Come e Dove Comprare Criptovalute: Migliori Siti 2020

Negli ultimi anni comprare criptovalute è divenuta un’operazione sempre più semplice ed alla portata di tutti, nonché una modalità sempre più diffusa e apprezzata da chi effettua investimenti ( anche se Noi non la sconsigliamo a chi non è esperto del settore). Questo perchè investire su materie prime o altri asset finanziari non sempre porta vantaggio, mentre operare su mercati di nuova generazione e in espansione può essere molto più redditizio, anche se allo stesso tempo è molto più rischioso. Tuttavia, anche acquistare moneta virtuale può avere punti di forza così come di debolezza. Come e dove comprare criptovalute? Un’attenta analisi è necessaria, per scoprire i migliori siti ed effettuare gli investimenti migliori.

Investire acquistando criptovalute

Dove e come comprare criptovalute?‘ E’ una domanda che molti investitori si sono posti negli ultimi 2 anni, effettivo periodo in cui le monete virtuali hanno avuto il loro picco di popolarità, con prezzi che hanno raggiunto il loro massimo storico nel dicembre 2017. Non solo investitori alle prime armi si pongono questa domanda, bensì anche esperti che hanno vissuto gli alti e bassi delle oscillazioni di mercato e delle situazioni geo-politiche di contrasti e divergenze.

Tra 2017 e 2019, con la regolamentazione dell’acquisto in molti paesi del mondo, questa pratica si è particolarmente semplificata, raggiungendo maggiori livelli di sicurezza, rappresentando un investimento riconosciuto tra i più performanti: la volatilità dei valori delle criptovalute e la velocità nelle operazioni possono essere sfruttate per ottenere plusvalenze, che a propria discrezione possono essere reinvestite.

Un punto di forza, ma al tempo stesso di debolezza, poiché i valori sono fortemente suscettibili all’andamento dei mercati finanziari, alle condizioni geo-politiche e, di conseguenza, al rapporto tra domanda/offerta. Come già avvenuto nel corso del 2018, può difatti essere sempre presente il rischio di bolla finanziaria, ossia un brusco calo di determinati prezzi che avviene dopo una crescita veloce e notevole.

Con un valore di 7,418 euro, il Bitcoin è la criptovaluta più conosciuta, nonché la prima ad essere entrata in circolazione nel 2009. Essa rappresenta circa il 64,9% del traffico di moneta virtuale al mondo, lasciando il restante 35,1% a altcoin, ossia criptovalute alternative come:

Monete virtuali alternative, che presentano però valori inferiori e maggiore instabilità rispetto al Bitcoin, poiché generate successivamente. Tra tutte c’è Binance, creata in Cina nel 2018 per contrastare l’utilizzo di Bitcoin.

Come e Dove Comprare Criptovalute: Migliori Siti 2020

 

I migliori siti per acquistare criptovalute

Sono ormai tanti i siti da cui acquistare criptovalute, che siano esse Bitcoin o altcoin, che permettono lo scambio con valute reali al fine di creare investimenti. Molti di questi, inoltre, offrono copertura assicurativa del 100% per i propri risparmi contro violazioni o tentativi di frode.

Coinbase

Nato in California, Coinbase è considerato il Paypal delle criptovalute. Proprio per questo è uno dei siti più affidabili e sicuri per acquistare e vendere monete virtuali, con commissioni irrisorie.

Il portale permette di creare e utilizzare un portafoglio elettronico misto, per accumulare le criptovalute offerte e gestire i propri investimenti verso valute fisiche. E’ possibile acquistare e vendere tra le criptovalute più conosciute e affidabili attraverso carta di credito, in una schermata simile a quella di un tradizionale conto online. A rendere ancora più affidabile il servizio è una copertura assicurativa, che permette di proteggere il 100% degli investimenti all’interno di Coinbase in caso di eventuali violazioni o phishing.

  • Criptovalute principali: Bitcoin, Ethereum, Litecoin
  • Funzioni disponibili: trading, accumulo
  • Leva finanziaria: fino a 3x
  • Commissioni: dall’1,49% al 4,39%
  • Investimento consigliato: medio termine
  • Tipo di pagamento: carta credito/debito
  • Registrazione e identificazione: sms, documento identità
  • Copertura assicurativa: disponibile 100%

Indacoin

Nato a Londra, Indacoin è tra i primi siti di scambio e gestione criptovalute, che permette le operazioni tipiche di un conto online e quelle tradizionali di un broker.

Con un software integrato di trading dedicato agli utenti esperti, Indacoin permette una giacenza mensile fino a 5,000 euro, con la possibilità di dare un volume extra al tasso di cambio, incrementando il valore delle criptovalute scelte. Per i pagamenti è richiesta una carta di credito Visa o Mastercard, mentre le schermate sono intuitive e di facile utilizzo, simili ad un conto online.

  • Criptovalute principali: Bitcoin, Ethereum
  • Funzioni disponibili: trading, accumulo
  • Leva finanziaria: fino a 5x
  • Commissioni: dal 2,90% al 4,41%
  • Investimento consigliato: medio termine
  • Tipo di pagamento: carta credito
  • Registrazione e identificazione: nessuna
  • Copertura assicurativa: non disponibile

eToro

Società israeliana, eToro è tra le più conosciute realtà legate agli investimenti finanziari e al trading online. Un network che permette di mettere in contatto investitori da tutto il mondo, che siano essi principianti o esperti, al fine di creare un seguito a vicenda e la possibilità di seguire i migliori investimenti anche sulle criptovalute più importanti.

Utilizzando un portafoglio virtuale chiamato cryptoportfolio, l’investimento minimo verso una criptovaluta è di circa 4,500 euro. A discrezione del trader, è inoltre possibile investire con CFD e derivati sfruttando le plusvalenze, con una leva finanziaria massima pari al doppio del valore disponibile.

  • Criptovalute principali: Binance, Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Ripple
  • Funzioni disponibili: trading
  • Leva finanziaria: fino a 2x (investimento con CFD)
  • Commissioni: dai 22,45 ai 44,88 euro
  • Investimento consigliato: breve termine
  • Tipo di pagamento: carta credito/debito
  • Registrazione e identificazione: sms, documento identità
  • Copertura assicurativa: disponibile fino a 20,000 euro

24Option

Società nata in Cipro, 24Option è divenuta negli anni una delle piattaforme più interessanti per svolgere trading online, approdando anch’essa negli investimenti sulle criptovalute. Dedicata maggiormente a investitori esperti, permette di effettuare simulazioni sugli andamenti desiderati, così da correggere eventuali errori qualora i risultati non siano quelli sperati.

Con un investimento minimo di circa 250 euro è possibile puntare sulle maggiori monete virtuali, anche con CFD, utilizzando una leva finanziaria fino a 5 volte il loro valore originale.

  • Criptovalute principali: Bitcoin, Dash, Ethereum, Litecoin, Ripple
  • Funzioni disponibili: trading
  • Leva finanziaria: fino a 5x
  • Commissioni: dal 3,5% al 5,1%, costo mantenimento mensile 10 euro, costo inattività dopo terzo mese 80 euro
  • Investimento consigliato: breve termine
  • Tipo di pagamento: carta credito/debito
  • Registrazione e identificazione: documento identità, copia carta credito/debito
  • Copertura assicurativa: disponibile fino a 20,000 euro, fino a 40,000 per conto cointestato

CORRELATI >>> Migliori Broker Online

Conclusioni

Sebbene le procedure si siano nettamente semplificate nel tempo, effettuare un investimento sulle criptovalute può ancora risultare un’operazione particolarmente difficile, specie se si è alle prime armi. Proprio per tale motivo capire dove e come comprare criptovalute può essere un primo aiuto per orientarsi a fare la scelta migliore.

I servizi a disposizione sono svariati, così come sono tante anche le criptovalute su cui investire. In ogni caso, qualunque sia la propria scelta, è necessaria estrema attenzione, sfruttando anche una particolare velocità d’investimento: per quanto cresciute negli anni, le monete virtuali rappresentano un settore di mercato nuovo e in espansione e, di conseguenza, ancora pesantemente soggetto a brusche oscillazioni.

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *