12 mag 2017

Filled Under: ,

Azioni da comprare: quali scegliere? 2017

Azioni da comprare: quali titoli scegliere in questo periodo? Acquistare pacchetti azionari che fanno riferimento a grandi o piccole aziende è un modo come un altro per investire il proprio capitale. Le azioni, infatti, sono quote di quell'azienda che il risparmiatore detiene: se gli investimenti dell'azienda vanno a buon fine, ogni risparmiatore proprietario anche di poche azioni otterrà dei dividendi, cioè dei guadagni proporzionati alla sua posizione azionaria nel contesto.
Comprare azioni, però, non è un investimento da fare a cuor leggero: è bene sempre documentarsi e compiere azioni preliminari prima di acquistare pacchetti azionari di aziende che magari sono prossime al fallimento o comunque non troppo stabili.
Quali sono le migliori azioni da comprare? Cosa fare per comprare e mantenere un capitale sempre in crescita?

Azioni da comprare in questo momento storico,  un vantaggio?

Le azioni sono investimenti a rischio, ma va comunque detto che ci sono alcune azioni di società solide e ben strutturate nel mercato che sono certamente meno a rischio di altre.
Come Vi avevamo accennato il mese scorso, in questo periodo le azioni della Juventus FC sono le più interessanti. Da quando lo abbiamo scritto le azioni della Juve sono cresciute addirittura del + 97%.
Proprio così, se il signor Rossi avesse acquistato 10.000 euro di azioni della Juventus un mese fa, oggi il suo investimento si sarebbe trasformato in 19.708,9 euro.
Il valore della azioni dei bianconeri probabilmente aumenterà nei prossimi giorni ma attenzione: gli analisti dicono che il target price dei titoli della Juve è di 0,35 euro ad azione, mentre oggi siamo a 0,98 euro ad azione, quindi è sopravalutato di quasi il 200%.
I dati in Nostro possesso, ci dicono che è ora di vendere dopo aver realizzato praticamente il doppio dell'investimento iniziale.
Va comunque detto che difficilmente il prezzo delle azioni della Juve scenderà tanto presto, visti i risultati che il blasonato Club di calcio torinese sta ottenendo.
In pratica la Juve è già con un piede nella finale della Champions League, ha un altro piede nello scudetto della Serie A, male che vada parteciperà comunque alla prossima Champions e sicuramente incasserà tanti soldi in diritti televisivi nei prossimi mesi.
Queste considerazioni porteranno i piccoli investitori a cercare questo titolo e a comprarlo probabilmente fino a fine Giugno.


Azioni da comprare: Brembo

Il prezzo delle azioni Brembo è cresciuto del 40% in un anno. Si tratta di un'azienda leader di mercato, solida e cresciuta con il tempo. Una delle migliaia di 'piccole aziende familiari' , che però dopo 50 anni è diventata una delle più grandi aziende produttrici di freni per auto/moto. 

Azioni da comprare: quali scegliere? 2017
Azioni migliori dal 4 Aprile al 4 Maggio 2017.


Come investire i soldi: azioni ma non solo

L'altra alternativa alle azioni è l'investimento in immobili, che solitamente attira i risparmiatori soprattutto in momenti difficili come questo. Oggi, infatti, il valore del mattone è sceso di molto, quindi immobili di pregio, ad ampia metratura e in location un tempo inavvicinabili sono diventati sicuramente più accessibili per fasce di popolazione che prima si vedevano proibito questo tipo di investimento. Certamente investire nel mattone è sempre una sicurezza solida, ma bisogna anche pensare che una casa o un appartamento sono un investimento che richiede una manutenzione non indifferente dal punto di vista delle tasse. Avere un immobile a carico significa far impennare il proprio IRPEF con conseguente ricalcolo degli scaglioni di contribuzione a rialzo. Inoltre, gli immobili sono beni illiquidi, ragion per cui in caso di necessità di grandi liquidità ci si trova in forte difficoltà, laddove i pacchetti azionari vengono venduti e comprati con molta più semplicità.
Investire in azioni, dunque, rimane la scelta più adatta per chi vuole mettere al sicuro un capitale senza farlo passare per le banche, ma allo stesso tempo vuole avere un accesso abbastanza diretto alla possibilità di liquidare quel capitale.


Come monitorare le azioni da comprare

Una volta deciso di acquistare azioni, però, bisogna monitorare il loro andamento per evitare di fare acquisti sbagliati. Come si monitorano le azioni da acquistare? Innanzitutto bisogna fissare un range temporale che non sia un giorni: come si fa a decidere dall'andamento giornaliero di un titolo? Meglio darsi scadenze più ampie: una settimana se si ha poco tempo, un mese se se ne ha di più.
In questo periodo bisogna applicarsi molto, monitorando l'andamento del titolo almeno tre volte al giorno (ad apertura della giornata di mercato, nel mezzo e alla chiusura dei mercati la sera) e monitorando ogni singolo contratto chiuso dal titolo, in parole povere facendo una rapida stima di quanti investitori decidono di acquistare quel titolo nel lasso di tempo dato.
Se è un titolo che si ha sott'occhio da tantissimo tempo ci si può permettere anche di fare una valutazione più breve, dettata in gran parte dalle proprie sensazioni momentanee e dalle informazioni che già si possedevano. Se il titolo, invece, è nuovo per l'investitore è meglio non focalizzarsi solo su quello e non investire il proprio patrimonio per intero su un solo pacchetto azionario. Quando non si conosce il tunnel in cui si sta infilando è sempre bene procedere a piccoli passi piuttosto che picconare una galleria alta tre metri. Acquistate solo poche azioni e monitorate costantemente il loro rendimento: c'è sempre tempo per fare acquisti più ingenti.

Scegliere con cura: ecco le azioni migliori da acquistare

Le migliori e più redditizie azioni da acquistare sono come gli alieni: tutti dicono di averle viste, pochi possono portare le prove. Quando si decide di acquistare un pacchetto azionario di una società nessuno prevede il futuro, quindi anche le società più insospettabili possono avere imprevisti e rovesci di fortuna. Tendenzialmente, comunque, ci sono azioni parecchio redditizie che in questo momento storico è conveniente comprare. Ecco alcuni esempi:
  • azioni Autogrill. Il colosso di ristorazione sulle principali arterie italiane sta attraversando un momento particolarmente florido: la Deutsche bank prevede una crescita di oltre il 15% di queste azioni nel triennio 2017-2019. Nel mercato italiano le banche del gruppo Mediobanca quotano le azioni Autogrill ad 11.8 euro/azione;
  • azioni Renault. Al contrario di quelle di Autogrill, le azioni Renault hanno subito un leggero calo nei prezzi di vendita nell'ultimo periodo, un calo di circa il 3%. Questo, però, potrebbe attrarre più risparmiatori, facendo crescere il numero complessivo di azioni vendute e aumentando i capitali;
  • azioni Airbus group. Le azioni di Airbus hanno un target price di oltre 70 euro e valgono più della reale quotazione del titolo. Nei primi mesi del 2017 questo ha portato a poter garantire agli investitori dei dividendi interessanti, che possono crescere nel tempo se la società si vede protagonista di un netto afflusso di capitali.

Vendita di azioni, scegliere il momento giusto per un'alta liquidità

Le azioni, oltre che acquistate, possono anche essere vendute. Come per l'acquisto, bisogna trovare il momento adatto per formalizzare la vendita. Chi ha le azioni da vendere è probabilmente un investitore che ha bisogno di liquidità, o per la propria vita privata o perché ha trovato degli investimenti più interessanti altrove. Per vendere correttamente delle azioni e non lasciarle ad un prezzo ribassato a possibili sciacalli o speculatori, però, bisogna investire un impegno ancora maggiore di quello che occorre per venderle. I mercati in forte rialzo e in fermento con una spasmodica voglia di comprare che, però, non ha ancora causato un aumento dei prezzi sono il momento perfetto per vendere azioni. Al contrario, quando i mercati sono fermi o, peggio, sono in crisi, non è consigliabile vendere le proprie azioni. Magari bisogna fare un sacrificio in più per aspettare la liquidità di cui si ha bisogno, ma è preferibile non svendere titoli chiudendo la propria esperienza in perdita.



0 commenti:

Posta un commento

Commenti offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.