Migliori Azioni Nasdaq da Comprare nel 2018

NASDAQ è stato il primo mercato borsistico elettronico, cioè regolato da contrattazioni tramite Computer, oggi vedremo le migliori azioni Nasdaq.
L’ indice dei titoli tecnologici, Nasdaq, da alcuni anni, ha raggiunto livelli molto alti, e non è azzardato dire che le quotazioni di molte delle azioni che ne fanno parte sono scollegate dai fondamentali societari.
Senza voler generare inutili allarmismi, vi sono molte società (come Tesla, Netflix e molte del comparto biotech) che registrano livelli di crescita rilevanti, ma nel contempo hanno avuto una gestione di cassa che ha registra forti fuoriuscite, quasi vi fosse una perdita inarrestabile.

 

Nel contesto generale dell’ andamento dell’ indice Nasdaq vi è la politica della Fed, con la sua politica monetaria espansiva fonte di liquidità per il mercato azionario. Se poi consideriamo la riforma fiscale in essere, possiamo pensare che forti flussi di cassa si riverseranno, o si stanno già riversando, nella Borsa americana.

L’ aliquota fiscale (aziende) è passata dal 35% (media) al 21%: da tale semplice assunto ne deduciamo che le aziende avranno una maggiore liquidità disponibile che riverseranno per ricerca, sviluppo, manovre finanziarie etc., il tutto con influssi diretti, ed indiretti, sugli indici azionari americani.

 

Indice Composite e migliori azioni Nasdaq da comprare aggiornamento 6 Settembre 2018

Dopo aver raggiunto i massimi storici, con Apple (AAPL) che è diventata la 1a società per azioni ad avere una capitalizzazione di 1.000 Miliardi di $ seguita da AMAZON (AMZN) che nei primi giorni di Settembre ha superato anche Lei questa capitalizzazione, il 5 settembre l’indice Nasdaq si è molto ridimensionato, con forti perdite sui titoli tecnologici.

Ancora una volta sono state le audizioni in Senato sulla privacy, a partire da Twitter (TWTR) il cui CEO si è trovato in difficoltà perdendo in borsa oltre il – 6% in una sola seduta e trascinando co sè il resto della truppa delle FANG, nonostante i dati positivi specialmente di Apple ed Amazon che negli ultimi giorni si erano rivelate le migliori azioni Nasdaq su cui puntare, ma che rimangono comunque consigliate dagli analisti con un netto STRONG BUY.

Storico degli aggiornamenti sui titoli azionari quotati al Nasdaq:

L’ indice Nasdaq Composite Index, di alcuni giorni fa, rileva i seguenti dati: valore indice 7756,20 – valore massimo 7757,29 – valore minimo 7702,06 – massimo ultime 52 settimane 7781,51 – minimo ultime 52 settimane 6176,39 – variazione da inizio anno 12,35%.

Questa breve sintesi di numeri mostra dati molto interessanti, specie per la variazione dell’ indice da inizio anno, e nel contesto di un anno (scorso Luglio 2017).

 

A conti fatti, il Nasdaq Composite è prossimo al 60% dal suo minimo, e nel corso di questa prima metà di Luglio 2018, l’ indice ha registrato aumenti consecutivi per circa 10 giorni.

A livello di Governo federale, si registra un aumento della spesa per circa l’ 11% il che ha modificato notevolmente le stime sul Pil del secondo trimestre. Con una riduzione delle importazioni di circa il 15%, ed un calo dell’ export per il 7%, si registra un netto miglioramento della bilancia commerciale americana. A livello di produzione industriale, rileviamo una flessione: di fronte a questo contesto macroeconomico, che fare?

Quali possono essere le migliori azioni Nasdaq su cui puntare?

Premettiamo che lo stock medio dell’ indice Nasdaq è salito per circa il 3% dall’ inizio del 2018

Una visione d’ insieme tra luci ed ombre

Una delle azioni quotate all’ indice Nasdaq su cui puntare è Netflix (NFLX). Tale azione ha registrato da inizio anno un rialzo dell’ 82%. Se consideriamo gli ultimi giorni delle quotazioni di Netflix, si registra un guadagno per circa il 7.5%: gli ultimi rialzi delle azioni hanno spinto Netflix (rispettive quotazioni delle azioni) in area overbought (ipercomprato).

 

Le azioni Micron (MU) stanno registrando forti movimenti negli ultimi giorni, con un guadagno che si aggira attorno al 12%. Se consideriamo lo stock azionario di Micron, rileviamo come lo stesso abbia raggiunto circa il 50% da inizio anno.

Migliori Azioni Nasdaq da Comprare nel 2018

Migliori azioni Nasdaq 2018 – 2019 da comprare per fare investimenti

Seguendo le Nostre linee guida sugli investimenti, ecco delle interessanti azioni che si potrebbero comprare.

 

Adobe (ADBE), Amazon.com (AMZN), Autodesk, Align Technology sono tutte azioni che, nel corso del 2018, hanno registrato guadagni superiori al 30%. Cifre degne di considerazione. Ma queste azioni sono in buona compagnia di altre su cui poter puntare. Proviamo a considerarle.

 

Le azioni Nvidia (NVDA) hanno registrato guadagni prossimi al 27% da inizio anno. Intel (INTC) ha assestato un bel rialzo del 19% da inizio anno. Microsoft (MSFT) oscilla attorno al 15% come rialzo da inizio anno.

Tra nomi conosciuti, nel comparto Nasdaq Composite vi sono molte realtà biotech su cui vale la pena spendere un interesse, e sulle quali magari puntare per un acquisto.

Paypal Holdings Inc. (PYPL) è solo dal 2015 che si trova sull’indice Nasdaq ma è una di quei titoli tecnologici che sembrano essere degli investimenti sicuri in azioni, anche se 8 come sempre ricordiamo a scanso di equivoci) comprare azioni è un investimento che mette a rischio il capitale, diciamo che le azioni Paypal sono più sicure di alte in fatto di crescita almeno per questo 2018 – 2019. Paypal è una forma di pagamento online tra le più usate in assoluto. Quasi tutti i siti di e-commerce ( e sono milioni in tutto il mondo) hanno la sezione pagamenti con la possibilità di pagare con Paypal. Facile, sicuro, intuitivo, basta collegarlo ad una carta prepagata e non si sta nemmeno in ansia che qualcuno ci rubi i dati e ci svuoti il conto corrente. Il suo quasi monopolio di fatto a livello globale, la sua continua crescita visto che il commercio online sta crescendo ed ancora ne avrà per anni, ne fanno un titolo da prendere assolutamente in considerazione se si vuole investire in azioni in modo proficuo.

 

Se vogliamo concentrare l’ attenzione sulle azioni quotate al Nasdaq (Nasdaq 100) con i migliori rendimenti, nell’ ultima settimana, e sui cui puntare con la dovuta prudenza, possiamo ricordare: Baidu (+ 4,1%), American Airlines (+ 3,2%), Wynn Resorts (+ 2,1%), OReilly Automotive (+ 2,3%).

 

Altra azione quotata al Nasdaq, tra le migliori, ma da considerare con forte attenzione è  Electronic Arts (ERTS). Parliamo di una società famosa per i suoi videogiochi, che ha saputo realizzare ottimi guadagni anche se i tempi ora paiono essere cambiati a fronte di una non corretta gestione della concorrenza. Azioni da acquistare con prudenza massima, a fronte di una quotazione eccessiva rispetto ai  fondamentali.

 

Altra azione tra le migliori, ma per la quale ora non conviene puntare per un acquisto, è azioni Symantec (SYMC). La società è nota per la linea Norton antivirus per computer. Parliamo di un’ azione con forti potenzialità, ma estremamente volatile nelle quotazioni: non è difficile registrare volatilità del +/- 10% nel giro di pochi giorni.

 

Un’ azione quotata al Nasdaq, molto conosciuta, e per la quale ora non è bene puntare è Dell. Questa società è stata per anni una superstar dell’ indice Nasdaq, ma ora i tempi sono proprio cambiati: eravamo di fronte ad una società con forti margini operativi, ormai surclassata da società concorrenti che pongono le rispettive azioni in oversold.

 

Proseguiamo la nostra indagine, ponendo, però, l’ accento su realtà ben note del Nasdaq Composite (o meglio Nasdaq 100) che dopo una fase di  continui rialzi, stanno implodendo, segno che il mercato dei titoli biotech può offrire forti soddisfazioni, ma anche dispiaceri se non vi sono idonee strategie di investimento, e rapidità di uscita.

Migliori Azioni Nasdaq da tenere sotto osservazioni:

Azioni AlphabetGOOGL 

Azioni FacebookFB  

Azioni AppleAAPL

Azioni in forte ribasso

Tra le azioni che stanno implodendo, vi sono Kraft Heinz (KHC) in calo di oltre il 25%.  Comcast (CMCSA) calo di oltre il 20%. Dish Network (DISH) perdite superiori al 35%, e l’ elenco potrebbe continuare. Tutte queste azioni sono in stato di ipervenduto (oversold) e da evitare assolutamente.

 

Quello che si vuole puntualizzare, con i dati sopra accennati, è che sfortunatamente non tutti le società quotate al Nasdaq hanno registrato un buon andamento da inizio anno.

Le scelte di ogni investitore devono essere ben ponderate prima di fare acquisti sul Nasdaq, indice che raccoglie società delle new economy.

Leggi anche:

Titoli da cassettista di questo periodo

Sito Ufficiale 

BBC Composite N.

Collaboratore di Economia Italia dal 2012, scrive di economia, finanza e politica dal 2007. Diplomato in ragioneria, è pubblicista e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso l'Università degli Studi di Perugia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *