Comprare Azioni ENEL Conviene Oggi? Analisi e Previsioni Novembre 2023

Diamo uno sguardo alle azioni ENEL ( BIT:ENEL), il gigante energetico italiano e alle sue azioni. Cerchiamo di capire attraveerso l’analisi tecnica se per novembre 2023 questo titolo conviene comprarlo, oppure no.

Analisi tecnica azioni ENEL Novembre 2023

In base all’analisi tecnica delle azioni ENEL al 27 ottobre 2023, con il prezzo di 5,779 ad azione, il titolo si trova in una fase di consolidamento al di sopra della media mobile a 50 giorni. Il 26 ottobre, il prezzo ha testato la resistenza a 5,800, ma è riuscito a mantenere la posizione. Questo è un segnale positivo, che suggerisce che i compratori sono ancora forti.

Se il prezzo riesce a rompere la resistenza a 5,800, potrebbe proseguire la sua ascesa verso i 6,000. Tuttavia, se il prezzo dovesse scendere al di sotto della media mobile a 50 giorni, sarebbe un segnale di debolezza e potrebbe portare a un ritracciamento verso i 5,500.

Ecco alcuni segnali tecnici che potrebbero emergere nei prossimi giorni:

  • Se il prezzo rompe la resistenza a 5,800, potrebbe essere un segnale di acquisto.
  • Se il prezzo scende al di sotto della media mobile a 50 giorni, potrebbe essere un segnale di vendita.
  • Un’inversione di tendenza potrebbe essere segnalata da un’incrocio al ribasso della media mobile a 50 giorni sulla media mobile a 200 giorni.

In conclusione, l’analisi tecnica suggerisce che le azioni ENEL sono in una fase di consolidamento al di sopra della media mobile a 50 giorni. Il prezzo potrebbe continuare a salire se riesce a rompere la resistenza a 5,800.

 

Volumi Medi (5, 21, 5/21) Variaz% (1, 5, 21) Volatilità (5, 10, 21)
17.919.338 * 24.690.199 * 0,726 0,469 * 1,707 * -1,231 12,545 * 10,723 * 18,186
Durata media cicli di mercato Divergenza valida 5gg.max Candlestick valido 3gg.max
Di Breve: 24 – Di Medio: 36,000 Nessuna Divergenza individuata sugli oscillatori.

Range a 5 giorni Livelli storici

Resistenze

  • 2nd Res 90% Up 6,0120
  • 1st Res 68% Up 5,9251

Supporti

  • 1st Sup 68% Dn 5,6209
  • 2nd Sup 90% Dn 5,5340

Comprare Azioni ENEL Conviene Oggi? Analisi e Previsioni Novembre 2023

Ultime novità sul titolo ENEL per Novembre 2023

Enel ha annunciato il 26 ottobre 2023 di aver perfezionato la cessione delle attività in Romania e del solare in Cile.

In Romania, Enel ha ceduto tutte le partecipazioni detenute alla società greca PPC per un corrispettivo totale di circa 1,24 miliardi di euro, corrispondenti a circa 1,9 miliardi di euro in termini di enterprise value. L’operazione ha generato un effetto positivo sull’indebitamento netto consolidato di Enel di circa 2,1 miliardi di euro nel 2023, inclusivo dell’incasso di circa 200 milioni di euro di dividendi straordinari.

In Cile, Enel ha ceduto il 51% delle partecipazioni detenute nella società Enel Green Power Chile a un gruppo di investitori guidato da CPP Investments e EIG Global Energy Partners per un corrispettivo totale di circa 1,05 miliardi di dollari. L’operazione ha generato un effetto positivo sull’indebitamento netto consolidato di Enel di circa 1,2 miliardi di euro nel 2023.

Queste operazioni rientrano nel piano strategico di Enel, che prevede il riposizionamento del gruppo su Paesi nei quali ha una crescita più elevata e una presenza integrata.

Effetti sull’indebitamento

La cessione delle attività in Romania e del solare in Cile ha generato un effetto positivo sull’indebitamento netto consolidato di Enel di circa 3,3 miliardi di euro nel 2023.

In particolare, la cessione delle attività in Romania ha generato un effetto positivo di circa 2,1 miliardi di euro, mentre la cessione del solare in Cile ha generato un effetto positivo di circa 1,2 miliardi di euro.

Effetti sull’EBITDA

La cessione delle attività in Romania e del solare in Cile ha generato un impatto negativo sull’EBITDA consolidato di Enel di circa 200 milioni di euro nel 2023.

In particolare, la cessione delle attività in Romania ha generato un impatto negativo di circa 100 milioni di euro, mentre la cessione del solare in Cile ha generato un impatto negativo di circa 100 milioni di euro.

Effetti sul dividendo

Enel ha annunciato che, in considerazione dell’impatto positivo dell’operazione sull’indebitamento netto, intende proporre agli azionisti un dividendo straordinario di 0,04 euro per azione.

Il dividendo straordinario sarà pagato il 26 gennaio 2024.

Articoli correlati

Dal 2014 scriviamo di finanza, economia, investimenti, prestiti, banche. Scriviamo recensioni e guide su: investimenti , trading online, operazioni di borsa, prestiti, facciamo recensioni di prodotti finanziari cercando di spiegare al lettore in modo semplice ed intuitivo il mondo e le notizie della finanza italiana ed internazionale. "La finanza al servizio del consumatore" è il Nostro motto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.