Aiuti alle Banche Italiane: investimenti e risparmi in pericolo?

Gli aiuti alle banche italiane ci saranno, ma nel pieno rispetto delle regole UE, ma i Nostri investimenti ed i Nostri risparmi saranno a rischio?
Se sì, allora cosa conviene fare?

I valori delle azioni delle banche italiane nei listini delle  Borse Valori hanno subito gravi perdite in questi ultimi periodi, qui sotto alcuni semplici numeri per capire in che stato versano solo 2 delle principali banche italiane.

Parliamo oggi solo di Banca MPS e Unicredit, prese da esempio in quanto due tra le più grandi realtà creditizie sia a livello italiano che europeo, perdite dovute a vari fattori che abbiamo riepilogato in questo post.

Aiuti alle Banche Italiane, ingiusti ma indispensabili:

  • Pensate solo al caso di Monte dei Paschi di Siena che ha visto il valore delle proprie azioni diminuire di 1/5 in appena dodici mesi, cioè il prezzo delle azioni di Banca MPS è passato da 1,5 euro per azione, ai 0,3 euro per azione di Luglio 2016.
  • Il prezzo delle azioni di Banca Unicredit è passato da 5,56 euro per azione di Luglio 2015 a un prezzo di 3,05 euro per azione in 12 mesi, cioè si è svalutato di circa il 50% in 12 mesi e stiamo parlando di due tra le più grandi realtà creditizie italiane ed europee, che – in caso di fallimento – potrebbero innescare un effetto domino che potrebbe portare a conseguenze economiche, sociali e politiche difficilmente valutabili, ma sicuramente estremamente negative.

Aiuti alle Banche Italiane: come saranno investimenti e risparmi in pericolo?
 Banche Italiane più sicure  Banche europee più sicure  Conseguenze su Banche di Brexit
 Fondo salva Banche Atlante  Cosa significa CET 1 RATIO  La migliore Banca italiana

In cosa consistono gli aiuti alle banche italiane:

Sicuramente non saranno aiuti diretti da parte dello Stato, ci sono degli accordi internazionali firmati in ambito UE, dal Bail In, a Solvency II, dall’Unione Bancaria, Basilea III,  questo è stato confermato anche ieri dalla Commissione Europea, quindi non ci sarà alcuna sospensione del Bail In, come avevano paventato dal Financial Time.

LEGGI ANCHE>>>— Garanzie di Stato per le Banche Italiane

Il vero problema della liquidità delle banche italiane sta non solo sul valore delle azioni che è drasticamente diminuito, ma anche su qualcosa come più di 300 miliardi di crediti inesigibili che sono nella pancia dei Nostri istituti di credito.
Sono già in fase di studio degli aiuti per le banche italiane, ma ancora non si hanno dei dettagli esatti. La cosa non sembra molto semplice, visto che – appunto – non possono ricevere aiuti dallo Stato, forse ci penserà la BCE?

Aiuti alle Banche Italiane, conseguenze per investimenti e risparmi
Prezzo Azioni Banca MPS da luglio 2015 a Luglio 2016

Aiuti alle Banche Italiane, conseguenze per investimenti e risparmi:

Le conseguenze stavolta possono essere positive. Un aiuto anche indiretto alle banche italiane significherebbe subito un apprezzamento delle azioni che oggi come oggi sono arrivate ai minimi storici.
Si potrebbero fare dei grandi affari nel comprare azioni di banche, se questo tipo di aiuti dovessero arrivare in porto.

aiuti di stato a banche italiane
Prezzo azioni Banca Unicredit da Luglio 2015 a Luglio 2016

Di certo c’è bisogno di una soluzione

non si può pensare che i dirigenti di banca quando fanno guadagnare le proprie aziende siano premiati e che quando fanno perdere le proprie aziende non siano penalizzati
In questo modo è come dirgli: fate le politiche finanziarie più spericolate possibili,

  • se dovessero andare bene, ci guadagnerete milioni di euro, 
  • se dovessero andar male, non ci rimetterete niente.

Voi cosa fareste al loro posto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *