Come Comprare Azioni TESLA, + 100% da Inizio Anno, Guida Completa

Ci sono vari modi di comprare azioni TESLA , l’azienda che ha fratto diventare ricco Elon Musk: puoi affidarti ad una delle migliori banche italiane che permettono di fare investimenti in borsa diretti, oppure puoi avvalerti di una società SGR, oppure dovrai scegliere tra i Broker che possono operare in Italia e aprire un conto di intermediazione per fare trading e seguire queste indicazioni su come comprare azioni.

come investire in azioni tesla
Sopra: Elon Musk a Roma per incontrare Draghi e Meloni.

TESLA l’azienda di auto elettriche di Elon Musk

Tesla, Inc. ( TSLA ) è un’azienda americana nota principalmente per la produzione di veicoli elettrici e sistemi di stoccaggio di energia. L’azienda è stata fondata nel 2003 da Martin Eberhard e Marc Tarpenning. Elon Musk si unì poco dopo, nel febbraio del 2004, inizialmente come presidente del consiglio di amministrazione e poi come CEO. Musk è diventato una figura centrale nella crescita e nello sviluppo dell’azienda ed è spesso erroneamente considerato il fondatore.

Tesla è stata tra le prime aziende a produrre veicoli elettrici su larga scala, e la sua missione è quella di accelerare la transizione del mondo verso un’energia sostenibile. La Roadster, lanciata nel 2008, è stata la prima auto elettrica prodotta da Tesla. Successivamente, Tesla ha introdotto vari altri modelli come la Model S, la Model X, la Model 3 e la Model Y.

Oltre alla produzione di automobili, Tesla è anche impegnata nella produzione e distribuzione di prodotti energetici rinnovabili. La divisione Tesla Energy sviluppa batterie per lo stoccaggio dell’energia, pannelli solari e altri prodotti relativi all’energia rinnovabile. Uno dei prodotti più noti è il Powerwall, un sistema di accumulo di energia per abitazioni.

L’azienda è anche conosciuta per innovare in diversi campi, come la guida autonoma e i sistemi di ricarica dei veicoli elettrici. Tesla ha sviluppato una rete di stazioni di ricarica rapide, chiamate Supercharger, per permettere ai proprietari di veicoli Tesla di ricaricare le loro auto in modo rapido e conveniente.

Sotto la direzione di Elon Musk, Tesla è diventata una delle aziende automobilistiche più conosciute al mondo e una leader nell’industria dei veicoli elettrici. Tuttavia, la sua crescita rapida e il suo approccio dirompente hanno anche creato controversie e sfide.

Il successo delle azioni TESLA  

Le azioni di Tesla hanno attirato molta attenzione e successo tra gli investitori per diverse ragioni:

  1. Visione e Leadership di Elon Musk: Elon Musk è una figura carismatica e un imprenditore di successo. La sua visione ambiziosa di un futuro sostenibile con l’energia rinnovabile e il trasporto elettrico ha attirato molti investitori che credono nella sua capacità di realizzare tale visione.
  2. Crescita del Mercato dei Veicoli Elettrici (EV): Tesla è stata una delle prime aziende a puntare seriamente sui veicoli elettrici. La crescente preoccupazione per il cambiamento climatico e il conseguente interesse per la mobilità sostenibile hanno creato un mercato in crescita per i veicoli elettrici. Tesla ha beneficiato di questo trend e si è posizionata come leader in questo settore.
  3. Innovazione Tecnologica: Tesla è stata all’avanguardia nello sviluppo di tecnologie innovative, sia per quanto riguarda le batterie che per la guida autonoma. Questo ha contribuito a creare un’immagine dell’azienda come un innovatore, il che è attraente per gli investitori che cercano aziende con potenziale di crescita a lungo termine.
  4. Marketing e Branding: Tesla ha costruito un marchio forte e ha ricevuto molta attenzione mediatica, spesso senza spese pubblicitarie tradizionali. Il passaparola e l’entusiasmo dei clienti hanno contribuito a costruire un’immagine positiva del marchio.
  5. Speculazione e FOMO (Fear of Missing Out): L’aumento del prezzo delle azioni Tesla ha anche attratto investitori che cercano di sfruttare l’impennata del prezzo delle azioni. Questo fenomeno, spesso alimentato dal timore di “perdere l’occasione”, ha contribuito ad aumentare la domanda di azioni Tesla.
  6. Inclusione nell’S&P 500: Nel dicembre 2020, Tesla è stata inclusa nell’indice S&P 500, che ha ulteriormente stimolato la domanda per le sue azioni, poiché i fondi indici e i gestori patrimoniali hanno acquistato azioni Tesla per allinearsi all’indice.

È importante notare che, sebbene Tesla abbia avuto un notevole successo sul mercato azionario, investire in azioni è rischioso e i prezzi delle azioni possono essere volatili. Gli investitori dovrebbero fare attenzione e considerare i rischi prima di prendere decisioni di investimento.

come comprare azioni tesla
Sopra: andamento delle azioni TELSA negli ultimi 5 anni: + 1.147 %. Questo dato – da solo – già dovrebbe spiegare l’incredibile successo che ha avuto questo titolo azionario.

L’incredibile attrattiva dei giovanissimi per le azioni TESLA 
Le azioni di Tesla hanno attirato molti giovani investitori per diversi motivi:

  1. Fascino del Marchio e Valori Allineati: Tesla rappresenta innovazione, sostenibilità e un futuro tecnologicamente avanzato, temi che spesso risuonano con i giovani. Molti giovani investitori sono attratti dall’idea di supportare un’azienda che si allinea con i loro valori personali e visione per il futuro.
  2. Popolarità di Elon Musk: Elon Musk, il CEO di Tesla, è una figura molto popolare sui social media e tra i giovani. La sua presenza su piattaforme come Twitter, dove spesso condivide aggiornamenti sulla sua azienda e visioni per il futuro, ha contribuito a creare un seguito quasi di culto tra alcuni giovani investitori.
  3. Accesso alle Informazioni e Facilità di Investire: L’avvento delle piattaforme di trading online e delle app per dispositivi mobili ha reso molto più facile e accessibile per i giovani investire in azioni. Piattaforme come Robinhood hanno abbattuto le barriere all’ingresso, permettendo agli investitori di comprare frazioni di azioni con commissioni basse o nulle.
  4. Hype e Movimenti Comunitari: Sui social media e sui forum online, come Reddit, si sono formati gruppi e comunità di investitori che condividono informazioni e consigli. Questo ha contribuito a creare hype attorno a certe azioni, tra cui Tesla, e molti giovani investitori si sono uniti a questi movimenti per sentirsi parte di una comunità.
  5. Speculazione e Ricerca di Guadagni Rapidi: La volatilità e le rapide crescite nel prezzo delle azioni di Tesla hanno attratto giovani investitori in cerca di guadagni a breve termine. Molti sperano di capitalizzare sulle fluttuazioni del mercato e vedere rendimenti rapidi.
  6. Influenza dei Media: L’ampia copertura mediatica delle ascese straordinarie nel prezzo delle azioni di Tesla ha contribuito ad attirare l’attenzione di molti giovani investitori. Storie di persone che hanno realizzato enormi guadagni hanno alimentato l’interesse e la voglia di partecipare.
  7. Rapida Crescita di Valore + 1.147 % in 5 anni. Questa è la crescita che hanno avuto le azioni TESLA e guadagnare soldi facili è la spinta più forte che può avere un giovane per investire i propri soldi.

È importante che i giovani investitori siano consapevoli dei rischi associati all’investire in azioni e abbiano una comprensione di base dei mercati finanziari. Gli investimenti dovrebbero essere ponderati e basati su ricerche solide, piuttosto che sull’emozione o sull’effetto di gregge.

Cosa devi fare prima di acquistare delle azioni alla borsa valori

Prima di acquistare delle azioni alla borsa valori, è importante seguire alcuni passi per assicurarsi di prendere decisioni informate e ponderate. Ecco una lista di cose da considerare e fare:

  1. Educarsi: Prima di iniziare a investire, è essenziale capire come funzionano i mercati azionari. Leggi libri, segui corsi online, e rimani informato sulle notizie finanziarie.
  2. Definire gli Obiettivi di Investimento: Chiediti perché stai investendo. Stai cercando rendimenti a lungo termine per la pensione, o stai cercando di fare soldi rapidamente? La tua strategia di investimento dovrebbe riflettere i tuoi obiettivi.
  3. Valutare la Propria Tolleranza al Rischio: Capire quanto rischio sei disposto e in grado di tollerare è cruciale. Questo ti aiuterà a determinare il tipo di investimenti che fai e a sviluppare una strategia che sia allineata con il tuo profilo di rischio.
  4. Creare un Fondo d’Emergenza: Prima di iniziare a investire, è una buona idea avere un fondo di emergenza equivalente a circa 3-6 mesi di spese vive. Questo può aiutarti ad evitare di vendere azioni in un momento sfavorevole se hai bisogno di liquidità.
  5. Aprire un Conto di Trading: Per acquistare azioni, avrai bisogno di un conto di trading presso un broker. Confronta le commissioni, i servizi e la reputazione dei diversi broker prima di aprire un conto.
  6. Ricerca e Analisi: Quando hai identificato alcune azioni che potresti voler acquistare, dedica del tempo a fare ricerche su quelle aziende. Esamina i loro bilanci, leggi i rapporti annuali e tieni d’occhio le notizie che potrebbero influenzarne il valore. Familiarizza con concetti come Price to Earnings Ratio (P/E), Dividendi, e altri indicatori finanziari.
  7. Diversificare il Portafoglio: Non mettere tutte le tue uova in un solo paniere. Diversificare il tuo portafoglio, ossia investire in diverse aziende e settori, può aiutare a ridurre il rischio.
  8. Pianificare la Strategia di Uscita: Saper quando vendere è altrettanto importante che sapere quando e cosa acquistare. Avere un piano su quando intendi vendere o sotto quali condizioni ti aiuterà a prendere decisioni meno emotive.
  9. Consulenza Professionale: Se non ti senti sicuro nel prendere decisioni di investimento da solo, considera di parlare con un consulente finanziario. Possono aiutarti a sviluppare una strategia che sia in linea con i tuoi obiettivi e la tua tolleranza al rischio.
  10. Pazienza e Disciplina: Ricorda che investire è spesso una strategia a lungo termine. Non lasciarti influenzare troppo dalle fluttuazioni a breve termine e mantieni la calma nelle decisioni di investimento.

 

Banche e Broker dove potrai acquistare Azioni Tesla

Banca Migliore Dove Aprire un Conto Corrente Titoli

Di seguito la Classifica dei migliori CONTI CORRENTI TITOLI che servono anche ad investire, classifica fatta in base a questi parametri.
Pos.BancaOpinioni
Clienti
CET1 RATIOUsab.Voto
1Fineco10/1020% 109,5/10
2MPS

9/1016,9% 08/10
3Intesa San Paolo 7/1013,5% 77,5/10
4Unicredit8/1014,9% 77,5/10
5Webank ( Banco BPM) 8/1013,50% 7,57,5/10
6Conto You, Banco BPM8/1013,83% 7,57,5/10
7 Banca Sella 7,5/10 18,36% 8,5 7,5/10

Migliori Broker per fare Trading Online regolamentati CONSOB

Elenco dei Migliori Broker per fare Trading Online in base ai parametri di affidabilità, assistenza, facilità e costi di gestione e regolarmente iscritti alla CONSOB o altre autorità europee equivalenti.
NomeAffidabilitàAssistenzaFacilità d'usoCosti
1

Fineco


1010107,5
2 eToro8 8,510 10
3Interactive Brokers*96510
4 De Giro7788,5
5 Banca Sella Conto Trading9888
6Trading Bancoposta
SERVIZIO
SOSPESO
NEL 2021
-- -- -- --
7Smart Trading BPER10777,5
8 Trading con Intesa Sanpaolo1088 7,5
9Robinhood *9569
10Webank7787
11 ActiveTrades8779
12Plus5006688
13 Trading Unicredit87,566

Dove aprire un conto Trading Online per comprare azioni Tesla

Ci sono diversi broker operanti in Italia che sono conosciuti per essere affidabili. Tuttavia, ti consiglio di verificare le informazioni più recenti poiché le condizioni del mercato e le reputazioni delle aziende possono cambiare. Ecco alcuni broker che erano popolari e considerati affidabili al momento del mio ultimo aggiornamento:

  1. FinecoBank: È una delle banche online più grandi in Italia e offre una piattaforma di trading che è ben considerata per la sua facilità d’uso e la varietà di strumenti finanziari disponibili.
  2. Degiro: È un broker olandese che opera anche in Italia ed è conosciuto per le sue commissioni relativamente basse. Offre accesso a borse valori in tutto il mondo.
  3. eToro: È un broker internazionale con una forte presenza in Europa, incluso l’Italia. eToro è noto per la sua piattaforma di trading sociale, che permette agli utenti di copiare le mosse di investimento di altri trader.
  4. Directa: È un broker italiano che offre servizi di trading online. È uno dei broker più anziani in Italia e ha una buona reputazione per il servizio clienti e la piattaforma di trading.
  5. IG Markets: È un broker britannico che opera in diversi paesi, incluso l’Italia. È noto per offrire una vasta gamma di strumenti finanziari, inclusi CFD e forex.
  6. Interactive Brokers: Questo broker statunitense è popolare tra gli investitori più esperti e offre accesso a mercati globali con una vasta gamma di strumenti finanziari.
  7. Trading 212: È un broker con sede nel Regno Unito che ha guadagnato popolarità grazie alla sua piattaforma user-friendly e commissioni basse.
  8. Consorsbank: Fanno parte del gruppo BNP Paribas ed è un broker online con una buona reputazione per servizi affidabili e un’ampia gamma di prodotti di investimento.

Ricorda che scegliere un broker dovrebbe dipendere dalle tue esigenze individuali come trader o investitore. Fai attenzione a leggere i termini e le condizioni, e a considerare fattori come le commissioni, la piattaforma di trading, il servizio clienti, e la varietà di strumenti finanziari disponibili.

Come comprare le azioni TESLA in banca

Comprare azioni di Tesla attraverso una banca è un processo che può variare leggermente a seconda della banca che stai utilizzando. Tuttavia, i passi di base sono generalmente simili. Ecco una guida su come potresti procedere per acquistare azioni Tesla tramite una banca:

  1. Apertura di un Conto di Trading: Se non hai già un conto di trading, dovrai aprirne uno presso la tua banca. Molte banche offrono servizi di trading azionario ai loro clienti. Puoi solitamente aprire un conto di trading presso la tua banca online o recandoti in filiale.
  2. Deposita Fondi nel Conto: Una volta che hai un conto di trading, dovrai depositare fondi sufficienti per coprire l’acquisto delle azioni che desideri acquistare, più eventuali commissioni.
  3. Accesso alla Piattaforma di Trading: Accedi alla piattaforma di trading online della tua banca utilizzando le credenziali del tuo conto. Se non sai come accedere o non sei sicuro se la tua banca offre una piattaforma di trading online, contatta il servizio clienti della tua banca per assistenza.
  4. Ricerca delle Azioni Tesla: Una volta che sei sulla piattaforma di trading, cerca le azioni Tesla. Il simbolo ticker per Tesla è “TSLA”. Potresti essere in grado di cercare le azioni inserendo questo simbolo o semplicemente digitando “Tesla”.
  5. Effettuare un Ordine: Quando hai trovato le azioni Tesla, dovrai effettuare un ordine. Ci sono diversi tipi di ordini che puoi piazzare, come ordini a mercato, ordini limite, ecc. Un ordine a mercato ti permette di acquistare le azioni al prezzo corrente di mercato, mentre un ordine limite ti permette di specificare il prezzo massimo che sei disposto a pagare per le azioni.
  6. Revisione e Conferma: Prima di finalizzare l’ordine, rivedi attentamente le informazioni per assicurarti che siano corrette. Questo include il numero di azioni che desideri acquistare e il tipo di ordine che stai piazzando. Quando sei pronto, conferma l’ordine.
  7. Monitorare il Tuo Investimento: Una volta che hai acquistato le azioni, è importante monitorare regolarmente il tuo investimento. Puoi fare questo accedendo alla tua piattaforma di trading e visualizzando il tuo portafoglio.

Ricorda che investire in azioni comporta rischi e che è importante fare le tue ricerche e considerare attentamente le tue opzioni prima di fare un investimento. Se non sei sicuro di come procedere o hai bisogno di ulteriori informazioni, considera di parlare con un consulente finanziario o con il servizio clienti della tua banca.

Uso dello stop loss quando hai acquistato un’azione

Lo stop loss è uno strumento che può aiutare gli investitori a gestire i rischi associati al trading di azioni. Può essere particolarmente utile per proteggere i guadagni e limitare le perdite. Ecco come utilizzare lo stop loss quando hai una azione nel portafoglio:

  1. Imposta un Livello di Prezzo: Decidi a quale prezzo vuoi vendere l’azione se inizia a scendere. Questo prezzo dovrebbe essere impostato in modo da limitare le tue perdite a un livello accettabile.
  2. Inserisci l’Ordine di Stop Loss: Accedi alla tua piattaforma di trading e vai alla sezione per gestire le tue azioni. Seleziona l’azione per la quale vuoi impostare lo stop loss e scegli l’opzione per inserire un ordine di stop loss. Inserisci il prezzo che hai deciso come il tuo livello di stop loss.
  3. Monitora l’Azione: Dopo aver impostato lo stop loss, è importante monitorare regolarmente l’azione. Se il prezzo dell’azione scende al livello di stop loss che hai impostato, l’ordine si attiverà automaticamente e le tue azioni verranno vendute al miglior prezzo disponibile.
  4. Riconsidera e Aggiorna: Le condizioni del mercato cambiano e ci potrebbe essere la necessità di aggiustare il livello di stop loss. Valuta regolarmente se il livello di stop loss impostato riflette ancora la tua tolleranza al rischio e i tuoi obiettivi di investimento.
  5. Considera l’Uso di Stop Loss Dinamici: Alcuni investitori utilizzano stop loss dinamici o “trailing stops”. Questo significa che lo stop loss si muove in relazione al prezzo dell’azione. Ad esempio, se l’azione sale, lo stop loss aumenta di conseguenza, mantenendo una certa distanza percentuale dal prezzo corrente. Questo può aiutare a proteggere i guadagni mentre si lascia spazio all’azione per crescere.

È importante notare che lo stop loss non garantisce che l’azione verrà venduta esattamente al prezzo che hai impostato. In mercati molto volatili, il prezzo può scendere rapidamente oltre il tuo livello di stop loss, e l’ordine potrebbe essere eseguito a un prezzo inferiore a quello che avevi previsto. Questo è noto come “slippage”.

Inoltre, utilizzare lo stop loss in modo strategico richiede una certa attenzione e competenza. Impostare lo stop loss troppo vicino al prezzo di mercato corrente può portare a vendite premature, mentre impostarlo troppo lontano potrebbe non proteggere adeguatamente il capitale.

La diversificazione è il trucco per non rimanere fregati dalle crisi finanziarie

Esatto, la diversificazione è un principio fondamentale nella gestione degli investimenti e aiuta a ridurre i rischi. Quando si diversifica un portafoglio, si distribuiscono gli investimenti tra diverse classi di attività, settori e regioni geografiche. Ecco alcuni motivi per cui la diversificazione è importante:

  1. Riduzione del Rischio Specifico dell’Azienda: Investendo in diverse aziende, si riduce il rischio associato a eventi negativi che potrebbero colpire una singola azienda, come un cattivo rapporto trimestrale o una crisi di gestione.
  2. Mitigazione della Volatilità del Settore: Diversi settori possono reagire in modo diverso alle condizioni economiche. Investendo in diversi settori, si può ridurre l’impatto che una recessione in un particolare settore potrebbe avere sul portafoglio complessivo.
  3. Protezione da Fluttuazioni Geografiche: Investendo in mercati di diversi paesi o regioni, si può beneficiare delle opportunità di crescita in mercati emergenti o ridurre il rischio associato a problemi economici in una particolare area geografica.
  4. Sfruttare Diverse Classi di Attività: Oltre alle azioni, ci sono altre classi di attività come obbligazioni, immobili, o materie prime. Queste classi di attività possono comportarsi diversamente in varie condizioni di mercato, e avere una combinazione di esse può aiutare a bilanciare il rischio.
  5. Ammortizzazione delle Perdite: Se un investimento nel portafoglio ha una performance negativa, la presenza di altri investimenti che stanno avendo una performance positiva può compensare le perdite.
  6. Potenziale Miglioramento dei Rendimenti Ajustati al Rischio: La diversificazione può aiutare a migliorare il rapporto rendimento/rischio del portafoglio, permettendo di ottenere rendimenti potenzialmente più elevati per un dato livello di rischio, o di ridurre il rischio per un dato livello di rendimento atteso.

È importante notare che mentre la diversificazione può aiutare a ridurre i rischi, non elimina il rischio di mercato, che è il rischio associato all’investire in mercati in generale. Gli investitori devono essere consapevoli dei loro obiettivi di investimento e della loro tolleranza al rischio quando costruiscono un portafoglio diversificato.

Prospettive future delle auto elettriche nel mercato automotive

L’industria delle auto elettriche stava attraversando una rapida crescita e trasformazione. Queste tendenze potrebbero essere cambiate o evolute dal 2021, quindi ti consiglio di consultare fonti aggiornate. Tuttavia, ecco alcune prospettive che erano generalmente accettate per il futuro delle auto elettriche nel mercato automotive:

  1. Crescita della Domanda: Si prevedeva una continua crescita della domanda di veicoli elettrici (EV) a livello globale, guidata da una crescente consapevolezza dei problemi ambientali, incentivi governativi e un calo dei costi delle batterie.
  2. Innovazione Tecnologica: Si aspettava che l’innovazione tecnologica continuasse a un ritmo rapido, con miglioramenti nelle batterie che portano a una maggiore autonomia, tempi di ricarica più rapidi e costi inferiori.
  3. Elettrificazione dei Modelli Esistenti: Molte case automobilistiche avevano annunciato piani per elettrificare i loro modelli esistenti o lanciare nuovi modelli di veicoli elettrici. Questo suggeriva che l’offerta di EV avrebbe continuato a diventare più diversificata in termini di design, capacità e fasce di prezzo.
  4. Infrastrutture di Ricarica: L’espansione delle infrastrutture di ricarica era vista come un elemento cruciale per il supporto della crescita delle auto elettriche. Si prevedeva che il numero di stazioni di ricarica aumentasse significativamente.
  5. Regolamentazioni Ambientali più Stringenti: In diverse regioni, i governi stavano implementando regolamentazioni più severe sulle emissioni e sugli standard di efficienza dei carburanti, spingendo l’industria verso veicoli più puliti e sostenibili.
  6. Competizione e Collaborazione: Con l’ingresso di nuovi attori nel mercato EV, come start-up e aziende tecnologiche, si prevedeva un aumento della competizione. Allo stesso tempo, alcune aziende stavano formando collaborazioni per condividere tecnologie e risorse.
  7. Sviluppo di Mercati Emergenti: I mercati emergenti, come la Cina e l’India, erano considerati come importanti motori della crescita delle auto elettriche a causa della rapida urbanizzazione e delle politiche governative favorevoli.
  8. Auto a Guida Autonoma e Mobilità come Servizio (MaaS): L’intersezione tra veicoli elettrici e tecnologie di guida autonoma potrebbe portare a nuovi modelli di business, come flotte di taxi robotizzati o servizi di car-sharing.

In sintesi, le prospettive future delle auto elettriche sembravano molto promettenti, con aspettative di crescita continua, innovazione e trasformazione del mercato automobilistico. Tuttavia, è importante notare che il settore è anche soggetto a sfide e incertezze, incluse dinamiche di mercato, costi.

ARTICOLI CORRELATI

Come Comprare Azioni: Nozioni Base Passo per Passo

come comprare azioni, guida comprare azioni, come acquistare azioni

Le azioni svolgono un ruolo chiave nel tuo portafoglio di investimenti e imparare ad acquistare

Dal 2014 scriviamo di finanza, economia, investimenti, prestiti, banche. Scriviamo recensioni e guide su: investimenti , trading online, operazioni di borsa, prestiti, facciamo recensioni di prodotti finanziari cercando di spiegare al lettore in modo semplice ed intuitivo il mondo e le notizie della finanza italiana ed internazionale. "La finanza al servizio del consumatore" è il Nostro motto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.