Fondi Investimento BNL, convengono? Recensione e Opinioni

Investire in Fondi Comuni può essere una soluzione per il piccolo risparmiatore che non ha tempo o capacità per stare dietro al mercato azionario e per chi sa che investire il proprio capitale è la cosa migliore, ma sempre in un’ottica di diversificazione del proprio portafoglio titoli che ha nei Fondi una quota fondamentale impegnata  propri risparmi.

Tra i vari asset d’investimento vi sono i fondi d’investimento, che raccolgono capitali dei risparmiatori investendoli nei mercati finanziari, garantendo maggiore sicurezza grazie alla loro stessa natura diversificata. Anche BNL presenta i suoi prodotti, quindi ora cerchiamo di capire se i fondi d’investimento BNL ( BIT: PNB Paribas ) convengono davvero.

Quali fondi d’investimento offre BNL?

Non solo carte, conti correnti e finanziamenti, ma l’offerta BNL passa anche per i fondi comuni d’investimento: strumenti forniti da società gestione risparmio che raccolgono i capitali di piccoli e grandi risparmiatori con l’obiettivo di reinvestirli sui vari mercati finanziari. Investimenti professionali e diversificati, sempre caratterizzati da gestione passiva, che ne semplifica gestione e accessibilità.

Altri prodotti BNL che puoi abbinare ai Fondi:

Fondi Investimento BNL, convengono? Recensione e Opinioni
Immagine sopra: le offerte di Fondi Comuni di Investimenti di BNL

Fondi azionari

Accedono al mercato azionario con almeno il 70% del portafoglio, offrendo maggiore diversificazione e controllo del rischio rispetto ai singoli investimenti d’azioni. Tale diversificazione avviene per area geografica, settore industriale e modello di business, con particolare attenzione agli attuali trend internazionali. Dalla durata media di 5 anni, presentano rischio medio-alto, dovuto alle oscillazioni di mercato.

  • BNPP Global Infrastructure Target Vol Equity, composto da 100 titoli internazionali e dedicato alle attività infrastrutturali sostenibili, con investimento a volatilità tra 10% e 15%, con obiettivo medio del 12%
  • BNPP Smart Food, investe sull’aumento di domanda di prodotti alimentari realizzati con metodi eco-sostenibili, con portafoglio di 40 titoli diversificato per aree geografiche e comparti produttivi, gestito da Impax Asset Management
  • BNPP Aqua, investe in aziende della filiera idrica globale che ne sensibilizzano l’utilizzo responsabile, con portafoglio di 60 titoli di società conformi ai 10 principi del Patto Mondiale delle Nazioni Unite
  • Theam Quant Europe Climate Carbon Offset Plan, composto da titoli europei ad alta risonanza sociale ed ecologica impegnati nella transizione energetica, con impronta di carbonio ridotta del 50% rispetto al benchmark dello STOXX Europe 600 NTR; vi partecipa anche il progetto keniota Kasigau Corridor Redd+ sulla protezione della biodiversità
  • Piani Accumulo Capitale BNL, dedicati a chi preferisce investire sul lungo termine col versamento di cifre periodiche, pianificandone numero e importo delle rate, riducendo i rischi grazie alla diversificazione; possono essere sospesi, interrotti o rimborsati anche parzialmente in ogni momento

Fondi obbligazionari

Investono il capitale dei risparmiatori in Titoli di Stato e obbligazioni societarie, diversificati per area geografica, settore, valuta, rischio e tassi d’interesse, riducendo il rischio generale. Il risultato è una combinazione di stili d’investimento per offrire soluzioni adatte al profilo del cliente. Presentano rischio medio-basso, grazie alla solida natura dell’asset.

  • BNPP Global Bond Plus, dedicato alla finanza sostenibile globale, in particolare al potenziale del microcredito, per stimolare la crescita economica in linea con gli obiettivi di sviluppo delle Nazioni Unite; ha orizzonte temporale minimo di 3 anni
  • BNPP Green Bond, dedicato a società ed enti privati e istituzionali, in rapida espansione, che investono in progetti ambientali contro il cambiamento climatico, con portafoglio di quasi 150 titoli e orizzonte temporale di medio termine
  • Theam Quant Equity Europe Climate Care, investe in società europee sensibili a politiche sociali e ambientali, con riduzione dell’impronta di carbonio del 50% rispetto al benchmark dello STOXX Europe 600 NTR, con alta diversificazione dell’investimento in base a comparti di riferimento e strategie

Fondi bilanciati e flessibili

Investono parte del capitale in azioni e un’altra in obbligazioni, con variazioni dinamiche nel tempo per compensare potenziali perdite con maggiori rendimenti. Sono altamente diversificati per aree geografiche, settori e strategie, gestendo efficacemente il rischio. Presentano rischio medio, trovando equilibrio tra natura azionaria e obbligazionaria.

  • BNPP Sustainable Multi-Asset, gamma ad asset multiplo dedicata a società impegnate in investimenti sociali e sostenibili, diversificate per aree geografiche e mercati in crescita; si dividono nelle tre classi
    • Stability
    • Balance
    • Growth
  • BNPP Growing Optimum Allocation, fondo multi-asset globale che garantisce rendimenti in linea col rischio crescente nel tempo, con orizzonte triennale e diversificazione su azioni, obbligazioni, settore immobiliare, finanza alternativa e strategie su derivati

Fondi diversificati e strutturati

Ricorrono a prodotti d’investimento che uniscono strumenti tradizionali e innovativi, con un’efficiente gestione del rischio e l’indipendenza da volatilità e fluttuazioni di mercato. Presentano rischio medio, per via delle crescite potenziali che riducono le oscillazioni.

  • BNPP Global Megatrend Protection 85, dedicato a società internazionali che seguono sviluppo e innovazione dei macrotrend economici, ridefinendo i modelli di business attraverso strategie eco-sostenibili e anticipando i cambiamenti strutturali; prendendo come riferimento mercati emergenti, incremento demografico e variabili ambientali, segue il benchmark dell’ECPI Global Megatrend 100 e ha orizzonte d’investimento minimo di 4 anni
  • BNPP Melodies, investimento multi-asset basato sul tasso €STR+1% dell’Eurozona, che riguarda però società globali e diversificate per asset, settore e area geografica, per ridurre i rischi davanti all’aumento di volatilità; l’orizzonte temporale è di 18 mesi

I fondi d’investimento BNL convengono veramente?

Secondo Assogestioni, circa il 12% degli italiani investe i suoi risparmi in fondi comuni, con la fascia d’età 26-35 che rappresenta solo il 6% e gli over 75 che crescono fino al 20%. La fascia che partecipa maggiormente è invece la 56-65, che rappresenta il 21% del totale, mentre l’età media è di 60 anni. Principali punti di forza dei fondi, rispetto a investimenti azionari e obbligazionari, sono:

  • Gestione passiva o minima
  • Elevata diversificazione per ridurre i rischi
  • Presenza multipla di asset
  • Differenti livelli di rischio

A conti fatti, anche notando i fondi d’investimento BNL si nota un’ampia scelta di prodotti, in più asset, dedicati a società fortemente impegnate nell’attuare politiche sociali e ambientali: si notano infatti realtà in costante crescita verso soluzioni eco-sostenibili, prevenzione del cambiamento climatico e cause affini, riducendo i rischi d’investimento grazie ai loro potenziali di crescita.

In azioni, obbligazioni o misti, previa opportuna conoscenza tutti risultano particolarmente convenienti e stabili, dando una gestione portafoglio pressochè nulla e rendimenti dal breve al lungo periodo a seconda del fondo desiderato. In ogni caso, ogni decisione sarà a discrezione dell’investitore, che dovrà porre assoluta responsabilità nella sua scelta.

Compara altre offerte di Fondi Investimento

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *