Migliori Investimenti a Lungo Termine 2020

Uno dei modi migliori per proteggere il tuo futuro finanziario è investire e uno dei modi migliori per investire è a lungo termine.

Mentre molte persone pensano di investire nel tentativo di ottenere un punteggio a breve termine nel mercato azionario, è un investimento a lungo termine in cui gli investitori regolari possono davvero creare ricchezza . Pensando e investendo a lungo termine, puoi raggiungere i tuoi obiettivi finanziari e aumentare la tua sicurezza finanziaria.

Oggi gli investitori hanno molti modi per investire i loro soldi e possono scegliere il livello di rischio che sono disposti a correre per soddisfare le loro esigenze. Puoi optare per opzioni molto sicure come un certificato di deposito (CD) o comporre il rischio – e il potenziale ritorno! – con investimenti come azioni e fondi comuni di investimento o ETF.

Oppure puoi fare un po ‘di tutto, diversificandoti in modo da avere un portafoglio che tende a fare bene in quasi tutti gli ambienti di investimento.

Cosa considerare prima di iniziare

Mentre gli investimenti a lungo termine possono essere la strada verso un futuro sicuro, ti consigliamo di comprendere l’importanza del rischio e dell’orizzonte temporale nel realizzare i tuoi sogni finanziari.

Nell’investire, per ottenere un rendimento più elevato, devi generalmente correre più rischi. Quindi investimenti molto sicuri come i CD tendono ad avere rendimenti bassi, mentre le attività a medio rischio come le obbligazioni hanno rendimenti leggermente più alti e le azioni ad alto rischio hanno rendimenti ancora più elevati. Gli investitori che desiderano generare un rendimento più elevato dovranno assumersi un rischio maggiore.

Mentre le azioni nel loro insieme hanno un forte record – l’indice Standard & Poor’s 500 è tornato al 10% per lunghi periodi – le azioni sono ben note per la loro volatilità . Non è insolito che un titolo anche importante possa perdere il 50 percento in un solo anno, o anche più.

Riesci a sopportare un livello di rischio più elevato per ottenere un rendimento più elevato? È fondamentale conoscere la tua tolleranza al rischio e sapere se andrai in panico quando i tuoi investimenti inizieranno a perdere. A tutti i costi si desidera evitare di vendere un investimento quando è in calo, se ha ancora il potenziale per aumentare. Può essere demoralizzante vendere un investimento, solo per poi vederlo continuare a salire più in alto di quando lo hai venduto per paura di perdere troppo.

Un modo per ridurre effettivamente il rischio è impegnarsi a trattenere gli investimenti più a lungo. Il periodo di detenzione più lungo ti dà più tempo per cavalcare gli alti e bassi del mercato. Sebbene l’indice S&P 500 abbia un track record eccezionale, tali rendimenti sono arrivati ​​nel tempo e in un breve periodo l’indice potrebbe essere sostanzialmente in calo. Pertanto, gli investitori che immettono denaro sul mercato dovrebbero essere in grado di mantenerlo lì per almeno 3-5 anni, e più a lungo è meglio.

Quindi puoi usare il tempo come un grande alleato per i tuoi investimenti. Utile anche per coloro che si impegnano a investire a lungo termine, non è necessario passare tutto il tempo a guardare i propri investimenti e preoccuparsi delle mosse a breve termine. È possibile impostare un piano a lungo termine e quindi inserirlo (principalmente) sul pilota automatico.

come investire soldi?

Ecco i migliori investimenti a lungo termine a novembre:

  • Azioni di crescita
  • Fondi azionari
  • Fondi obbligazionari
  • Dividendi di azioni
  • Immobiliare
  • Azioni di aziende di piccola capitalizzazione
  • Portfolio di Robo-Advisor

Correlati >>> Trucchi per investire nel lungo periodo

 

Panoramica: i migliori investimenti a lungo termine nel 2019

1. Azioni in crescita

Nel mondo degli investimenti azionari, i titoli in crescita sono le Ferrari. Promettono una crescita elevata e, al contempo, alti rendimenti degli investimenti. Le azioni di crescita sono spesso aziende tecnologiche, ma non devono esserlo. Generalmente raccolgono tutti i loro profitti nel business, quindi raramente pagano un dividendo, almeno non fino a quando la loro crescita non rallenta.

Le azioni in crescita possono essere rischiose perché spesso gli investitori pagheranno molto per le azioni relative ai guadagni dell’azienda. Quindi, quando arriva un mercato ribassista o una recessione, questi titoli possono perdere molto valore molto rapidamente. È come se la loro improvvisa popolarità sparisse in un istante. Tuttavia, le azioni di crescita sono state tra le migliori performance nel tempo.

Se hai intenzione di acquistare singoli titoli in crescita, ti consigliamo di analizzare attentamente la società e ciò può richiedere molto tempo. E a causa della volatilità dei titoli in crescita, vorrai avere un’alta tolleranza al rischio o impegnarti a detenere i titoli per almeno 3-5 anni.

Rischio / rendimento: i titoli in crescita sono tra i segmenti più rischiosi del mercato perché gli investitori sono disposti a pagare molto per loro. Quindi, quando arrivano tempi difficili, questi titoli possono precipitare. Detto questo, le più grandi aziende del mondo – Facebook , Alphabets , Amazzoni – sono state aziende ad alta crescita, quindi la ricompensa è potenzialmente illimitata se riesci a trovare la compagnia giusta.

Correlati >>> Azioni in Crescita in questo periodo

2. Fondi azionari

Se non sei abbastanza disposto a dedicare tempo e fatica ad analizzare singoli titoli, allora un fondo azionario – un ETF o un fondo comune – può essere un’ottima opzione. Se acquisti un fondo ampiamente diversificato , come un fondo indicizzato S&P 500 o un fondo indicizzato Nasdaq-100, otterrai molti titoli ad alta crescita e molti altri. Ma avrai un insieme diversificato e più sicuro di società che se possiedi solo alcune azioni individuali.

Un fondo azionario è una scelta eccellente per un investitore che vuole essere più aggressivo ma non ha il tempo o il desiderio di fare degli investimenti un hobby a tempo pieno. E acquistando un fondo azionario, otterrai il rendimento medio ponderato di tutte le società del fondo, quindi il fondo sarà generalmente meno volatile rispetto a se avessi detenuto solo pochi titoli.

Se acquisti un fondo che non è ampiamente diversificato, ad esempio un fondo basato su un settore, tieni presente che il tuo fondo sarà meno diversificato di uno basato su un indice ampio come l’S & P 500. Quindi, se hai acquistato un fondo basato su l’industria automobilistica, potrebbe essere molto esposta ai prezzi del petrolio ( WTI ). Se i prezzi del petrolio aumentano, è probabile che molti titoli del fondo possano subire un colpo.

Rischio / rendimento: un fondo azionario è meno rischioso rispetto all’acquisto di posizioni individuali e anche meno lavoro. Ma può ancora muoversi un po ‘in un dato anno, forse perdendo fino al 30 percento o addirittura guadagnando il 30 percento in alcuni dei suoi anni più estremi.

Detto questo, un fondo azionario sarà meno lavoro da possedere e da seguire rispetto ai singoli titoli, ma poiché possiedi più aziende – e non tutte eccelleranno in un dato anno – i tuoi rendimenti dovrebbero essere più stabili. Con un fondo azionario avrai anche un sacco di potenziale rialzo.

Correlati >>> Fondi Azionari

3. Fondi obbligazionari

Un fondo obbligazionario, sia come fondo comune sia come ETF, contiene spesso obbligazioni di vari emittenti. I fondi obbligazionari sono generalmente classificati in base al tipo di obbligazione nel fondo: durata dell’obbligazione, rischiosità, emittente (società, municipalità o governo federale) e altri fattori. Quindi, se stai cercando un fondo obbligazionario, c’è una varietà di scelte di fondi per soddisfare le tue esigenze .

Quando una società o un governo emette un’obbligazione, accetta di pagare annualmente al proprietario dell’obbligazione un determinato importo di interessi. Al termine della durata dell’obbligazione, l’emittente rimborsa l’importo principale dell’obbligazione e l’obbligazione viene rimborsata.

Un’obbligazione può essere uno degli investimenti più sicuri e le obbligazioni diventano ancora più sicure come parte di un fondo. Poiché un fondo potrebbe possedere centinaia di tipi di obbligazioni, in molti emittenti diversi, diversifica le sue partecipazioni e riduce l’impatto sul portafoglio di qualsiasi inadempienza di obbligazioni.

Rischio / rendimento: mentre le obbligazioni possono fluttuare, un fondo obbligazionario rimarrà relativamente stabile, sebbene possa muoversi in risposta ai movimenti del tasso di interesse prevalente. Le obbligazioni sono considerate relativamente sicure, rispetto alle azioni, ma non tutti gli emittenti sono uguali. Gli emittenti governativi, in particolare il governo federale, sono considerati abbastanza sicuri, mentre la rischiosità degli emittenti societari può variare da leggermente meno a molto più rischiosa.

Il rendimento di un titolo obbligazionario o di un fondo obbligazionario è in genere molto inferiore a quello che sarebbe su un fondo azionario, forse dal 4 al 5 percento all’anno, ma meno sui titoli di Stato. È anche molto meno rischioso.

Correlati >>> Fondi Obbligazionari migliori

4. Dividendi di azioni

Laddove le azioni di crescita sono le auto sportive del mondo azionario, le azioni di dividendi sono berline: possono ottenere rendimenti solidi ma è improbabile che accelerino più velocemente delle azioni di crescita.

Uno stock di dividendi è semplicemente uno che paga un dividendo – un regolare pagamento in contanti. Molte azioni offrono un dividendo, ma si trovano più comunemente tra le società più vecchie e più mature che hanno un bisogno minore di liquidità. Le azioni di dividendo sono popolari tra gli investitori più anziani perché producono un reddito regolare e le migliori azioni aumentano quel dividendo nel tempo, quindi puoi guadagnare più di quanto faresti con il pagamento fisso di un’obbligazione, ad esempio.

Rischio / rendimento: mentre i titoli di dividendi tendono ad essere meno volatili dei titoli di crescita, non dare per scontato che non aumentino e non diminuiscano in modo significativo, soprattutto se il mercato azionario entra in un periodo difficile. Tuttavia, una società che paga dividendi è generalmente più matura e consolidata di una società in crescita e quindi è generalmente considerata più sicura. Detto questo, se una società che paga dividendi non guadagna abbastanza per pagare il suo dividendo, taglierà il pagamento e, di conseguenza, le sue azioni potrebbero precipitare.

Il grande richiamo di uno stock di dividendi è il pagamento e alcune delle migliori aziende pagano il 2 o il 3 percento all’anno, a volte di più. Ma soprattutto possono aumentare i loro pagamenti dell’8 o del 10 percento all’anno per lunghi periodi di tempo, quindi otterrai un aumento di stipendio, in genere ogni anno. I rendimenti qui possono essere alti, ma di solito non saranno eccezionali come con i titoli in crescita. E se preferisci scegliere un fondo azionario per dividendi in modo da poter possedere un insieme diversificato di azioni, ne troverai molte disponibili.

Correlati >>> Dividendi ad alto rendimento

5. Settore immobiliare

Sotto molti aspetti, il settore immobiliare è il prototipo dell’investimento a lungo termine. Ci vogliono un bel po ‘di soldi per iniziare, le commissioni sono piuttosto alte e i rendimenti spesso provengono dal possesso di un bene per molto tempo e raramente nel giro di pochi anni. Tuttavia, gli immobili sono gli investimenti preferiti ancora da tanti risparmiatori, nonostante il prezzo delle case non aumenti ormai da tempo e nonostante la crisi demografica italiana.

Il settore immobiliare può essere un investimento interessante, in parte perché puoi prendere in prestito i soldi della banca per la maggior parte dell’investimento e poi rimborsarli nel tempo. Questo è particolarmente popolare in quanto i tassi di interesse si avvicinano a minimi interessanti. Per coloro che vogliono essere il proprio capo, possedere una proprietà offre loro l’opportunità, e ci sono numerose leggi fiscali che vanno a beneficio soprattutto dei proprietari di proprietà.

Detto questo, mentre il settore immobiliare è spesso considerato un investimento passivo , potresti dover fare un po ‘di gestione attiva se stai affittando la proprietà.

Rischio / rendimento: ogni volta che stai prendendo in prestito ingenti somme di denaro, stai mettendo in maggiore stress un investimento che si rivela bene. Ma anche se acquisti beni immobili con tutti i contanti, avrai un sacco di soldi legati in una risorsa e quella mancanza di diversificazione può creare problemi se succede qualcosa alla risorsa. E anche se non hai un inquilino per la proprietà, dovrai tenere di tasca tua l’ipoteca e altri costi di manutenzione.

Mentre i rischi possono essere elevati, anche i premi possono essere piuttosto elevati. Se hai selezionato un buon immobile e lo gestisci bene, puoi guadagnare molte volte il tuo investimento se sei disposto a trattenere il bene nel tempo. E se paghi l’ipoteca su una proprietà, puoi godere di maggiore stabilità e flusso di cassa, il che rende la proprietà in affitto un’opzione attraente per gli investitori più anziani.

CorrelatiComprare immobili Oggi

6. Azioni di aziende a piccola capitalizzazione

L’interesse degli investitori in titoli a piccola capitalizzazione – i titoli di società relativamente piccole – può essere principalmente attribuito al fatto che hanno il potenziale per crescere rapidamente o capitalizzare su un mercato emergente nel tempo. In effetti, il gigante del commercio al dettaglio Amazon ha iniziato come uno stock a bassa capitalizzazione e ha reso molto ricchi gli investitori che si sono aggrappati allo stock. Le azioni a bassa capitalizzazione sono spesso anche azioni a crescita elevata, ma non sempre.

Come le azioni ad alta crescita, le azioni a bassa capitalizzazione tendono ad essere più rischiose. Le piccole aziende sono solo più rischiose in generale, perché hanno meno risorse finanziarie, meno accesso ai mercati dei capitali e meno potere nei loro mercati (meno riconoscimento del marchio, ad esempio). Ma le società ben gestite possono fare molto bene per gli investitori, soprattutto se possono continuare a crescere e ad aumentare.

Come le azioni in crescita, gli investitori pagheranno spesso molto per i guadagni di azioni a bassa capitalizzazione, soprattutto se un giorno hanno il potenziale per crescere o diventare un’azienda leader. E questo prezzo elevato per un’azienda significa che le azioni a bassa capitalizzazione potrebbero cadere rapidamente durante una fase difficile del mercato.

Se hai intenzione di acquistare singole aziende, devi essere in grado di analizzarle e ciò richiede tempo e fatica. Quindi acquistare piccole aziende non è per tutti.

Rischio / rendimento: le società a piccola capitalizzazione possono essere piuttosto volatili e possono variare notevolmente di anno in anno. Oltre al movimento dei prezzi, l’attività è generalmente meno consolidata di un’azienda più grande e ha meno risorse finanziarie. Pertanto, le small cap sono considerate più rischiose per le aziende di medie e grandi dimensioni.

La ricompensa per aver trovato uno stock di società a bassa capitalizzazione di successo è immensa e potresti trovare facilmente rendimenti annuali del 20 percento o più per decenni se sei in grado di acquistare una vera gemma nascosta come Amazon prima che qualcuno possa davvero vedere quanto successo alla fine potrebbe diventare.

Correlati >>> Azioni di aziende italiane

7. Portfolio di robo-adviser

I robo-advisor sono un’altra ottima alternativa se non vuoi investire molto te stesso e preferisci lasciare tutto a un professionista esperto. Con un consulente robo depositerai semplicemente denaro sul conto robo e lo investirà automaticamente in base ai tuoi obiettivi, orizzonte temporale e tolleranza al rischio. Compilerai alcuni questionari all’avvio in modo che il robo-advisor capisca di cosa hai bisogno dal servizio e quindi gestisca l’intero processo. Il robo-advisor selezionerà i fondi, in genere ETF a basso costo, e creerà un portafoglio.

Il tuo costo per il servizio? La commissione di gestione addebitata dal robo-advisor, spesso intorno allo 0,25 percento annuo, più il costo di eventuali fondi nel conto. I fondi di investimento vengono addebitati da quanto hai investito con loro, ma i fondi nei conti robo in genere costano dallo 0,06% allo 0,15%, o da $ 6 a $ 15 per $ 10.000 investiti.

Con un consulente robo puoi impostare l’account in modo aggressivo o conservatore come desideri. Se vuoi tutte le scorte in ogni momento, puoi seguire quella strada. Se si desidera che l’account per essere principalmente in contanti o un conti di risparmio di base, poi due dei principali robo-consiglieri – Wealthfront e Miglioramento – hanno alcuni tassi di interesse grandi sui loro conti, anche.

Ma nella migliore delle ipotesi un robo-advisor può costruirti un portafoglio di investimenti ampiamente diversificato in grado di soddisfare le tue esigenze a lungo termine.

Rischio / rendimento: i rischi di un consulente robo dipendono molto dai tuoi investimenti. Se acquisti molti fondi azionari perché hai un’elevata tolleranza al rischio, puoi aspettarti una maggiore variabilità rispetto a quando acquisti obbligazioni o detieni contanti in un conto di risparmio. Quindi il rischio è in ciò che possiedi.

La potenziale ricompensa su un conto robo-advisor varia anche in base agli investimenti e può variare da molto alta se possiedi principalmente fondi azionari a bassa se detieni attività più sicure come contanti in un conto di risparmio. Un robo-advisor costruirà spesso un portafoglio diversificato in modo da avere una serie più stabile di rendimenti annuali, ma ciò comporta un costo complessivo leggermente inferiore.

Conclusioni

Investire a lungo termine è uno dei modi migliori per accumulare ricchezza nel tempo. Ma il primo passo è imparare a pensare a lungo termine ed evitare ossessivamente di seguire gli alti e bassi quotidiani dei mercati.

Se stai cercando di iniziare a investire a lungo termine, vedi la recensione di Economia Italia dei migliori broker online per principianti .

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *