20 feb 2017

Filled Under: ,

Investire in materie prime conviene? Quali sono le migliori commodities su cui investire

Quali sono le migliori materie prime su cui investire oggi?
Chi vuole fare un investimento è sicuramente un risparmiatore oculato, che non ha intenzione di tenere troppe liquidità per evitare la svalutazione del denaro. Uno dei migliori modi per investire è sicuramente nelle materie prime, ovvero materie naturali ancora da trasformare in prodotti finiti. Chi detiene piccole o grandi quantità di materie prime, infatti, va incontro ad una serie di vantaggi.

Innanzitutto investire in materie prime mette al riparo dai costi di lavorazione che farebbero salire di molto il prezzo dell'acquisto. Investire in una materia prima come ad esempio l'oro fa sì che non serva pagare la manodopera di chi ha lavorato quell'oro, trasformandolo in monete o in gioielli, ma si può acquistare il materiale grezzo ancora da lavorare.
In secondo luogo, le materie prime non sono deperibili e potrebbero essere riservate per un futuro momento di difficoltà, per liquidarle il più velocemente possibile. La velocità di liquidazione, infatti, permette di avere una riserva di denaro sicura per qualsiasi emergenza futura.

Investire in materie prime conviene? Quali sono le migliori commodities su cui investire
Andamento prezzi materi prima - Commodities - fonte: La Repubblica.it


Investire in materie prime
, cosa c'è da sapere:

Prima di investire in materie prime, però, bisogna documentarsi bene e scoprire come far fruttare correttamente il proprio capitale. Scopriamo insieme tutti i passaggi da fare se si vuole investire in materie prime.

Si può investire in materie prime fisicamente presenti o in quotazioni su future materie prime non ancora estratte. Questa seconda modalità presenta dei rendimenti particolari, chiamati future, così strutturati:
  • rendimento spot: dipende dall'alzarsi e abbassarsi del prezzo della materia prima dal momento in cui si acquista l'azione fino al momento in cui la materia prima è fisicamente disponibile;
  • rendimento rolling: dipende dalle modifiche nel tempo che subisce eventualmente la materia prima;
  • rendimento collaterale: consiste negli interessi maturati nel tempo. Per più tempo s tengono le azioni, maggiori saranno gli interessi.

Tutti i passaggi da seguire per investire in materie prime

Prima di mettere il proprio capitale su un investimento, rischioso o sicuro che sia, bisogna fare alcune valutazioni. Ecco le principali:
  • quantità di capitale da investire. Se si ha una certa somma a disposizione è bene effettuare investimenti differenziati per avere un riparo da qualsiasi precipitazione del mercato. Se, ad esempio, si vogliono investire 10.000 euro, è bene riservare alle materie prime solo il 20 o 30% del capitale totale, che andrà frazionato e dislocato altrove;
  • quantità di materia prima da acquistare. Acquistate solo quantità di materie prime non o poco deperibili, che siete in grado di gestire e di ricoverare correttamente;
  • quotazioni sul mercato di quella materia prima;
  • luogo dove tenere le materie prime. Alcune materie prime sono conservabili praticamente ovunque, come ad esempio l'oro o le pietre preziose: basta avere una cassetta di sicurezza in casa oppure in banca. Altre materie prime come il cacao, ad esempio, non può essere di certo conservato in casa: assicuratevi di saper gestire la materia prima che acquisterete;
  • trasporto e spedizione. Come sopra, tutte le materie prime sono diverse, quindi necessitano di un trasporto diverso. L'oro o i diamanti che vengono da lontano possono viaggiare tranquillamente su qualsiasi mezzo di trasporto, le materie prime alimentari no. Inoltre, non tutte le società di spedizione accettano di accollarsi la responsabilità di trasportare valori.

Le migliori materie prime in cui investire

Le materie prime in cui investire sono molte, ma devono presentare alcune caratteristiche comuni.
  1. Devono essere un investimento adatto alle vostre tasche, oggettivamente accessibile per voi senza contrarre debiti;
  2. Devono essere di ottima qualità: cercate di scoprire se qualcuno cerca di vendervi materie prime scadenti;
  3. Devono essere altamente richieste sul mercato, in modo che possiate guadagnare molti soldi in base alle quotazioni.

Le principali materie prime in cui quasi tutti gli investitori preferiscono rifugiare parte del loro capitale sono:




0 commenti:

Posta un commento

Commenti offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.