eToro opinioni recensione 2017: truffa o funziona davvero?

eToro opinioni è questo che tutti vogliono sapere di questo trader? eToro è uno dei siti di trading online più conosciuti sul web, con cui si può investire in indici ( CFDs ), materie prime ,mercati finanziari, opzioni binarie.

Oggi come oggi, se si vogliono dei alti profitti in investimenti, si deve rischiare, il costo del denaro e le economie di mezzo mondo che non accennano a ripartire, fanno sì che chi vuole guadagnare da un investimento deve per forza rischiare, ecco allora che arrivano le promesse dei facili guadagni ed è sempre più difficile districarsi in un mercato finanziario sempre più complesso e difficile da interpretare, per questo le opinioni degli investitori sono fondamentali per capire se un sito di trading online sia o meno affidabile.
Quando meno te l’aspetti ti puoi trovare di fronte ad una fregatura o una truffa. Nessuna azienda o persona è esente al 100%. Vi sono poi delle casistiche. Alcune aziende hanno un’alta percentuale di utenti insoddisfatti. Altre, invece, riscontrano una media elevata di persone che parlano bene. C’è chi poi rientra nella categoria dei mestieranti della truffa.

L’affidabilità si misura in base a queste casistiche e a parametri oggettivi, in particolare se si tratta di ambito finanziario. Affidabile è un operatore i cui clienti hanno garanzia dell’investimento e anche un’alta percentuale di redditività. A vigilare sul primo aspetto esistono apposite autorità nazionali e sovrastali. In Italia è operativa la regolamentazione della CONSOB. Quanto all’affidabilità in termini di profitto esistono degli intermediari che hanno una maggiore resa. Questi vanno individuati solo tra quelli autorizzati e regolamentati.
Un primo indicatore sull’affidabilità è basato sulla corretta informazionefornita dal soggetto proponente. Chi non è chiaro e non prospetta pro e contro o è “sbadato” o è in malafede. Chi esalta troppo e promette la luna ci sta comunicando qualcosa di non affidabile.

eToro opinioni ed analisi del sito

Andiamo ad analizzare eToro, piattaforma di social trading Forex. Questo intermediario in primo luogo risponde al requisito base: ha licenza CONSOB e CySEC. Etoro si distingue per alta percentuale di soddisfazione dei trader anche per via della facilità di utilizzo della piattaforma di social trading, innovazione introdotta da eToro nel trading online. Il social trading, detto copy trading, favorisce sia gli investitori con minore esperienza che i professionisti che possono confrontarsi tra loro naturalmente riportando la propria esperienza personale.

eToro opinioni recensione 2017: truffa o funziona davvero?
 24Option opinioni  Plus500 opinioni  IQOption opinioni
 Broker Opzioni Binarie Opinioni recensioni

 Market Buster App opinioni
Dubai trading online  Opzioni Binarie opinioni  Algo Cash Master opinioni
 The Profits maker opinioni  Profit Maximizer  Metodo italiano

eToro opinioni: la sua storia

Questo intermediario vanta una storia decennale. eToro è partito da Tel Aviv nel 2006. Il salto di qualità è avvenuto nel 2010 con l’intuizione del social trading.

eToro: i mercati

Su eToro gli investitori sfruttano diversi asset sia sul mercato Forex che nei contratti CFD. La sua offerta si basa su: Mercato Forex, Azioni (CFD), Indici azionari (CFD), Materie prime (CFD), bitcoin(CFD).
Il CFD è un’operazione in cui 2 parti si accordano per scambiare valuta sulla base della variazione di valore dell’attività sottostante (asset) che intercorre tra il punto in cui l’operazione viene aperta e il momento in cui la stessa viene chiusa.
I broker eToro è regolarmente registrato con licenze in Europa dalla CySec, in Gran Bretagna dalla FCA, negli USA è membro registrato della NFA. Il trading con broker regolamentati garantisce la trasparenza delle proprie operazioni. Gli operatori regolamentati depositano i fondi dei trader in account separati da quelli della compagnia per non incorrere in conflitti di interessi e per evitare truffe. In caso di truffa o problemi con eToro ci si può appellare ad un’autorità competente.

Comparto azionario

I dati che attengono al comparto azionario sono trattati dalla Xignite, società leader nei dati finanziari live. L’utilizzo della piattaforma determina un costo di spread e commissioni. Lo spread è l’unità di misura del guadagno del broker. Più elevato sarà lo spread e minori risulteranno i guadagni del trader. Lo spread non è una negativa del broker in quanto tutti gli intermediari Forex lo applicano. Sono conteggiati degli spread che si attestano sui 2-3 PIP per CFD, a prescindere dall’asset usato.

eToro: leva finanziaria

La leva offerta da eToro differisce a seconda dell’asset selezionato. Coppie di valute(Forex): leva massima: 1:400; leva minima: 1:2; margine minimo (in USD): $2.5; dimensione minima del lotto: 1000 unità. Materie prime: leva massima: 1:100; leva minima: 1:2; margine minimo (in $): dipende dal tipo di materia prima. Dimensione minima del lotto: 10 unità. Indici azionari: leva massima: 1:100; leva minima: 1:2; margine minimo (in USD): dipende dal tipo di indice. Dimensione minima del lotto: 1 unità.

Social Trading eToro: come funziona il copy trading

Il copy trading è un’innovazione per il trading online. Può paragonarsi al social network dei trader. I trader che attivano un account su eToro possono operare in autonomia ma anche decidere di investire attraverso il copy trading senza costi aggiuntivi.
Ogni trader può visualizzare in real time le operazioni eseguite dai colleghi. Questo agevola il trader nella scelta. Si possono copiare le operazioni di altri trader. La piattaforma offre un’analisi dei risultati di tutti i trader aiutando a scegliere il collega con più alta percentuale di profitto. I trader sono suddivisi in 2 gruppi: trader verificato; popular investor. Il primo ha trasmesso al servizio clienti tutti i documenti per la propria identificazione. Non si tratta di un bot o simili. I trader verificati possono essere riconosciuto da un badge verde a forma di V collocato vicino alla foto del profilo.
Solo i trader verificati concorrono a diventare Popular Investor. Seguire i più “popolari” offre qualche sicurezza in più ma mai dimenticare che anche i “grandi” sbagliano. Un Popular Investor guadagna una percentuale sul capitale investito da tutti i suoi “copiatori” cioè tutti i trader che hanno deciso di seguire il profilo del trader copiandone le operazioni.

eToro: il conto

Si può effettuare anche un’iscrizione demo al broker e iniziare a negoziare senza alcun deposito. La registrazione dimostrativa non è vincolante e non richiede l’apertura di un conto reale.
Per iniziare ad operare realmente si deve effettuare un deposito minimo di 200 €, una cifra non impossibile ma molto più elevata se rapportata ad altri broker che richiedono poche decine di euro per iniziare.

eToro funziona, ma bisogna avere molta esperienza per sapere distinguere tra i trader e quindi tra quelli da “copiare”. L’ideale è iniziare a testare la piattaforma e poi decidere in base ai risultati personali, senza impegnare risorse eccessive in ogni trade. In sostanza operare ma con moderazione. Soprattutto se si è principianti.
per leggere altre Recensioni Broker seguici su Economia Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *