Carta di Credito

Carte di credito
Carta di Credito più conveniente in questo momento

Le carte di credito, stanno lentamente sostituendo il denaro contante nei pagamenti. Il processo sarà lento e forse non si completerà mai a pieno al 100%, ma di certo ormai per un consumatore è più conveniente pagare con le carte di credito sia che esse siano carte di credito prepagate, o bancomat, o vere e proprie carte di debito.

Si pensi che nella sola Italia, nel 2016 ci sono state 650 mila operazioni con le carte di credito, e il trend è in continua crescita ( a parte un calo nel 2012, sicuramente dovuto alla situazione dell’economia italiana).

Va detto però che il Nostro paese è culturalmente portato per pagare in contanti, questo per 2 motivi principali: i costi delle transazioni che offrono le banche e una propensione alla maggiore sfiducia nelle istituzioni rispetto ad altri paesi in generale, ed in particolare negli istituti di credito.

In un mercato sempre più liberalizzato però, pian piano i costi per le transazioni stanno man mano diminuendo con il tempo, fino ad arrivare al trend di oggi, cioè un costo fisso mensile per  un alto numero di transazioni, almeno 30 o anche più (dipende dal tipo di offerta).

Questo fattore, insieme alla nuova disposizione che obbliga TUTTI gli esercenti commerciali ad avere un POS e quindi dare l’opportunità a tutti i clienti di pagare con una carta, spingerà sempre più gli italiani a fare pagamenti e ricevere versamenti tramite carta di credito e conto corrente, cosa che offre enormi vantaggi rispetto la sicurezza:

  1. Non si rischia di perdere contante.
  2. Si abbassa il rischio di essere rapinati ( le carte di credito hanno un tetto massimo giornaliero di prelevamento).

Per questo motivo, è sempre utile rimanere aggiornati sulle offerte più vantaggiose delle varie carte di credito:

Grecia: Paypal blocca i pagamenti

Anche il colosso internet del pagamento digitale, Paypal sospende le proprie carte di pagamento e altri servizi di pagamento da e per la Grecia. Questa sospensione dei pagamenti di Paypal é solo momentanea, in attesa che il Governo della Grecia prenda una decisione sul da farsi circa l’ultima crisi finanziaria che ha imposto al premier…