12 dic 2016

Filled Under:

Comprare Azioni ING Group, conviene?

Le Azioni ING Group sono un investimento raccomandato? conviene comprare titoli del grande gruppo bancario olandese, quello diventato famoso al grande pubblico per Conto Arancio e per Conto Deposito Arancio ( che abbiamo recensito ai link di approfondimento)? Performance 1 mese +10,41%. Performance 6 mesi +25,16%. Performance 1 anno +11,31%. Sono i numeri di Borsa Italiana riferiti alle azioni ING Group. Si tratta di cifre che da sole basterebbero ad indurre ad acquistare le azioni del gruppo finanziario olandese. Non bisogna sottovalutare che il settore dei bancari attraversa un periodo complessivamente turbolento. Il consiglio è di acquistare ma con moderazione e non porsi scadenze ravvicinate. Bisogna altresì guardare a medio lungo termine in modo da avere tempo di analizzare l'evoluzione dei mercati finanziari nel 2017.

Azioni Ing Groep N.V.

Quando si sceglie di investire su azioni bisogna guardare al Gruppo contestualizzato nel quadro complessivo del comparto di riferimento e alle prospettive societarie. Guardando a Ing Groep N.V. siamo di fronte ad una società solida e con margine di miglioramento. Il gruppo con base ad Amsterdam opera nei servizi bancari e assicurativi ed ha interessi in più di 50 Nazioni vantando oltre 110 mila uomini al suo servizio.

Figura nella top 20 delle Banche mondiali per quanto attiene la capitalizzazione e tra le top 10 nell'Unione Europea. Siamo in presenza di un gigante solido.

Gode di una grande popolarità e prospettiva anche in Italia grazie a Conto Arancio. Internazionale Netherlanden Group è frutto di una fusione operata nel 1991 tra la Nationale-Nederlanden e NMB Postbank Group. ING Group è cresciuta all’estero inglobando banche in Europa ed in America e si è affacciata al vasto mercato cinese avendo avviato tra l'altro una proficua collaborazione con Bank of Beijing. Ing Gruop ha un grande potenziale di crescita operando su 3 direttrici differenti:
  • previdenza integrativa
  • banca diretta
  • assicurazione vita nei mercati emergenti.

Comprare Azioni ING Group, conviene?
 I migliori conti correnti  I migliori conti deposito  Azioni Carige
 Azioni MPS  Azioni Deutsche Bank  Azioni Poste Italiane
 Banche Italiane a rischio default

Le azioni ordinarie ING

Le azioni vengono negoziate sui mercati di Euronext Amsterdam, Bruxelles, Parigi, Francoforte, sulla Borsa svizzera SWX e sul NYSE (ADRs).

Ing rientra nella classifica delle migliori Banche per solidità stilata dall'Università Bocconi di Milano. Gli istituti con maggiore solidità (ad oggi) risultano essere:

  • Widiba
  • Banca Farmafactoring
  • Mediolanum
  • Unipol Banca
  • Fideuram
  • Banca Ifis
  • Banca Generali
  • Banca Sistema
  • Chebanca!
  • Youbanking
  • Webank
  • Iwbank
  • Websella
  • Ing Bank del gruppo Ing Group
  • Hello Bank
  • Ibl

Ing Groep aggiorna il piano strategico

Il gruppo olandese ha appena rivisto il suo Think Forward razionalizzando i costi per 900 milioni di euro annui. Ing Groep interverrà sul numero degli addetti che diminuiranno di 7 mila unità nell'arco del quinquennio che verrà. I maggiori decrementi di personale saranno concentrati in Olanda e Belgio.

Ing investirà 800 milioni di euro per sostenere l'innovazione digitale delle sue attività. Il suo piano strategico non punta quindi a dismettere attività bensì a qualificare quelle esistenti guardando sempre più al futuro.

Ing Groep punta moltissimo sui mercati emergenti , dove il ceto medio sta incrementando in misura notevole con margini di crescita esponenziali. Ha iniziato con l'investire in Cina ma i suoi interessi si vanno ramificando in ogni angolo del pianeta. Il Gruppo ha una visione d'insieme che lascia ben sperare chi vuole investire comprando azioni.

Un ulteriore segnale per scegliere di comprare azioni ING Group. E' sempre bene sottolineare che gli investimenti in azioni sono operazioni da fare disponendo di una grande competenza personale o affidandosi a persone di fiducia altamente qualificate.

In ogni caso mai investire oltre le proprie possibilità. Concentrarsi sempre su somme extra in modo da affrontare l'investimento con ampia prospettiva temporale e serenità. Mai accedere a risorse che potrebbero servire per le esigenze ordinarie.

Non limitarsi ad investire su un'unica tipologia di azioni ma creare un paniere conpiù azioni anche dello stesso comparto ma non della stessa società. Questa strategia aiuta a limitare eventuali perdite.

Ad oggi l'anello debole della catena bancaria europea è rappresentato dal comparto italiano che tuttavia si sta ristrutturando. Grazie al traino dell'economia statunitense, in teoria  nel 2017 il settore avrà prospettive di sviluppo interessanti.

Conclusione: 

Chi ha capitali extra da investire e non ha urgenza di monetizzare, può tranquillamente ipotizzare di comprare azioni Ing Group e di altro istituto che vanti caratteristiche similari. Chi al contrario punta a fare cassa subito e non ha molta propensione al rischio non troverà convenienza ad investire nei bancari che sono soggetti al momento ad elevata volatilità.



0 commenti:

Posta un commento

Commenti offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.