Azioni Taiwan Semiconductor (TSMC) saranno le prossime NVIDIA

Taiwan Semiconductor Manufacturing (NYSE:TSMC), il principale produttore di chip al mondo, ha mostrato una solida performance finanziaria con cifre di fatturato da record per marzo.

La società ha registrato una crescita significativa del 34,3% su base annua, raggiungendo i 195,2 miliardi di nuovi dollari di Taiwan (circa 6,1 miliardi di dollari). Questa crescita fa parte di una tendenza più ampia in quanto si prevede che anche i ricavi del primo trimestre di TSMC vedranno un aumento del 16,5% su base annua, per un totale di 592,6 miliardi di nuovi dollari di Taiwan (circa 18,4 miliardi di dollari). Nonostante questi numeri forti, le azioni di TMS hanno registrato un modesto aumento del 71,5% nell’ultimo anno, rispetto al 242,5% di Nvidia, un cliente chiave dei servizi di produzione di chip di TMS. Questa disparità nella performance delle azioni solleva la questione se TMS possa eguagliare gli impressionanti guadagni di mercato di Nvidia, soprattutto date le promettenti prospettive di TMS nel fiorente settore dell’intelligenza artificiale e le favorevoli politiche di finanziamento statunitensi.

Guardando al futuro, TMS prevede una crescita dei ricavi pari alla metà del 20% per l’anno fiscale 2024, guidata dall’elevata domanda dei suoi ultimi nano chip, cruciali per i progressi nell’intelligenza artificiale (AI).

L’azienda ha inoltre notato una rapida crescita annuale del 50% nei flussi di entrate legate all’intelligenza artificiale, un rimbalzo positivo dopo il crollo delle entrate nel 2023. Questi fattori, combinati con il suo ruolo strategico come fornitore di importanti aziende tecnologiche come Nvidia, AMD e Apple, posizionano TMS favorevolmente per la crescita futura. Con l’imminente pubblicazione degli utili del primo trimestre prevista per il 18 aprile, le prospettive per TMS rimangono ottimistiche, suggerendo che potrebbe rappresentare una forte opportunità di investimento nel contesto dell’espansione del settore dell’intelligenza artificiale.

La rivoluzione dell’intelligenza artificiale

La rivoluzione dell’intelligenza artificiale sta avendo un impatto significativo sui mercati globali con la sua traiettoria di crescita sostenuta e la sua influenza è particolarmente notevole nel settore dei semiconduttori.

Secondo Next Move Strategy Consulting, il settore dell’intelligenza artificiale è nelle sue fasi iniziali, ma si prevede che si espanderà notevolmente, con previsioni che prevedono una crescita da circa 208 miliardi di dollari nel 2023 a un massiccio 1,85 trilioni di dollari entro il 2030. Questa crescita è guidata dall’aumento delle applicazioni in tutto il mondo. diversi settori, che necessitano di un supporto tecnologico avanzato.

Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TMS) è in prima linea in questa crescita, poiché è un fornitore chiave di chip semiconduttori utilizzati nelle applicazioni di intelligenza artificiale. L’impennata della domanda di tecnologie AI ha direttamente aumentato la domanda di chip TSMC. Rafforzando ulteriormente la posizione di TSMC, la società ha ricevuto un sostegno significativo dal governo degli Stati Uniti attraverso il CHIPS Act, assicurando 11,6 miliardi di dollari in finanziamenti federali. Ciò include 6,6 miliardi di dollari in sovvenzioni per espandere il suo impianto di produzione di Phoenix, in Arizona, e un ulteriore prestito di 5 miliardi di dollari, che migliorerà la capacità di TSMC di soddisfare le crescenti esigenze del settore dell’intelligenza artificiale.

TSMC ha fatto passi da gigante nell’espansione delle proprie capacità produttive negli Stati Uniti con un investimento totale di 65 miliardi di dollari in tre stabilimenti, definendolo il più grande investimento diretto estero in un progetto greenfield nella storia degli Stati Uniti. L’azienda mira a iniziare a produrre chip tecnologici da 2 nanometri entro il 2028 nella sua seconda fabbrica appena annunciata. Questa espansione non solo rafforza la capacità operativa di TSMC, ma apporta anche progressi tecnologici all’avanguardia alla sua linea di produzione. Il presidente Mark Liu ha affermato che questa mossa migliorerebbe la loro capacità di supportare le principali aziende tecnologiche statunitensi e di guidare ulteriori innovazioni nella tecnologia dei semiconduttori.

Attualmente, la maggior parte della produzione di TSMC è concentrata a Taiwan, il che presenta rischi come la potenziale minaccia di un’invasione cinese e disastri naturali come i terremoti. L’espansione strategica negli Stati Uniti mira a mitigare questi rischi diversificando la propria base produttiva. Si prevede che questo cambiamento migliorerà l’efficienza del servizio per importanti clienti statunitensi come Nvidia, AMD e Apple. Inoltre, l’impennata dei prezzi delle criptovalute ha portato ad un aumento della domanda di chip TSMC, migliorando ulteriormente le prospettive di crescita dell’azienda nei prossimi anni.

Grafico interattivo del prezzo dell’azione sempre aggiornato

Dati finanziarie target price sempre aggiornati:

Analisi dell’azione:

Taiwan Semiconductor Manufacturing (TSMC) è attualmente scambiata a un rapporto prezzo/utili (P/E) a termine relativamente basso di 23x, che appare conveniente rispetto ai suoi concorrenti del settore. Advanced Micro Devices e Nvidia, ad esempio, vengono scambiati con rapporti P/E a termine più elevati, rispettivamente di 49x e 36,4x. Con le aspettative che l’utile per azione (EPS) di TSMC salga a $ 9,02 entro l’anno fiscale 2026, il mantenimento del suo attuale P/E potrebbe potenzialmente aumentare il prezzo delle sue azioni a circa $ 207, il che rappresenterebbe un aumento del 45% rispetto al prezzo attuale. Questo significativo potenziale di crescita, in particolare nel settore dell’intelligenza artificiale, suggerisce che le azioni di TSM Csono attualmente un buon acquisto.

Il sentimento tra gli analisti di Wall Street supporta ulteriormente la visione ottimistica sul titolo TSMC, con una valutazione di consenso di Strong Buy basata su otto valutazioni di acquisto unanime. L’obiettivo di prezzo medio fissato per le azioni TSMC è di $ 154,14, indicando un potenziale di rialzo dell’8,2% rispetto al suo attuale livello di negoziazione. Questa prospettiva ottimistica degli analisti rafforza l’idea che le azioni di TSMC offrono rendimenti promettenti, rendendole una scelta di investimento interessante al suo attuale prezzo di mercato.

Considerazioni finali

L’industria dei semiconduttori sta attualmente attraversando una fase di espansione significativa, in gran parte alimentata dalla rapida crescita dell’intelligenza artificiale (AI). Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) è tra le aziende pronte a trarre vantaggio da questa tendenza, poiché ha concentrato parte delle sue operazioni verso le tecnologie legate all’intelligenza artificiale. Gli investimenti strategici e i piani di espansione di TSMC sono progettati per soddisfare la crescente domanda, suggerendo una solida base per una crescita continua in futuro.

Considerata la posizione promettente dell’azienda in un mercato in forte espansione, la raccomandazione è di prendere in considerazione l’acquisto di azioni TSMC al valore attuale. L’anticipazione dei benefici a lungo termine derivanti dall’impennata dell’intelligenza artificiale rafforza l’attrattiva di questo investimento, rendendolo una scelta convincente per coloro che desiderano trarre vantaggio dagli sviluppi futuri nel settore dei semiconduttori.

Altre azioni che abbiamo analizzato

Azioni Amplifon ( BIT:  AMP )

Azioni AS Roma (  BITASR )

Assicurazioni Generali ( BIT: G )

ATLANTIA (BIT:  ATL )

Autogrill ( BIT: AGL )

Azimut Holding (BIT:  AZM )

A2A (BIT: A2A )

Alfio Bardolla (BIT: ABDG )

Bayer ( BIT: BAY )

Banca Generali ( BIT: BGN )

Banca Intesa Sanpaolo (BIT: ISP )

Banca Monte dei Paschi di Siena ( BIT:  BMPS )

Banca Sella

Banco BPM ( BIT: BAMI )

BNP Paribas – dove è confluita la ex BNL – ( BIT: BNP )

BPER Banca ( BIT: BPE )

Brembo (BIT: BRE )

Brunello Cucinelli (BIT: BC )

Credit Agricole ( BIT: ACA )

Davide-Campari Milano (BIT: CPR )

De’ Longhi ( BIT: DLG )

CNH Industrial N.V. (BIT: CNHI )

D’Amico International Shipping (  BITDIS )

Diasorin ( BITDIA )

Digital Value (BIT: DGV )

Digital Bros Spa (BIT: DIB )

ENEL (BIT: ENEL  )

ENI (BIT: ENI )

Exor (BIT: EXO )

Enav (BIT: ENAV )

Esprinet ( BIT: PRT )

EssilorLuxottica ( BIT: EL )

eViso ( BIT: EVS )

Gas Plus S.p.a. ( BIT: GSP )

Gruppo Hera (BIT: HER )

GVS ( BIT: GVS )

WEBUILD ( ex Salini Impegilo ) (BIT: WBD )

Ferrari  (BIT: RACE )

Fiera Milano (BIT: FM )

FinecoBank ( BIT: FBK )

INWIT (BIT: INW )

Italgas (BIT: IG )

Iveco Group (BIT: IVG )

Juventus Spa (BIT: JUVE )

Landi Renzo (BIT:  LR  )

Leonardo (BIT: LDO  )

Mediaset (BIT: MFEB )

Mediobanca Group ( BIT: MB )

Nexi (  BITNEXI )

OVS (  BITOVS )

Piaggio ( BIT: PIA )

Pirelli  (BIT: PIRC )

Poste Italiane (BIT: PST )

Prysmian ( BIT: PRY )

Recordati ( BIT: REC )

Saipem (BIT: SPM )

Saras (BIT: SRS )

Snam (BIT: SRG )

Stellantis (BIT: STLA )

STMicroelectronics (BIT: STM )

Technogym (BIT: TGYM )

Telecom Italia  (BIT: TIT )

Tenaris (BIT: TEN )

Terna ( BIT: TRN )

Unicredit Group (BIT:  UCG )

Gruppo Unipol (BIT: UNI )

AMD Advanced Micro Devices ( BIT: AMD )

Air France KLM ( BIT: AF )

Airbus ( BIT: AIR )

Adidas ( BIT: ADS )

Bayer ( BIT: BAY )

BASF ( BIT: BASF )

LVMH moda e lusso

– Google (NASDAQ:  GOOGL )

AMAZON (NASDAQ: AMZN )

AMD Advanced Micro Devices (  BITAMD )

Apple (NASDAQ: APPL )

META ( ex Facebook ) (NASDAQ:    FB  )

Twitter ( NYSE:  TWTR )

CISCO SYSTEMS (NASDAQ: CSCO )

PAYPAL OLDING INC. (NASDAQ:  PYPL  )

TESLA (  NYSETSLA   )

Microsoft (NASDAQ:  MSFT )

Virgin Galactic (NSYE:  SPCE )

Azioni Nvidia (NASDAQ:  NVDA )

Etsy ( NASDAQ: ETSY )

Netflix (NASDAQ: NFLX )

Coca Cola  (NYSE:  KO )

MC Donald’s (NYSE:  MCD )

The Walt Disney Company (NYSE:  DIS )

Intel (NASDAQ: INTC )

Pinterest Incorporation (NYSE:  PIN  )

Pfizer (NYSE: PZE )

Shopify (NYSE:  SHOP )

UBER (NYSE:  UBER  )

Beyond Meat  (NASDAQ: BYND )

Snapchat (NYSE:  SNAP  )

Saudi Aramco ( TADAWUL: 2222  ) ( solo borsa saudita )

Berkshire Hathaway  (NYSE:  BRK.B )

Snowflake (NYSE:  SNOW )

Jabil (NASDAQ:  JBL )

NIO – (NYSE:  NIO )

BionTech ( NASDAQ:  BNTX )

AMC Entertainment Holding (NYSE:  AMC)

Reddit ( Reddit   ) ( non ancora quotata )

SQUARE (NASDAQ: SQ )

Robinhood (NASDAQ:  HOOD  )

Nike ( NYSE:  NKE )

SpaceX ) ( non ancora quotata )

COINBASE ( NASDAQ: COIN )

Plug Power (NASDAQ: PLUG )

Penny Stocks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *