Investire in Oro Oggi: i Consigli Dagli Esperti di Finanza

L’oro è un buon investimento nel 2021? L’oro è uno dei primi asset scambiati, esistente molto prima di altri mercati come azioni e obbligazioni. Il trading sull’oro offre molte opportunità per gli investitori, ma non è privo di difetti. Ecco perché le persone investono in oro, come investire in oro e rivedere se l’oro è o meno un buon investimento nel 2021.

Storia dell’investimento in oro

Dall’inizio dei mercati azionari, l’oro ha guadagnato la reputazione di avere una correlazione negativa con le azioni e una correlazione positiva rispetto all’inflazione. Tuttavia, la storia dell’oro come risorsa finanziaria e riserva di valore è iniziata molto prima.

Le monete d’oro furono coniate e utilizzate come valuta fin dal 550 a.C., ma l’oro era conosciuto come un segno di ricchezza molto prima del suo utilizzo come valuta. Tesori contenenti oro sono stati scoperti già nel 4000 aC, quindi il metallo prezioso è noto per la sua rilevanza per il potere e la ricchezza per molti millenni.

Tuttavia, non è stato fino alla fine del 1800 quando l’oro ha guadagnato il suo valore nella finanza contemporanea. La maggior parte delle nazioni ha adottato il gold standard, che consiste nel fissare il valore della propria valuta al prezzo dell’oro. Da allora, il gold standard è stato abbandonato e riadottato in molti paesi fino a quando non è stato finalmente sostituito da valute legali liberamente fluttuanti nel 1971.

Il prezzo dell’oro è rimasto relativamente stagnante fino alla crisi finanziaria del 2008, quando il prezzo dell’oro è passato da circa 15 euro di allora a 20 euro al grammo negli anni successivi. Questo aumento dei prezzi è stato in risposta all’adozione del quantitative easing (QE) da parte delle banche centrali. La giustificazione dell’apprezzamento del valore dell’oro segue la logica generale secondo cui il QE crea inflazione e che i prezzi dell’oro generalmente aumentano insieme all’inflazione.

Leggi anche >> guida all’oro per principiantiA quanto sta oggi

Perché investire in oro?

  • Conservazione della ricchezza. Oro ed è stato considerato affidabile da molti investitori per le sue qualità di conservazione della ricchezza. Considera il confronto tra possedere un valore di 50 euro d’oro nel 1980 e possedere una banconota da 50 euro. L’oro da allora è aumentato di valore, quindi il valore dell’oro procede di gran lunga dall’investimento originale di 50 euro. Tuttavia, la banconota da 50 euro non è aumentata di valore e, a causa dell’inflazione, non può acquistare quanto avrebbe potuto nel 1980.
  • Siepe. I prezzi dell’oro spesso si apprezzano insieme all’aumento dei tassi di inflazione e al deprezzamento del dollaro. Per questo motivo, gli investitori potrebbero cercare di acquistare oro come asset di copertura quando si rendono conto che stanno perdendo denaro. Ciò segue la logica generale secondo cui l’oro spesso mantiene il suo valore o addirittura si apprezza quando il valore del dollaro scende.
  • Rifugio. A differenza delle valute, l’oro non è influenzato direttamente dalle decisioni sui tassi di interesse e non può essere stampato per controllare la sua offerta e domanda. L’oro è un bene scarso che ha mantenuto il suo valore nel tempo e ha dimostrato di essere valido per fungere da polizza assicurativa durante eventi economici avversi. Per questo motivo, l’oro è considerato un bene rifugio da molti investitori.
  • Diversificazione del portafoglio . Un portafoglio bilanciato includerà spesso attività di diversificazione come l’oro poiché sono comunemente correlate negativamente al mercato azionario. Avere un portafoglio di investimenti diversificato aiuta a ridurre il rischio e la volatilità per gli investitori.
  • Opportunità di investire in azioni di oro. I valori delle azioni aurifere sono di solito parzialmente riflessi dai movimenti dei prezzi del metallo prezioso, l’oro. Tuttavia, le azioni aurifere possono mantenere la loro redditività anche quando il prezzo dell’oro è basso. Inoltre, molte società di estrazione dell’oro pagano forti dividendi, il che può aiutare a fornire ulteriore incentivo agli investitori ad acquistare azioni d’oro invece di oro. Poi ci sono gli ETF o ETFS, dei sottostanti gli indici di azioni d’oro.

Prodotti da investimento in oro

Rispetto ad altre materie prime , ottenere un’esposizione all’oro può essere facile. Gli investitori possono scegliere di investire in oro con molti prodotti di investimento. È anche meno volatile di alcune materie prime, come il commercio di petrolio o il commercio di prodotti agricoli che possono essere influenzati da eventi stagionali o instabilità economica.

Lingotti d’oro e oro fisico

Un prodotto di investimento popolare per gli investitori di tutti i tipi sono i lingotti d’oro. I lingotti d’oro sono il metallo fisico stesso in un formato raffinato adatto per il commercio e possono apparire come lingotti d’oro, lingotti o monete. Gli investitori possono generalmente acquistarli da un rivenditore di metalli preziosi, una banca o un intermediario su Internet o di persona.

Oltre ai lingotti d’oro, gli investitori possono scegliere di acquistare gioielli in oro o altri prodotti in oro fisico come le monete d’oro. Tuttavia, c’è spesso un aumento di prezzo sui gioielli in oro a causa della manodopera e dei prezzi al dettaglio del prodotto.

L’oro fisico non può essere immagazzinato facilmente come altre attività finanziarie. Occupa molto spazio e comporta il rischio aggiuntivo di smarrimento o furto. Quando acquisti e immagazzini oro fisico di qualsiasi tipo, dovresti assicurarti di avere un’assicurazione che lo copra in caso di smarrimento o furto. Visualizza il nostro grafico del prezzo dell’oro per ulteriori informazioni sul trading dell’oro fisico.

Società di estrazione dell’oro

Un’altra opzione è acquistare azioni di estrazione dell’oro , che sono note per essere più rischiose dell’oro fisico. Questo perché devi tenere conto del successo di un’azienda separatamente dal prezzo dell’oro. Tuttavia, oltre a questo, le società minerarie sono in genere un investimento speculativo, quindi hai l’opportunità di guadagnare o perdere molti soldi. Tuttavia, non hai la sicurezza di possedere fisicamente l’oro se le azioni d’oro si rivelano infruttuose.

ETF sull’oro

Possedere oro fisico comporta problemi di deposito, assicurazione e altre commissioni costose e le società di estrazione dell’oro possono essere un investimento speculativo. Non sorprende, quindi, che gli ETF sull’oro si siano dimostrati un modo popolare per ottenere esposizione all’oro, senza la necessità di immagazzinarlo.

I fondi negoziati in borsa offrono esposizione al mercato dell’oro poiché molti ETF seguono i movimenti della materia prima. Inoltre, gli ETF possono essere considerati un investimento più liquido e meno costoso rispetto al possesso di oro fisico.

Derivati ​​d’oro

I derivati ​​sull’oro rappresentano qualsiasi prodotto il cui prezzo deriva dal valore dell’oro. Questo può riferirsi a opzioni e futures sull’oro, che sono raccomandati per i trader avanzati. I prodotti derivati ​​possono includere anche conti di trading con leva, come spread betting o conti di trading CFD che offriamo, dove puoi fare trading sul valore dell’oro tramite la nostra piattaforma di trading online . Se non sei a conoscenza, puoi esaminare le differenze tra uno spread betting e un conto di trading CFD , entrambi i quali possono consentirti di fare trading sull’oro.

Offriamo anche un paniere di azioni Gold composto dai primi 15 titoli del settore dell’estrazione dell’oro negli Stati Uniti. Questo include Barrick, Franco-Nevada e Newmont. Il trading di panieri aiuta a diversificare il tuo portafoglio e il rischio di un’azione sottoperformante può essere coperto da un altro all’interno della collezione.

Poiché non possiedi oro quando utilizzi un derivato sull’oro, può essere un’opportunità più efficace per il trading a breve termine rispetto agli investimenti a lungo termine. I costi possono essere più economici a breve termine, ma possono aumentare su periodi più lunghi.

Puoi aprire un conto di trading per iniziare a fare trading su materie prime come oro e altri metalli preziosi. Altrimenti, puoi saperne di più sul commercio dell’oro visitando la nostra guida su come fare trading sull’oro .

Prospettive del mercato dell’oro per il 2021

I bassi tassi di interesse e l’incertezza finanziaria in seguito al crollo del mercato del Covid-19 hanno portato l’oro a entrare in un mercato rialzista, passando da appena sopra £ 36 al grammo a oltre £ 45 lo scorso anno. Se l’incertezza finanziaria continua, molto probabilmente spinta dall’indebolimento della crescita economica a seguito della pandemia, potremmo vedere l’oro raggiungere nuovi massimi nel 2021.

L’oro è un buon investimento adesso?

L’oro può essere una buona risorsa di investimento da avere come parte di un portafoglio bilanciato . L’oro vanta una delle più alte liquidità nei mercati delle materie prime e il più delle volte è aumentato di valore nel tempo.

Se avessi investito 1.000 euro in oro 30 anni fa, da allora è aumentato di oltre il 500%. Significa che il tuo investimento originale avrebbe potuto valere più di  5.000 euro. Tuttavia, se sappiamo qualcosa sui mercati finanziari, è che la performance passata non è un indicatore della performance futura, sebbene, un asset che ha mostrato una forte performance per molti anni potrebbe essere preferito a uno che non ha funzionato così bene.

Coronavirus e prezzo dell’oro

Il prezzo dell’oro dopo la pandemia di coronavirus ha ulteriormente rafforzato la sua utilità come copertura per l’S & P 500. Quando i mercati azionari sono crollati, l’oro ha raggiunto nuovi massimi che non si vedevano dal 2012, con molti analisti che prevedevano ancora ulteriori guadagni. Questo è molto probabilmente il risultato degli investitori che riallocano la loro ricchezza in oro, poiché è noto come un “rifugio sicuro” e una copertura per i mercati azionari e l’incertezza finanziaria.

Aspetti chiave

  • Gli investitori ottengono esposizione all’oro per molte ragioni. Tuttavia, gli investitori scelgono l’oro quasi sempre come bene rifugio, attività di copertura o per diversificare i propri portafogli. L’oro ha diversi motivi per essere utilizzato come asset di investimento ed è spesso scelto per un mix di questi.
  • Ci sono molti modi per investire in oro. Tuttavia, non esiste un metodo “migliore” in quanto lo strumento da scegliere dipende dalle circostanze personali e dagli obiettivi di investimento.
  • L’oro è un buon investimento nelle giuste circostanze. La chiave per investire con successo consiste nel sapere in quali circostanze scegliere un asset. Pertanto, l’oro può essere un buon investimento, ma può dipendere fortemente dalle circostanze personali e dall’idoneità dell’asset al tuo portafoglio.
  • L’oro non è privo di rischi. Come tutte le attività finanziarie, investire e fare trading sull’oro comporta il rischio di perdere capitale. Dovresti investire o scambiare oro solo se sei istruito sui rischi associati a farlo. Leggi il nostro articolo sul rapporto oro / argento per scoprire come è cambiato il prezzo dell’oro nel corso degli anni e come i commercianti di oro lo usano per modificare le loro posizioni quando il rapporto oscilla.

Pubblicista finanziario e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *