Carta Ricaricabile Hello Bank! Conviene? Opinioni e Recensione

Lo scenario dei pagamenti cambia velocemente e inesorabilmente negli ultimi anni, complici la pandemia e le leggi sull’utilizzo del contante. Le carte prepagate sono tra gli strumenti più utilizzati, tanto che quasi la metà degli italiani ne possiede una. Soluzioni comode e semplici, per effettuare acquisti online e offline.

Anche Hello Bank!, istituto online nato da BNL-BNP Paribas, lancia la sua carta ricaricabile Hello! Free, un prodotto altamente versatile, sicuro e adatto a ogni persona e situazione, oltre a essere 100% gratuito. Dotata di IBAN e gestibile direttamente da app, è forte dell’autorevolezza della banca che la emette. La carta prepagata di Hello Bank! conviene?

Cos’è Hello Bank!?

Lanciata da BNL-Gruppo BNP Paribas nel 2013, Hello Bank! è una banca diretta online che offre un sistema multicanale per le principali operazioni. E’ attiva in Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia e Repubblica Ceca.

Rivolta a privati, PMI, professionisti, grandi aziende e clienti istituzionali, riduce i costi rispetto ad una banca tradizionale e i suoi servizi più importanti in collaborazione con BNL sono:

L’esperienza è semplificata dall’app ufficiale Hello Bank!, compatibile anche coi conti in altre banche. Inoltre, offre anche lo SPID, a accesso unico, gratuito per tutta la durata del contratto, e una piattaforma proprietaria di trading online. Con circa 3 milioni di clienti in Europa, vanta un fatturato di circa 47 milioni di euro.

Carta Ricaricabile Hello Bank!  Conviene? Opinioni e Recensione

Cosa offre la carta prepagata Hello! Free?

Presentata da Hello Bank!, la carta ricaricabile Hello! Free è uno dei prodotti più all’avanguardia dell’istituto online. Già dal nome mostra la sua natura: è priva di canone ed estremamente versatile, poiché è adatta a giovanissimi, PMI o liberi professionisti.

Su circuito Mastercard, utilizzabile per fare acquisti in modo veloce, semplice e sicuro online e offline, è contactless per pagamenti fino a 25,00 euro e dotata di IBAN, che dandole la possibilità di ricevere bonifici la rende simile ad un conto corrente. Si possono ricevere anche stipendi e/o pensioni.

E’ facilmente gestibile dall’app Hello Bank!, dove è possibile monitorare lista movimenti e impostazioni di sicurezza, ed Hello! Pay, che rende lo smartphone un comodo portafoglio virtuale. Entrambe sono disponibili per Android e iOS. E’ inoltre compatibile con Apple Pay, Fitbit Pay, Garmin Pay e Samsung Pay.

Costi e caratteristiche della carta ricaricabile Hello! Free:

  • Emissione: online, gratuita
  • Canone: nessuno, con prima ricarica min 10,00 euro
  • Validità: 3 anni, con rinnovo gratuito
  • Conto corrente: non richiesto
  • Imposta bollo: 2,00 euro/anno per giacenze superiori a 77,40 euro
  • Plafond: 5.000 euro
  • Pagamento massimo: 5.000 euro
  • Prelievo massimo giornaliero: 500,00 euro da atm BNL, 250,00 euro da atm non-BNL
  • Ricarica: gratuita presso filiale BNL e bonifico SEPA, 1,00 euro da atm BNL e online con conto BNL o Hello Bank!
  • Prelievo: gratuito da atm BNL-BNP Paribas, 2,00 euro da atm non-BNL in Italia e estero, 3,00 euro da filiale BNL
  • Ricariche massime annuali: illimitate
  • Commissione acquisti: nessuna in euro, +1,70% in valuta extra-euro
  • Accredito stipendio: si
  • Domiciliazione utenze: no
  • Personalizzazione estetica: gratuita
  • Lista movimenti: gratuita online e filiale
  • Rendiconto e documentazione trasparenza: gratuiti online, 1,00 euro cartacei
  • Sostituzione carta: gratuita
  • Estinzione carta con rimborso residuo: 5,00 euro
  • Avvisi sms: 0,15 euro/sms da Vodafone, Ho. e Wind-Tre, 0,16 euro/sms da altri operatori
  • Assicurazioni incluse: furti beni acquistati, denaro prelevato o smarrimento bagagli

Come richiedere la carta Hello! Free?

La richiesta della carta prepagata Hello Bank! avviene solamente online da sito ufficiale, con una procedura semplice e veloce. Si dovrà compilare un form inserendo:

  • Nome e cognome
  • Email
  • Cellulare
  • Codice fiscale
  • Data di nascita
  • Sesso
  • Eventuali codici promozionali

Per proseguire e dare il consenso sarà necessario aprire l’informativa sul trattamento dei dati personali, dopodichè si dovrà caricare copia di documento d’identità, codice fiscale e documento che attesti l’indirizzo di residenza, per poi:

  • Scegliere un pin
  • Identificarsi via webcam/fotocamera
  • Scegliere una personalizzazione tra 5 grafiche con nome e cognome sulla carta
  • Firmare elettronicamente il contratto
  • Fare un bonifico iniziale di 10,00 euro

Dopo aver ricevuto una mail di conferma entro 48 ore, la carta Hello! Free arriverà al domicilio indicato in documentazione entro 7 giorni lavorativi. Requisiti primari saranno essere maggiorenni e residenti in Italia, non è necessario avere un conto corrente Hello Bank!.

La carta ricaricabile Hello! Free è sicura?

Perfettamente in linea con nuove tendenze e disposizioni, come tutte le carte prepagate Hello Bank! anche Hello! Free rispetta il Regolamento Europeo 389/2018 sulla sicurezza delle transazioni elettroniche. Sicurezza garantita anche negli acquisti online e offline, grazie alle one-time-password e il sistema Mastercard 3d Secure.

La carta Hello! Free comprende anche una serie di coperture assicurative su:

  • Furti di beni acquistati o di somme prelevate con la carta, fino a 2.000 euro
  • Furto o perdita di bagagli, fino a 2.066 euro o fino a 260,00 euro per indumenti o accessori di prima necessità

Infine, è facilmente bloccabile in caso di furto o smarrimento col numero verde 800900900, attivo 24/7, o per utilizzi fraudolenti all’indirizzo operazioninonautorizzate@bnlmail.com.

La carta Hello! Free conviene veramente?

Stando a dati mUp Research-Norstat, circa 26 milioni di italiani utilizzano regolarmente carte prepagate, pari a quasi il 45% del totale, per via della loro semplicità d’utilizzo, versatilità e praticità, oltre all’essere accettate ovunque in Italia, all’estero e online.

A conti fatti, anche la carta ricaricabile Hello! Free presentata da Hello Bank! è uno strumento adatto alla maggior parte della clientela, specialmente per giovani, titolari di PMI e professionisti, grazie a plafond e operatività di tutto rispetto.

Bisogna stare attenti però: come si può vedere se non si ricarica presso gli sportelli BNL o si un prelievo su altri ATM i costi sono notevoli, visto che ad ogni prelievo si possono spendere 2 euro per un prelievo da un ATM che non sia BNL. Quindi se abito in un posto dove non ci sono filiali e sportelli di prelievo BNL non è così “gratuita” come il nome vorrebbe farci credere.

Ad esempio: se faccio 20 prelievi e 10 accrediti in 1 mese e non uso i canali prestabiliti, ecco che andrò a spendere 30 euro.

Sebbene non sia ideale per grandi aziende e istituzioni (limiti operativi troppo ridotti per tali soggetti) si può dire che sia un prodotto assolutamente valido e la sua convenienza è evidenziata anche da assenza di canone e costi operativi irrisori, ( se ci si fa attenzione, come specificato sopra ) che la rendono una delle carte più economiche dell’attuale panorama. Non da meno semplicità d’adesione e fattore sicurezza, che garantiscono massima protezione negli acquisti e contro furti e frodi.

 

Confronta la carta di credito Hello Bank! con le altre carte che abbiamo recensito

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *