Azioni Amazon 2020, Conviene Comprare per Investire?

Quando si parla di Amazon (AMZN quotazione in tempo reale) , si pensa immediatamente al mondo del commercio online, vendite ed una miriade di prodotti a disposizione semplicemente navigando in internet.

Senza ombra di dubbio il successo di questa azienda è stato straordinario, riuscendo a perseguire una strategia di crescita costante nel tempo.

Collegato al successo dell’ azienda, molti investitori sono riusciti ad ottenere, nel tempo, guadagni od aumento di valore delle relative azioni detenute in portafoglio.

Forse, nessuno poteva immaginare che le azioni Amazon potessero riuscire a crescere di valore, in solo dieci anni, di circa il 2000 per cento. I conti sono presto fatti!

In questi anni comprare azioni Amazon è stato un must per investitori del lungo periodo, che vedevano un discreto dividendo e una crescita costante del titolo e che – tendenzialmente – non vorrebbero mai vendere questo titolo. . Solo nell’ultimo anno la crescita di questo titolo azionario ha stentato, ma non per colpa dell’azienda di Jeff Bezos, ma più che altro, a causa delle guerre commerciali che hanno depresso tutto il mercato azionario innescando una volatilità a . volte impossibile da decifrare per gli operatori di borsa, ma il titolo Amazon rimane una delle migliori opportunità per persone che investono in titoli azionari e che vogliano diversificare.

Una curiosità: Gentiloni, ex premier del Governo italiano, aveva in possesso 100 mila euro in queste azioni, notizia che è venuta fuori in quanto è stato costretto a venderle perchè nominato commissario europeo, questo per evitare conflitti di interessi ha dovuto dare via le sue quote di partecipazioni in società private.

Ma oggi, conviene investire in Amazon, e comprare le relative azioni nel 2020?

Amazon Inc., considerazioni preliminari

Amazon, protagonista indiscusso per le vendite online, prende il proprio nome da Amazon/Amazzonia, o Rio delle Amazzoni, evocando la grandezza della più grande foresta pluviale del mondo, o del fiume maestoso che in esso scorre.

Le considerazioni degli analisti, nel valutare le relative azioni, sono discordanti, nonostante il successo, e la crescita di valore, nel giro di soli 10 anni. Vi è chi sostiene che potrebbe trattarsi di un semplice fenomeno che potrebbe terminare con una brusca caduta, o chi continua a sostenere la forte potenzialità di questa società nel creare valore, e ricchezza.

Proviamo a considerare alcune delle voci che arrivano da Wall Street.

Gli analisti della Borsa americana sostengono che le azioni Amazon tenderanno ad accrescere il proprio valore negli anni a venire. Se consideriamo soltanto i dividendi distribuiti dalla società, possiamo facilmente capire il perché. Il dividendo di Amazon per l’ anno 2009 è stato pari ad Usd 0,32 per azione. Nel 2019, riferimento all’ anno 2018, il dividendo è stato pari ad Usd 5,22 per azione. Le previsioni per l’ anno in corso, ossia per i dividendi distribuiti nel 2020, sono più che rosee, con una ulteriore crescita dell’ entità del dividendo distribuito.

Amazon sta continuando a rafforzare la propria posizione di mercato per ciò che concerne le vendite online, ed investendo nello sviluppo infrastrutturale al fine di sconfiggere la posizione dei concorrenti sul mercato. Se poi consideriamo che, Amazon ha una capacità di vendita che spazia in settori diversificati tra loro, passando dai servizi, alle nuove tecnologie (basti pensare ad Alexa), si comprende come sia possibile comprare quasi tutto sul portale della società.

L’ andamento delle azioni, se consideriamo il periodo Gennaio 2017 – Gennaio 2018, ha registrato una crescita di oltre il 50 per cento: le quotazioni sono salite da Usd 749,00 ad Usd 1169,00. Tuttavia, la crescita è stata moderata tra il Gennaio 2018 ed il Gennaio 2019, dove siamo passati da Usd 1842,00 ad Usd 1900,00. Anche a fronte di una crescita moderata, la tendenza delle azioni è stata sempre al rialzo, confermando la forza espansiva della società.

Alcuni dati tecnici del bilancio di Amazon Inc.

Proviamo a considerare alcuni dati tecnici, e di bilancio, di Amazon.

Per quanto riguarda l’ utile, Amazon ha registrato un incremento circa il 31 per cento, nell’ anno 2018 si è registrato un incremento di quasi Usd 230 miliardi di rispetto al 2017. Se consideriamo l’ utile netto, dello stesso periodo, si è avuta una crescita di quasi Usd 10 miliardi.

Anche la situazione dei flussi di cassa, sempre in riferimento all’ anno 2018, ha registrato una crescita di circa il 67 per cento, ossia una cifra maggiore di quasi Usd 30 miliardi.

Nonostante i dati di rilievo, bisogna constatare come Amazon risenta della concorrenza di vari operatori. Consideriamone alcuni, giusto per tenerli in debita considerazione quali competitor che potrebbero minare il successo di Amazon.

Nel comparto media, Amazon risente della concorrenza di Ebay, Apple iTunes, Google PlayStore.

Nel comparto elettronica, consideriamo Alibaba group, Walmart.

Nel comparto merceologico generale, CDW, Oracle, Accenture etc.

In contrapposizione ai concorrenti, consideriamo alcune partnership di Amazon, che rafforzano la sua potenza operativa.

Amazon è partner di molti brand conosciuti. Google, in primis, poi Facebook, Samsung per i video ed il servizio streaming. Una partnership esiste anche con Nintendo, al fine di commercializzare online i relativi prodotti. Nike è uno dei grossi marchi che ha ceduto alla potenza di Amazon, commercializzando i propri prodotti sulla piattaforma Amazon.

CORRELATI >> Titoli da tenere 50 anniTitoli in CrescitaTitoli da comprare e tenere per decenniGuida Gratis al Trading

Azioni Amazon 2020, Conviene Comprare?

Comprare azioni Amazon

Di fronte ai dati positivi, di cosa dobbiamo preoccuparci se decidiamo comprare azioni Amazon?

Sicuramente, il primo fattore da considerare è quello relativo all’ andamento del prezzo delle azioni.

Come consiglio valido per l’ acquisto di ogni azione, è bene valutare il momento in cui le società rilasciano al mercato i rapporti finanziari. Questi dati permettono di sapere come la società sta andando, e che impatto possono avere sul corso delle azioni (una pubblicazione di un rapporto finanziario fortemente negativo, avrà sicuramente un riflesso sulla riduzione del prezzo delle azioni, imponendo riflessione sul se sia il momento giusto per fare un acquisto).

Le notizie provenienti da ogni azienda, Amazon inclusa, sono fattori importanti per le novità che possono influenzare il mercato. Parliamo di notizie di vario genere: avvio di nuova produzione, commercializzazione, partenariato, situazione del personale etc. Ogni andamento positivo, o negativo, si ripercuote sul prezzo delle azioni, anche in maniera sensibile.

Notizie, poi, ad ampio spettro, come turbamenti di mercato, crisi economiche, o tensioni internazionali si ripercuotono, sicuramente, sul prezzo delle relative azioni.

Importanti, anche, la distribuzione dei dividendi.

Amazon ha sempre avuto un andamento positivo nella distribuzione dei dividendi negli ultimi dieci anni, ed anche per il 2020, come sopra ricordato, il dividendo dovrebbe essere più che soddisfacente. Parimenti ai dividenti, anche le assemblee degli azionisti possono influire sul prezzo delle azioni: Amazon tiene una assemblea degli azionisti ogni anno nel mese di Febbraio.

Crescita futura, piani aziendali, strategie di marketing, e molto altro influiscono sul prezzo di un’ azione, ed il prezzo delle azioni Amazon, pur con alcune voci dissenzienti nel corso degli anni, ha sempre registrato un andamento di crescita, anche per le notizie positive che arrivavano dal management, dai piani di crescita etc.

Considerazioni conclusive

Tornando al quesito sul se convenga investire in Amazon, comprando le relative azioni nel 2020, facciamo due semplice considerazioni, provando a dare una risposta.

Amazon ha avuto senz’ altro il merito di trasformare in toto lo shopping online: molto ha fatto, ma le evoluzioni di mercato richiedono sempre nuove proposte, ed offerte da fare alla clientela.

La conoscenza del brand Amazon è ottima sul mercato, ed è abbastanza difficile trovare chi non abbia fatto qualche piccolo acquisto sul portale di Amazon.

Negli Stati Uniti, Amazon domina oltre il 70 per cento delle vendite online, riuscendo a battere le catene di distribuzione tradizionali come Walmart.

Parliamo di lotta contro il tempo: l’ evoluzione del mercato delle vendite online è indiscutibile, ed Amazon ha dimostrato di saper reggere il confronto coi principali competitors, rafforzando la propria posizione di mercato su scala globale negli anni.

Sulla base di quanto sopra, sui dati tecnici e su quanto ora aggiunto, possiamo esprimere parere positivo sull’ investire in Amazon, e nelle relative azioni, nel 2020.

Attenzione, ai segnali di mercato, in fase di acquisto, al fine di individuarne il prezzo ottimale.

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *