IPO Azioni Snowflake conviene comprare queste azioni?

La lunga attesa per i potenziali investitori di Snowflake ( NYSE: SNOW ) – in italiano “fiocco di neve“, è quasi finita. La società cloud di San Mateo, in California, inizierà a fare trading durante la sessione di mercoledì.
Snowflake offre una proposta di valore convincente. In precedenza, i dati nel cloud risiedevano in silos frammentati. Questi erano difficili da unire e non interagivano bene con altri silos. Gli utenti dovevano fare i conti non solo con la ridondanza ma anche con domande sull’affidabilità poiché gli aggiornamenti su più cloud diventavano difficili.
Il software di database di Snowflake, al contrario, colloca tutti questi dati in un’unica fonte scalabile basata su cloud. Ciò rende le informazioni affidabili e più facili da aggiornare ed elimina anche la latenza. Sebbene fornitori come Amazon ,  Microsoft e  IBM  offrano cloud di dati, il software di Snowflake è l’unico che può essere eseguito su tutti i servizi.

A causa di questa interessante proposta di valore, il valore previsto dell’IPO continua a crescere. La società ha fissato una forchetta prevista da 100 $ a 110 $ per azione sull’IPO, rispetto al precedente intervallo da 75 $ a  85 $ per azione (e alcune fonti stanno ora aumentando il prezzo, a 120 $).

Con 28 milioni di azioni, Snowflake potrebbe raccogliere più di 3 miliardi di dollari e potrebbe anche portare la valutazione dell’azienda ben oltre i 30 miliardi di dollari, più del doppio del suo valore all’inizio dell’anno. A febbraio, un round di finanziamento privato ha comportato una valutazione di 12,4 miliardi di dollari.

L’accordo ha anche guadagnato attenzione a causa di un investimento da parte della società di Warren Buffett, Berkshire Hathaway . Sia Berkshire che salesforce.com si sono impegnati a fare investimenti corrispondenti da 250 milioni di $ nella società di cloud di dati.

La crescita dell’azienda ha contribuito a suscitare tale interesse. Secondo Okta , Snowflake è stata l’app in più rapida crescita negli ultimi sei mesi, crescendo di circa l’80% durante quel periodo.

Inoltre, un deposito della Securities and Exchange Commission ha rivelato che le entrate sono cresciute del 174% nel suo anno fiscale 2020. Tali aumenti potrebbero continuare a mantenere questo commercio di titoli tecnologici a un premio anche dopo che l’hype post-IPO si è attenuato.

Secondo tutti gli analisti di Wall Street che abbiamo avuto modo di leggere, questo è un investimento consigliato.

Azioni Snowflake oggi l'IPO conviene comprare queste azioni?
Guadagni passati e previsione dei guadagni futuri di Snowflakes

IPO Snowflake: cosa devi sapere prima di comprare queste azioni

L’IPO di Snowflake è uno degli elenchi tecnologici più attesi dell’anno. Scopri tutto ciò che devi sapere sull’IPO di Snowflake, incluso come negoziarlo e chi sono gli attuali investitori di Snowflake.

Come fare trading o investire nell’IPO di Snowflake

Sarai in grado di negoziare o investire in azioni Snowflake non appena la società diventa pubblica il giorno della sua offerta pubblica iniziale (IPO) . Ci sono due modi per prendere posizione sull’IPO di Snowflake e sul prezzo delle azioni. Puoi negoziare sul prezzo delle azioni in aumento e in diminuzione con spread bets e CFD , oppure puoi investire direttamente nella società tramite negoziazione di azioni.

Per fare trading o investire in azioni Snowflake, segui questi passaggi:

  1. Ulteriori informazioni sull’IPO di Snowflake
  2. Decidi se fare trading o investire
  3. Crea un account presso un servizio di Broker online.
  4. Apri e controlla la tua posizione

Quando è l’IPO di Snowflake?

L’IPO di Snowflake ci sarà il 16 settembre 2020 .

Snowflake ha rilasciato un prospetto IPO come parte del suo deposito S-1 presso la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti il ​​24 agosto 2020, il che ha portato a diffuse speculazioni sull’avvicinarsi di una data ufficiale per l’IPO.

Qual è il probabile valore di Snowflake quando viene elencato?

All’ultimo round di raccolta fondi Snowflake nel febbraio 2020, la società è stata valutata intorno ai 12,4 miliardi di dollari dopo essere riuscita a garantire 479 milioni di dollari di investimenti. Secondo il suo prospetto, la società ha generato guadagni di 242 milioni di $  per i primi sei mesi del 2020 e alcuni commentatori ipotizzano che la società potrebbe essere valutata oltre 12,4 miliardi di $ quando completerà la sua quotazione.

Quale potrebbe essere il prezzo delle azioni Snowflake quando viene quotato?

Il prezzo obiettivo per azione per l’IPO di Snowflake non è attualmente confermato, così come il numero di azioni che la società intende rilasciare. Sappiamo che la società ha chiesto di essere quotata alla Borsa di New York (NYSE), con il ticker SNOW.

Perché è elencato Snowflake?

Snowflake si sta quotando in mezzo al crescente interesse degli investitori, con molti che cercano di acquistare azioni della startup tecnologica di cloud computing il prima possibile. Tuttavia, Frank Slootman, amministratore delegato (CEO) di Snowflake, ha affermato che non vi è alcuna reale pressione per la quotazione da parte degli investitori, ma piuttosto un’IPO è il passo logico successivo dopo alcuni round di raccolta fondi di grande successo.

Allo stesso tempo, Slootman riconosce che c’è un sentore di pressione da parte degli attuali dipendenti e investitori di Snowflake che stanno cercando di incassare le loro attuali partecipazioni azionarie e le azioni della società.

Chi sono gli attuali investitori di Snowflake?

Gli attuali investitori di Snowflake sono Dragoneer Investment Group e Salesforce Ventures, un ramo di Salesforce.com Inc. Altri investitori includono Sequoia, ICONIQ Capital, Altimeter Capital, Redpoint Ventures e Sutter Hill Ventures.

Dragoneer Investment Group e Salesforce Ventures hanno guidato l’ultimo round di raccolta fondi nel febbraio 2020, che ha contribuito a raccogliere 479 milioni di dollari.

Sutter Hill Ventures possiede la maggiore partecipazione in Snowflake, con una partecipazione di circa il 20% come riportato nel prospetto della società.

Qual è la prospettiva per Snowflake?

Le prospettive a breve termine per Snowflake sono positive perché le aziende e gli individui sono alla ricerca più attiva di soluzioni di cloud computing sicure e semplificate, soprattutto perché lavorare da casa diventa la norma.

Inoltre, se il round più recente di raccolta fondi è qualcosa su cui basarsi, insieme ai forti guadagni riportati per i primi sei mesi del 2020, la fiducia degli investitori nella società per registrare utili forti dopo l’IPO è alta.

Le prospettive a lungo termine per Snowflake dipenderanno da quanto le aziende si affidano alle soluzioni di cloud computing nei prossimi anni e dalla possibilità che l’azienda possa continuare a mantenere il proprio modello di business una volta che sarà resa pubblica.

Qual è il modello di business di Snowflake?

Il modello di business di Snowflake è costruito attorno al cloud computing e al data warehousing, con l’obiettivo dichiarato di fornire dove si dice che altre piattaforme di dati e soluzioni per big data non siano all’altezza. Hanno in programma di raggiungere questo obiettivo consentendo “a qualsiasi utente di lavorare con qualsiasi dato, senza limiti di scala, prestazioni o flessibilità”. 1

Gli sviluppatori di Snowflake hanno costruito una nuova piattaforma dati da zero proprio per questo scopo, in modo che la piattaforma sia potente, ma anche semplice da usare.

Come si è comportato Snowflake?

Snowflake ha avuto ottimi risultati negli ultimi anni. I ricavi per l’anno fiscale 2019 (terminato il 31 gennaio 2019) sono stati di $ 96,7 milioni e per l’anno fiscale terminato il 31 gennaio 2020, la società ha registrato un fatturato di 264,7 milioni di $.

Inoltre, la valutazione di 12,8 miliardi di dollari ottenuta dalla società dopo la raccolta fondi nel febbraio 2020 è stata più di tre volte superiore alla sua precedente valutazione di 3,9 miliardi di dollari nel 2018, indicando una forte performance anno su anno (su base annua).

Chi sono i principali concorrenti di Snowflake?

I principali concorrenti di Snowflake sono Google Cloud Platform ( GOOGL ), Microsoft Azure ( MSFT ) e Amazon Web Services (AWS) ( AMZN ) . Ma la società non si lascia scoraggiare da questi colossi del cloud computing, affermando che la presenza di tre grandi rivali riduce le possibilità che una startup come Snowflake venga costretta a uscire dal mercato.

Questo perché nessuna singola azienda controlla il monopolio del mercato, quindi la concorrenza tra diverse aziende è più facilmente incoraggiata.

L'Economia e la Finanza dalla parte del consumatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *