclusi con magri guadagni settimanali. L’S&P 500 è proprio ai massimi del 2023, indietreggiando venerdì da soli 3 punti sotto il picco di agosto durante la settimana Il Dow Jones ha trovato supporto sulla linea dei 50 giorni durante la settimana e si sta muovendo verso i massimi del 2023.

Il Nasdaq ha registrato un rally per sette settimane consecutive, proprio ai massimi di 52 settimane. Il Nasdaq è del 5,9% sopra la sua linea di 10 settimane con il Nasdaq 100 del 6,8% sopra quel livello chiave. Questi non sono livelli estremi, ma suggeriscono che i tecnici potrebbero avere uno spazio limitato per correre prima di essere allungati. Quindi il pullback di venerdì dai massimi mattutini non è stata davvero una sorpresa. Una pausa offrirebbe il tempo alle medie mobili di raggiungere il Nasdaq e forse consentirebbe ad alcuni leader di creare nuove opportunità di acquisto.

Idealmente, il resto del mercato recupererebbe il rallentamento. Sembra che stia accadendo, anche se non venerdì.

I chip e il software rimangono leader di mercato, generalmente detenendo i recenti guadagni. Gli industriali si stanno unendo a materiali da costruzione, costruttori di case, prodotti medici, giochi di viaggio, nonché alcune biotecnologie e vari ristoranti come altri gruppi leader.

 

Cosa fare adesso

Questo potrebbe essere il momento di essere cauti sui nuovi acquisti, soprattutto sui tecnologici, con il Nasdaq vicino all’allungamento e la riunione della Fed in arrivo. Se fai nuovi acquisti, assicurati di avere pronte le tue strategie di uscita.

Ma le prospettive sembrano rialziste per il rally del mercato azionario. Il miglioramento dell’ampiezza del mercato sta aiutando a costituire una gamma più ampia di titoli. Alcuni hanno mostrato segnali di acquisto lampeggianti mentre altri si stanno spostando in posizione.

Questa tendenza durerà? Non cercare di prevedere dove andrà questo mercato. Presta attenzione a ciò che il mercato sta facendo in questo momento.

Quindi prepara sicuramente le tue liste di controllo. Assicurati di gettare una rete ampia, in modo da catturare titoli industriali e altre aree di forza emergenti.

ARTICOLI CORRELATI

Dal 2014 scriviamo di finanza, economia, investimenti, prestiti, banche. Scriviamo recensioni e guide su: investimenti , trading online, operazioni di borsa, prestiti, facciamo recensioni di prodotti finanziari cercando di spiegare al lettore in modo semplice ed intuitivo il mondo e le notizie della finanza italiana ed internazionale. "La finanza al servizio del consumatore" è il Nostro motto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *