Azioni Facebook, Cosa Fare: Vendere o Comprare dopo il Crollo?

Facebook ha deluso gli investitori con i suoi ultimi risultati trimestrali. Il prezzo delle azioni Facebook ( FB)è sceso fino al -23,7% nelle ore successive si è stabilizzato intorno a – 17% .
Alcuni punti chiave da tenere a mente in quanto il trading sulle azioni di Facebook riprenderà durante le normali ore di trading di giovedì.
Mantieni le tue regole e lascia che i tecnici siano la tua guida in quanto il mercato classifica le azioni di Facebook nelle prossime ore e giorni di trading.
Un asporto diverso e importante da Facebook dopo l’orario di mercoledì sera. Ecco cosa ci dicono gli analisti di Seeking Alpha.

Facebook ha annunciato i suoi ultimi risultati trimestrali per il 2018 Q2.

I numeri per l’ultimo periodo possono essere descritti semplicemente deludenti. E il prezzo delle azioni ha reagito sia di conseguenza sia gravemente nella sessione di dopo-ore che si dirige verso la notte di mercoledì sera. Mentre nei prossimi giorni saranno spesi molto tempo e sforzi per analizzare i numeri e le prospettive per quello che è stato la chiusura di mercoledì della quinta più grande società per capitalizzazione di mercato negli Stati Uniti, vale la pena considerare come gli investitori possono meglio navigare è probabile che sia un turbolento giorno di negoziazione per il gigante delle comunicazioni tecnologiche.

Azioni Facebook, Cosa Fare: Vendere o Comprare dopo il Crollo di Luglio?

Di seguito sono riportati i punti salienti degli ultimi risultati trimestrali di Facebook. Mentre la compagnia ha battuto i guadagni (andiamo, chi non ha più battuto i guadagni), ha mancato la linea principale con una crescita dei ricavi pubblicitari in calo più del previsto. Anche i margini operativi si sono ridotti per il secondo trimestre consecutivo e sono scesi al di sotto dei livelli di margine rispetto allo stesso trimestre di un anno fa. Anche la crescita degli utenti attivi mensili e giornalieri è venuta alla luce. Inoltre, la società ha guidato che i tassi di crescita dei ricavi avrebbero probabilmente rallentato per il resto dell’anno.

Azioni Facebook, Cosa Fare: Vendere o Comprare dopo il Crollo?

Lo scenario peggiore

Gli investitori hanno reagito severamente all’ultima relazione trimestrale di Facebook. Dopo la chiusura di mercoledì a $ 217,50 per azione poco prima dell’annuncio dei guadagni, le azioni della società sono scese del -23,7% nella sessione del dopo-ore a un minimo di $ 165,96 poco prima delle 18:00, prima di stabilizzarsi nel basso intervallo di $ 170 per azione. In parole povere, gli investitori stanno affrontando la prospettiva di un quinto o un quarto del valore delle loro azioni su Facebook che evaporano nel momento in cui il mercato si riapre per il trading giovedì mattina.

Solo il tempo lo dirà, quindi sii paziente. 

Come funziona Facebook da una prospettiva operativa ci vorrà del tempo per sistemarsi nei prossimi trimestri e anni. Con questo in mente, è importante mantenere la calma e rimanere calmi quando si tratta delle azioni di Facebook. Alcuni punti chiave da tenere a mente.

Innanzitutto, il dialogo sui titoli tecnologici negli ultimi mesi è stato effusivamente positivo. La missione di guadagni di Facebook fornirà l’apertura di giovedì e i giorni successivi per tutti gli orsi scettici che si faranno strada verso l’etere per essere ascoltati ad alta voce per rendere il dialogo irrimediabilmente negativo. Ignora la tentazione di reagire a questo improvviso flusso di notizie negative. Le cose non erano grandi come sembravano prima che Facebook annunciò guadagni, e le cose non sarebbero poi così cattive come potrebbero sembrare dopo il fatto.

Secondo, anche se decidi che è abbastanza e vuoi vendere le tue azioni su Facebook dopo aver ascoltato queste ultime notizie sugli utili, resisti alla tentazione di farlo giovedì. O forse anche il venerdì o all’inizio della prossima settimana. Sia che si tratti di Facebook o di qualsiasi altro titolo, e in particolare quando si tratta di un’azione tanto popolare come Facebook, il momento peggiore in assoluto è vendere quando gli altri sono in preda al panico il giorno dopo che sono state annunciate cattive notizie.

Azioni Facebook, Cosa Fare: Vendere o Comprare?

Invece, tieni questo in mente mentre il trading si svolge domani. Il mercato è pieno di decine di investitori che fumano da mesi che non hanno posseduto nessuna o più azioni di Facebook mentre continua a salire sulla luna giorno dopo giorno. La svendita di giovedì, indipendentemente dal fatto che duri minuti, ore o giorni, fornirà una seconda possibilità a tutti gli investitori che si sentono lasciati indietro per salire a bordo. Ciò fornirà il carburante per l’azione per eventualmente rimbalzare più in alto in modo significativo. Resta da vedere se la decisione di acquistare questa immersione sia fruttuosa o meno, poiché i rimbalzi superficiali sono il modo in cui iniziano i mercati dell’orso. Ma ciò che è più importante per gli attuali azionisti di Facebook è che se decidi di voler uscire, non vendere nel panico. Invece, aspetta l’inevitabile rimbalzo.

Infine, e forse la cosa più importante, concentrati sugli aspetti tecnici per guidare il tuo percorso attraverso ciò che potrebbe aspettarti per le azioni di Facebook nei prossimi giorni.

Cosa fare con le azioni Facebook se le hai nel portafoglio titoli?  

Torniamo alla linea di fondo con alcuni punti chiave da tenere a mente.

Dopo ore basse non così basse .

Innanzitutto, un calo del -20% a -23,7% nelle azioni di Facebook non è solo drammatico, sembra assolutamente schiacciante. Ma mettiamo questo declino nel contesto. Certo, vedere evaporare da un quinto a un quarto del valore totale può essere stridente. Ma anche se le azioni di Facebook chiudessero il -25%, il titolo finirebbe comunque per chiudere più in alto di quanto non fosse accaduto solo tre mesi fa. Il 25 aprile 2018, il titolo ha chiuso a $ 159,69. Mercoledì, dopo soli 62 giorni di negoziazione, ha chiuso a $ 217,50. Se il calo del -23,7% di giovedì a $ 165,96, sarebbe ancora + 2% in più rispetto a dove era alla fine di aprile.

Cosa c’è di così speciale a $ 165 per azione? Un sacco. In realtà non c’è da meravigliarsi perché il titolo abbia trovato il suo peso a $ 165,96 nella sessione di dopo-ore. Basta dare un’occhiata al grafico dei prezzi delle azioni per Facebook qui sotto.

azioni facebook comprare o vendere?

La linea rossa è la media mobile di 200 giorni di Facebook. La linea rosa nella media mobile di 400 giorni di Facebook. Noterai che negli ultimi quattro anni, quando il prezzo delle azioni di Facebook sarebbe diminuito, rimbalzerebbe spesso sulla linea rossa continuando a salire. E quando si è rotto sotto la linea rossa come nell’agosto 2015 o più recentemente nel marzo 2018, ha trovato supporto e rimbalzato sulla linea rosa.

Perché questa faccenda si dirige verso il trading di giovedì? 

Perché offre agli azionisti di Facebook alcuni punti chiave da monitorare nei prossimi giorni di negoziazione, in quanto gli investitori risolvono le ultime notizie sugli utili trimestrali.

Perché se Facebook può mantenere la linea rosa a $ 165,36, o meglio ancora rimbalzare più in alto da questo livello, conferma che il trend rialzista nelle azioni di Facebook rimane molto intatto nonostante un calo compreso tra -20% e -25%.

E se Facebook può reclamare la linea rossa a $ 181,53 o superiore nei prossimi giorni, questo è ancora più rialzista per il titolo nonostante le deludenti notizie trimestrali che sono uscite mercoledì pomeriggio.

Infine, anche se le azioni di Facebook dovessero infrangere la linea rosa mobile media di 400 giorni nei prossimi giorni, gli investitori dovrebbero ancora aspettare il rimbalzo prima di trarre conclusioni, in quanto un’azione o un indice deve spendere più di pochi giorni di trading al di sotto di un livello tecnico chiave, prima che possa essere fatta qualsiasi dichiarazione che un trend rialzista non sia più intatto (come una rapida parentesi, è qui che Bill Gross ha sbagliato con la sua chiamata al mercato delle obbligazioni all’inizio di quest’anno). Questo è particolarmente vero quando una tendenza al rialzo è rimasta intatta finché è stata utilizzata per Facebook.

Azioni Facebook:Comprare o vendere? Resisti alle tue emozioni

Un asporto diverso e importante da Facebook dopo ore .

Ciò che abbiamo visto accadere con le azioni di Facebook mercoledì sera evidenzia un punto chiave che gli azionisti dovrebbero tenere a mente in futuro. L’alto rischio arriva con un’azione che è scambiato a più di 35 volte gli utili mentre Facebook si stava dirigendo verso l’annuncio degli utili di mercoledì. Tali alte valutazioni implicano aspettative molto elevate per la crescita futura. E finché un’azienda riuscirà a soddisfare queste aspettative come ha fatto Facebook negli ultimi anni, il prezzo delle azioni continuerà a festeggiare. In breve, con alto rischio può venire alta ricompensa.

Azioni Facebook: l’alto rischio comporta anche il potenziale di svantaggi sproporzionati.

Per quello che le azioni di Facebook hanno chiaramente dimostrato durante la sessione di after-hours di mercoledì è che una volta che queste aspettative di crescita non sono soddisfatte, e una volta che la capacità dell’azienda di soddisfare queste aspettative di crescita in futuro inizia a dubitare, la successiva reazione da parte di gli azionisti possono essere rapidi, assolutamente spietati e alla fine implacabili.

Resta da vedere se Facebook è arrivato in un momento così importante, in quanto il titolo potrebbe riprendersi molto rapidamente quanto sta cadendo. Ma è un rischio critico che gli azionisti esistenti devono tenere a mente mentre continuano a tenere le azioni Facebook nel proprio paniere.

Di seguito, quello che dicono i maggiori analisti finanziari di Wall Street:

Il nome dell’analista, la banca, la raccomandazione Comprare/vendere/mantenere, il target price, quando hanno ribadito la loro raccomandazione

Youssef Squali SunTrust Robinson
Buy
$230.00
Reiterated
Michael Graham Canaccord Genuity
Buy
$200.00
Reiterated
Justin Post Merrill Lynch
Buy
$230.00
Reiterated
Lloyd Walmsley Deutsche Bank
Buy
$235.00
Reiterated
Ken Sena Wells Fargo
Buy
$220.00
Reiterated
Daniel Ives GBH Insights
Buy
$225.00
Reiterated
Daniel Salmon BMO Capital
Hold
$210.00
Reiterated
Doug Anmuth J.P. Morgan
Buy
$242.00
Reiterated
Ben Schachter Macquarie
Buy
$220.00
Reiterated
Heather Bellini Goldman Sachs
Buy
$225.00
Reiterated
Michael Olson Piper Jaffray
Buy
$250.00
Reiterated
Rob Sanderson MKM Partners
Buy
$255.00
Reiterated
Scott Devitt Stifel Nicolaus
Buy
$242.00
Reiterated

 

Facebook ha perso più dell’intera capitalizzazione di mercato di GE nel commercio after-hours mercoledì dopo aver mancato gli obiettivi di crescita degli utili e degli utenti.

C’erano diverse bandiere rosse nel rapporto sui guadagni che implicano che la crescita futura di Facebook è meno stellare di quanto molti avevano previsto.

Tuttavia, la società rimane un leader di mercato dominante, probabilmente in grado di sostenere una crescita dei ricavi a due cifre per diversi anni nel futuro.

Inoltre, lo stock rimane relativamente economico, e ora è probabile che venga scambiato solo a circa 18 volte i guadagni del prossimo anno.

Facebook non è la prima FANG a deludere, quindi potrebbe essere il momento di diventare più cauti, ma voglio ancora possedere questo titolo.

Questa idea è stata discussa in modo più approfondito con membri della mia comunità di investitori privati, Albright Investment Group .

Fonte: EOnline.com

Facebook: Vale la pena acquistare la salsa?

L’ incidente di Facebook ( FB ) da 126 miliardi di dollari dopo la campana di mercoledì potrebbe essere il più grande crollo della storia del mercato di un giorno. Che cosa ha causato il crollo delle azioni del gigante dei social media di oltre il 20%? La società ha sorpreso gli investitori mancando ricavi e riportando una crescita degli utenti più lenta del previsto nel trimestre. Forse esacerbare la situazione è il fatto che Facebook sta uscendo da un mostro che ha spinto il titolo di circa il 45% negli ultimi quattro mesi. Quindi, questa è un’altra opportunità di acquisto o potrebbe essere l’inizio di un selloff molto più significativo?

Al momento di scrivere questo articolo, il mercato è ancora chiuso, quindi non vediamo ancora l’enorme cratere in magazzino. Ma dopo le ore FB è sceso intorno al livello di $ 170, e al momento di scrivere questo articolo, è stato scambiato a circa $ 180 in pre-market.

Guadagni: gli investitori sono stati chiaramente catturati dalla guardia

  • Ricavi persi di $ 130 milioni, $ 13,23 miliardi rispetto a stime di consenso di $ 13,36 miliardi.
  • Le entrate pubblicitarie mancano di $ 120 milioni, $ 13.04 miliardi contro proiezioni di $ 13.16 miliardi.
  • I ricavi sono aumentati dello YoY del 42% rispetto a $ 9,32 miliardi nel secondo trimestre 2017 .
  • L’EPS ha battuto di 2 centesimi, $ 1,74 contro le stime di consenso di $ 1,72; L’EPS per anno è aumentato del 32%.
  • Gli utenti attivi giornalieri globali (DAU) mancano di 20 milioni, 1,47 miliardi contro stime per 1,49 miliardi.
  • Le DAU del Nord America mancano di 400.000, 185 milioni contro le stime per 185,4 milioni.
  • Le DAU europee hanno mancato di 400.000, 279 milioni contro stime per 279,4 milioni.
  • Le entrate medie per utente ARPU hanno superato di 2 centesimi, $ 5,97 rispetto a stime per $ 5,95
  • Il numero di DAU e di MAU mensili attivi è cresciuto dell’11% YoY .

L’enorme calo delle azioni di Facebook è avvenuto principalmente perché gli investitori sono stati colti alla sprovvista, in un modo molto grande. Gli operatori di mercato non sono abituati a vedere Facebook deludere le entrate. Inoltre, un numero inferiore di DAU indica chiaramente un tasso di crescita più lento di quello che gli investitori e gli analisti si aspettavano. Inoltre, la mancanza di entrate pubblicitarie implica che Facebook potrebbe essere vicino al picco in termini di ARPU.

E poi c’è la guida in avanti. I dirigenti della società hanno affermato che la crescita dei ricavi scenderebbe di un% in alta percentuale in sequenza in modo sequenziale sia nel terzo che nel quarto trimestre . Ciò implica che la crescita delle entrate di YoY scenderà intorno al 25-30% nel quarto trimestre. Inoltre, il margine operativo della compagnia, che era circa del 50% nel 2017, alla fine andrà verso la metà degli anni ’30. Essenzialmente, Facebook sembra dover affrontare un rallentamento della crescita, insieme alle prospettive di una redditività alquanto ridotta.

Il problema: Facebook è semplicemente troppo grande per sostenere una crescita elevata

Facebook è a quel livello in cui sta maturando e l’unità principale della società non può semplicemente aspettarsi di sostenere una crescita elevata. In effetti, le DAU nordamericane di Facebook sono meno numerose rispetto a tre quarti fa, nel terzo trimestre del 2017. La società aveva 185 milioni di DAU nordamericane e solo ora ha 184 DAU nel Nord America. Questo è un fatto cruciale perché, nonostante rappresenti solo il 12,5% della base di utenti dell’azienda, gli utenti nordamericani generano quasi il 50% delle entrate di Facebook.

Fonte: CNBC.com

dove viene usato facebook

Ciò implica che Facebook potrebbe aver raggiunto quasi la piena saturazione in Nord America e che la crescita di utenti e entrate non inferiore alle aspettative dovrebbe provenire da questo mercato cruciale in futuro. Anche il mercato mondiale è abbastanza saturo di Facebook. QoQ il numero di DAU è aumentato solo dell’1,45% rispetto a un aumento stimato del 2,83%. Questo è essenzialmente un errore nella crescita globale di circa il 50%, che è molto significativo.

Inoltre, il numero di MAU in tutto il mondo è aumentato di circa 1,55% su base trimestrale a 2,23 miliardi di dollari. Se consideriamo che al momento ci sono circa 4,2 miliardi di persone nel mondo che usano internet e se sottraiamo circa 700 milioni di utenti cinesi che probabilmente non useranno mai Facebook a causa della presenza di social network locali molto popolari in Cina piattaforme, la base di utenti mondiale applicabile di Facebook è di circa 3,5 miliardi di persone. Ciò significa che il 64%, o quasi 2 / 3d di tutte le persone nel mondo che potrebbero usare Facebook, lo stanno già utilizzando mensilmente.

Questo è enorme, e implica che il mondo è davvero abbastanza saturo di Facebook, quindi la crescita futura potrebbe continuare a essere più leggera del previsto. Inoltre, questo include circa 54 milioni di cinesi che usano Facebook. Ma secondo le previsioni, la Cina non è in grado di fornire una crescita sostanziale a Facebook andando avanti, in quanto le piattaforme di social media del paese dovrebbero continuare a dominare il panorama della rete sociale cinese in futuro.

Facebook rimane in gran parte incontrastato

La buona notizia è che Facebook rimane in gran parte incontrastato, un monopolio essenziale dei social media in Occidente e in molte altre regioni del globo. Anche con una crescita più lenta, il gigante del social networking dovrebbe continuare ad aggiungere utenti, espandere i ricavi e ottenere ricavi da annunci in dollari superiori, anche se a un ritmo leggermente più lento del previsto.

Facebook e Google (NASDAQ: GOOG ) (NASDAQ: GOOGL ) continuano a dominare il panorama pubblicitario online con circa il 61% della spesa totale per gli annunci su Internet destinata alle due piattaforme e non è probabile che cambi presto. Quindi, le entrate e i profitti di Facebook non stanno andando via, non è probabile che diminuiscano, e sono ancora suscettibili di crescere moderatamente andando avanti. È plausibile che Facebook potrebbe sostenere un moderato tasso di crescita del 15-20% dal 2020 al 2023 e quindi un tasso di crescita leggermente inferiore del 10-15% dal 2023 al 2028.

Quindi, The Stock rimane relativamente economico

Lo stock di Facebook è relativamente economico, specialmente dopo il recente selloff. La società sta ancora crescendo i ricavi a un ritmo molto consistente. I ricavi per l’intero anno di quest’anno si espanderanno di quasi il 40% e l’anno prossimo si prevede una crescita di circa il 28%. Anche se l’azienda subisce un leggero rallentamento delle entrate, continuerà a incrementare le vendite di circa il 25% l’anno prossimo. Inoltre, i guadagni saggi la società sta facendo abbastanza bene.

Nonostante la leggera perdita di entrate, Facebook ha superato le stime di EPS nell’ultimo trimestre, e non vi è alcuna indicazione che la società mancherà le stime di consenso di quest’anno di $ 7.7. Inoltre, l’EPS del prossimo anno arriverà probabilmente a circa $ 10 per azione. Ciò suggerisce che al prezzo attuale di circa $ 180, Facebook è scambiato a circa 23 volte i guadagni di quest’anno e a circa 18 volte i guadagni in avanti. Questo è poco costoso per un leader di mercato dominante che probabilmente aumenterà le entrate di almeno il 25% l’anno prossimo.

Non è tutto su “Facebook”

Inoltre, è importante considerare che non è tutto su Facebook, la piattaforma principale. Facebook ha anche Instagram, Messenger, WhatsApp e altri segmenti che possono spremere guadagni e redditività al di fuori di andare avanti. Inoltre, queste piattaforme hanno un numero significativamente inferiore di utenti rispetto alla piattaforma principale, il che suggerisce che potrebbero ancora essere in grado di fornire una crescita robusta per almeno diversi anni.

Conclusioni: cautamente ottimista su Facebook

Facebook è ancora una società che voglio possedere, ma invece di acquistare aggressivamente azioni dopo questo calo, mi accontento di tenere solo le azioni che ho. Pertanto, Facebook è probabilmente più un acquisto / acquisto leggero piuttosto che un forte acquisto proprio qui. Il motivo per cui voglio continuare a possedere Facebook è perché è un leader di mercato dominante, che vende a una valutazione relativamente economica, che dovrebbe continuare a far crescere i ricavi a un tasso a due cifre per diversi (forse 5-10 anni) nel futuro. Nonostante la leggera mancanza di crescita, la società è ancora molto propensa a mostrare notevoli entrate YoY e avanzamenti di EPS in futuro.

Tuttavia, potrebbe essere prudente esercitare una certa cautela a questo livello, poiché la società mostra chiaramente alcuni segnali di un significativo rallentamento. Se Facebook continua a perdere stime future sulla crescita, le sue azioni continueranno a essere punite. Inoltre, il periodo di tempo tra ora e la data di segnalazione del prossimo trimestre potrebbe essere una sorta di attesa e vedere il periodo. Pertanto, il potenziale al rialzo sarà probabilmente limitato tra oggi e il prossimo trimestre. Inoltre, il prossimo trimestre sarà cruciale per vedere se si tratta di un trimestre una tantum o l’inizio di una tendenza più lunga.

E non è solo Facebook

In una nota a margine, raccomando una maggiore cautela in “FANG” e in alto con più nomi in generale. Google è forse l’unica FANG rimasta che penso sia un investimento di tipo solido, a basso rischio. Anche le proiezioni di crescita mancate di Netflix ( NFLX ) nell’ultimo trimestre sono scambiate a una valutazione estremamente ricca. Amazon ( AMZN ) è anche scambiato con una valutazione molto ricca, e anche se la società ha ancora un potenziale di crescita sostanziale, non frantumerà le stime all’infinito. Essenzialmente, i FANG e molti altri nomi di highflying hanno un prezzo per la perfezione a questi livelli, e qualsiasi mancanza nelle aspettative potrebbe causare il loro prezzo delle azioni a contrarsi violentemente.

Se ti è piaciuto leggere questo articolo, premi il pulsante ” Mi piace ” e, se desideri approfondimenti su alcune delle mie idee future, premi il link ” Segui“. Grazie per aver letto!

Dichiarazione di non responsabilità: questo articolo esprime esclusivamente le mie opinioni, è prodotto solo a scopo informativo e non costituisce una raccomandazione all’acquisto o alla vendita di titoli. Investire comporta rischi per la perdita del capitale. Per favore conduci sempre le tue ricerche e valuta attentamente le tue decisioni di investimento.

leggi anche : La beneficenza di Zuckerberg 

Quando comprare al rialzo

Titoli azionari Google/Alphabet INC

FB US30303M1027 

Comprare APPLE APPL US0378331005

Titolo ETSY

Netflix NFLX US64110L1061

Azioni Coca Cola KO US1912161007

McDonalds MCD US5801351017

Comprare AMAZON

Juventus

Ferrari, quotazione titolo e dividendo

Comprare titoli azionari Juventus FC oggi

FCA

Comprare titoli Ferrari Oggi 

ENEL IT0003128367 

Banche più sicure

Investire in Immobili

I 10 Comandamenti per il Migliore Investimento

Il primo investimento della vita

Come investire 

Come Comprare Azioni

Fondi comuni di investimento

Consigli per comprare casa per investire

Come investire senza pagare le tasse

Le offerte dei Broker

Investire in oro, il prezzo dell’oro

Investire in arte

Investire in Borsa, le regole di Buffet

Investire in Borsa, le regole di Graham

Collaboratore di Economia Italia dal 2012, scrive di economia, finanza e politica dal 2007. Diplomato in ragioneria, è pubblicista e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso l'Università degli Studi di Perugia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *