Piccoli Investimenti Sicuri e Redditizi 2023: cosa comprare

Tanti risparmiatori, vorrebbero iniziare a fare dei piccoli investimenti sicuri ma anche redditizi, ma dove rivolgersi? In tema di investimento, e risparmio, gli italiani hanno sempre avuto una buona propensione a essere parsimoniosi, e a mettere via da parte qualcosa per il proprio futuro.

Gli ultimi anni sono stati molto complessi: cambiamento delle condizioni lavorative, crisi economica e alti tassi di disoccupazione hanno ridimensionato tale propensione. Gli italiani, e specie i giovani, molto difficilmente, oggi, riescono a risparmiare qualcosa da destinare al futuro.

Iniziare a fare piccoli investimenti da subito

Sono i soggetti più giovani quelli che devono affrontare la difficoltà più grossa: di fronte alla precarietà del mondo del lavoro, bisogna ottimizzare e risparmiare quando possibile, anche piccole somme, in modo da effettuare piccoli investimenti.

Se si aggiunge il fatto che lasciare la propria liquidità sui conti correnti bancari non ha significato, considerati i tassi prossimi allo zero, si rende necessario capire cosa poter fare e se possibile, almeno, approcciare piccoli investimenti.

Se si inizia ad investire da bambini, sarà tutto più facile, ovviamente questo significa che i genitori o i parenti dovranno educare i pargoli al risparmio, in modo che quando saranno che gli investimenti da adolescenti li possano fare anche con proprie proposte, anche se i soldi sono ancora di papà.

Per capire quale sia il migliore investimento da fare, magari quello più sicuro, magari quello più redditizio, bisogna aver chiaro innanzitutto qual’è il capitale che si può impegnare.

Novità del 2023

Negli USA la grande quantità di soldi che lo Stato ha erogato per compensare i lockdown ai giovani che facevano lavoretti, hanno acceso una nuova moda: scaricare delle applicazioni di Broker a 0 spese per investire soldi. In particolare tutti i ragazzi americani oggi hanno il broker online Robinhood nel telefonino e quando possono investono i lodo 100 o 200 dollari in azioni di tendenza. Potere scommettere che arriverà anche in Italia, infatti è già presente in altri stati europei allora molti ragazzi faranno le proprie scelte di investimento.

Questa nuova immissione di liquidità sia in USA che in Europa ha però portato ad una ripresa dell’inflazione che ormai non si vedeva da decenni.

Questo ha depresso i consumi e in molti pensano che nel 2023 arriverà la recessione.

Ma non tutti ne sono convinti. Anzi molti analisti proprio in questa estate prima del 23 asseriscono che il mercato reagirà sopratutto perchè ormai si è capito che la guerra in Ucraina non avrà ulteriori conseguenze nè politiche nè militari e che il conflitto rimarrà congelato.

Piccoli investimenti sicuri e redditizi: quanto investire?

Ecco alcuni articoli di approfondimento su quanti soldi investire per investire piccole somme di denaro

Piccoli investimenti sicuri e redditizi 2020

Idee per piccoli investimenti

 

Per chi non abbia mai considerato la possibilità di realizzare piccoli investimenti, l’ anno in corso può essere quello ideale per cominciare a risparmiare soldi.

Questo  pensando al proprio futuro, considerando che le incertezze delle pensioni per gli anni a venire richiedono un pensiero sin da oggi.

Stiamo vivendo un periodo dove i salari sono molto bassi, il costo della vita è alto, e le incertezze del mondo del lavoro sono una realtà sotto gli occhi di ognuno.

 

Il primo passo da compiere, di fronte a tale panorama circostante, è capire come poter ridurre o contenere le spese mensili personali, ad esempio uscite, cene fuori, caffè, spese voluttuarie etc.

Una volta compreso dove poter limare le spese, o ottimizzarle, è possibile iniziare ad accantonare poco, ed effettuare qualche piccolo investimento.

Per molti potrà sembrare un discorso banale, ma è questa la sola base per poter cominciare a pensare al nostro futuro.

 

Esempi di piccoli investimenti

 

Il variegato mondo finanziario offre tante possibilità di fronte a risorse limitate.

Piccoli investimenti in PAC

Tutte le banche, o istituti finanziari, offrono piani di accumulo (PAC) per costruire, un passo alla volta, un piano di risparmio utile per i tempi a venire.

Stiamo parlando di realizzare un piccolo investimento in Fondi comuni di investimento, e nello specifico nella modalità PAC.

 

Le cifre da poter destinare, mensilmente, ad un PAC partono, di base, da Eur 50,00 con possibilità di sospendere il PAC per poi riprenderlo nei mesi successivi.

Le opportunità di scelta per la linea di investimento in PAC sono variegate, da quelle più tranquille a bassi rendimenti, a quelle più aggressive rivolte, ad esempio, ad un contesto azionario.

Piccoli investimenti in ETF

Se si guarda al mondo azionario, piccoli investimenti possono essere effettuati anche in strumenti derivati come gli ETF: strumenti finanziari legati ad un sottostante.

La scelta di poter effettuare, periodicamente, piccoli investimenti in ETF può rivelarsi la più giusta per ottenere un rendimento interessante di fronte a risorse limitate.

 

Inoltre, la possibilità di ottenere buone performance, dai propri investimenti, seppur piccoli, può variare rispetto all’ orizzonte temporale di riferimento.

Piccoli investimenti sicuri in Conti Deposito

Valutare un conto di deposito come piccolo investimento.

Come detto, lasciare parcheggiata la propria liquidità, seppur limitata sul conto corrente, è una scelta sbagliata di fronte a tassi pari allo zero.

La scelta di un conto deposito, tra le molteplici offerte commerciali delle banche, può rivelarsi un passo corretto per realizzare il primo piccolo investimento.

Questa scelta di investimento gode, inoltre, della protezione del Fondo interbancario di tutela sino ad Eur 100000,00.

Quasi tutte le linee di conto di deposito offrono rendimenti che oscillano tra lo 0,30% e l’ 1,5% (percentuali indicative che variano da banca a banca, e per periodo di investimento).

Il rendimento ottenuto dai conti deposito è soggetto ad una ritenuta fiscale del 26%. Qualora si raggiunga la cifra di Eur 5000,00 come investimento, vi sarà da considerare l’ imposta di bollo del 2 per mille.

Poco, ma qualcosa in tasca rimane, nella prospettiva di accantonare qualcosa per il proprio futuro.

 

Nel contesto dei consulenti finanziari indipendenti, dopo i recenti scandali che hanno coinvolto molte banche. Si tratta di un consulente finanziario indipendente con alle spalle Allianz.

Questo consulente, permette di effettuare piccoli investimenti scegliendo linee diverse di rischio. Questo  al fine di soddisfare le esigenze differenziate della clientela.

Piccoli investimento in titoli di Stato

Piccoli investimenti possono essere effettuati con la scelta dei titoli di Stato italiani. Di fronte alle tipologie di proposte “statali”, maggiormente interessanti risultano i BTP rispetto ai BOT con rendimenti prossimi allo zero. Di Buoni del Tesoro poliennali ne esistono molteplici tipologie, sia di nuova, sia di vecchia emissione. I rendimenti delle nuove emissioni sono molto bassi, ma sempre meglio che non guadagnare alcunché. I BTP hanno tagli, medi, di Eur 1000,00 anche se alcune emissioni sono acquistabili anche in lotti minori.

Piccoli investimenti in Buoni Postali

I Buoni di Poste Italiane,  sono investimenti sicuri ma certamente non molto redditizi, sono però un ottimo modo per iniziare ad investire anche in giovane età e con piccole somme di denaro da poter impegnare

Investire piccole somme in azioni è possibile?

Tutti noi abbiamo sentito parlare del trading online su azioni, ma qui parliamo di una attività potenzialmente rischiosa, specie se non si ha una adeguata preparazione finanziaria. È una scelta possibile, con investimenti contenuti, ma che mette a rischio totalmente il proprio capitale. Forse, è meglio soprassedere senza una idonea preparazione e consapevolezza. ma non è impossibile. Ormai ci sono dei conti di intermediazione con spese molto basse e anche se si hanno a disposizione fondi limitati investire in azioni è sempre l’investimento per eccellenza.

  • Amplifon (BIT:  AMP )
  • ATLANTIA (BIT:  ATL )
  • Azimut Holding (BIT:  AZM )
  • A2A (BIT: A2A )
  • Alfio Bardolla (BIT: ABDG )
  • Bayer ( BIT: BAY )
  • Banca Generali ( BIT: BGN )
  • Banca Intesa Sanpaolo (BIT: ISP )
  • Banca Monte dei Paschi di Siena ( BIT:  BMPS )
  • BNP Paribas – dove è confluita la ex BNL – ( BIT: BNP )
  • BPER Banca ( BIT: BPE )
  • Brembo (BIT: BRE )
  • Brunello Cucinelli (BIT: BC )
  • Davide-Campari Milano (BIT: CPR )
  • CNH Industrial N.V. (BIT: CNHI )
  • Diasorin (BIT: DIA )
  • Digital Value (BIT: DGV )
  • Digital Bros Spa (BIT: DIB )
  • ENEL (BIT: ENEL  )
  • ENI (BIT: ENI )
  • Exor (BIT: EXO )
  • Enav (BIT: ENAV )
  • Gruppo Hera (BIT: HER )
  • WEBUILD ( ex Salini Impegilo ) (BIT: WBD )
  • Ferrari  (BIT: RACE )
  • Fiera Milano (BIT: FM )
  • FinecoBank ( BIT: FBK )
  • Italgas (BIT: IG )
  • Iveco Group (BIT: IVG )
  • Juventus Spa (BIT: JUVE )
  • (BIT: Ryanair. )
  • INWIT (BIT: INW )
  • Landi Renzo (BIT:  LR  )
  • Leonardo (BIT: LDO  )
  • Mediaset (BIT: MFEB )
  • Mediobanca Group ( BIT: MB )
  • Nexi ( BIT: NEXI )
  • Piaggio ( BIT: PIA )
  • Pirelli  (BIT: PIRC )
  • Poste Italiane (BIT: PST )
  • Quotazione titolo Luxottica )
  • Saipem (BIT: SPM )
  • Saras (BIT: SRS )
  • Snam (BIT: SRG )
  • Stellantis (BIT: STLA )
  • STMicroelectronics (BIT: STM )
  • Technogym (BIT: TGYM )
  • Telecom Italia  (BIT: TIT )
  • Tenaris (BIT: TEN )
  • Terna ( BIT: TRN )
  • Unicredit Group (BIT:  UCG )
  • Gruppo Unipol (BIT: UNI )
  • AMD Advanced Micro Devices ( BIT: AMD )
  • Air France KLM ( BIT: AF )
  • Airbus ( BIT: AIR )
  • Adidas ( BIT: ADS )
  • Bayer ( BIT: BAY )
  • BASF ( BIT: BASF )
  • Alphabet – Google (NASDAQ:  GOOGL )
  • AMAZON (NASDAQ: AMZN )
  • American Airlines Group ( NASDAQ: AAL )
  • Apple (NASDAQ: APPL )
  • META ( ex Facebook ) (NASDAQ:    FB  )
  • Twitter (NYSE:  TWTR )
  •  CISCO SYSTEMS (NASDAQ: CSCO )
  • PAYPAL OLDING INC. (NASDAQ:  PYPL  )
  • TESLA ( NYSE: TSLA   )
  • Microsoft (NASDAQ:  MSFT )
  • Virgin Galactic (NSYE:  SPCE )
  • Azioni Nvidia (NASDAQ:  NVDA )
  • Etsy ( NASDAQ: ETSY )
  • Netflix (NASDAQ: NFLX )
  • Coca Cola  (NYSE:  KO )
  • MC Donald’s (NYSE:  MCD )
  • The Walt Disney Company (NYSE:  DIS )
  • Intel (NASDAQ: INTC )
  • Pinterest Incorporation (NYSE:  PIN  )
  • Pfizer (NYSE: PZE )
  • Shopify (NYSE:  SHOP )
  • UBER (NYSE:  UBER  )
  • Beyond Meat  (NASDAQ: BYND )
  • Snapchat (NYSE:  SNAP  )
  • Saudi Aramco ( TADAWUL: 2222  ) ( solo borsa saudita )
  • Berkshire Hathaway  (NYSE:  BRK.B )
  • Snowflake (NYSE:  SNOW )
  • Jabil (NASDAQ:  JBL )
  • NIO – (NYSE:  NIO )
  • BionTech ( NASDAQ:  BNTX )
  • AMC Entertainment Holding (NYSE:  AMC)
  • Reddit ( Reddit   ) ( non ancora quotata )
  • SQUARE (NASDAQ: SQ )
  • Robinhood (NASDAQ:  HOOD  )
  • Nike (NYSE:  NKE )
  • SpaceX ) ( non ancora quotata )
  • COINBASE ( NASDAQ: COIN )
  • Plug Power (NASDAQ: PLUG )
  • Investire in Titoli Bancari  
  • Deutsche Bank ( DB )
  • JP Morgan Chase (NYSE: JPM )
  • Goldman Sachs Group Inc. ( NYSE: GS )
  • ING Groep (Amsterdam:  INGA )

Sono possibili anche piccoli investimenti in oro: il bene rifugio per eccellenza.

L’ acquisto di oggetti di oro, o di altri oggetti in preziosi,  come i diamanti. Può rappresentare una variante alle classiche modalità per effettuare piccoli investimenti. È una scelta, quest’ ultima, non idonea per molti, ma possibile.

Piccoli investimenti in cripto valute.

Chi di noi non ha sentito parlare di cripto valute, e nello specifico della più nota cripto valuta il Bitcoin?

L’ universo delle cripto valute è variegato ed offre possibilità di realizzare piccoli investimenti con cifre contenute.

Stiamo parlando, però, di investimenti con forte volatilità, e rischio di perdita del capitale.

La scelta di effettuare piccoli investimenti in cripto valute deve essere veramente contenuta. Bisogna usare cifre minimali per testare il guadagno ottenibile, e non rischiare il limitato capitale a disposizione. Inizialmente con un piccolo investimento di nicchia per testare come funzionano le cripto valute.

 

Seguici sulla Nostra pagina FB Economia Italia

Fondatore di Economia-Italia.com nel 2014 trader e pubblicista finanziario, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio presso l'Università di Perugia. Ha collaborato con diverse testate online, in cui ha scritto di economia e finanza fin dal 2007.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.